Gherardiarchitetti - Cortina LAB
  1. Home
  2. Award 2019
  3. Retail
  4. Cortina LAB

Cortina LAB

Gherardiarchitetti

Retail / Completed
Gherardiarchitetti

Cortina d'Ampezzo, fra panorami mozzafiato e territori che hanno segnato le storie del nostro paese, in cui i ricordi e le leggende di mitiche imprese sportive fanno da cornice ad un contesto così conosciuto e raccontato, dove la mondanità è di casa e segna, anno dopo anno, le abitudini della gente. Questo luogo così affascinante ospita un nuovo progetto abitativo dove le tradizioni e le innovazioni dialogano in un efficace equilibrio di soluzioni e forme, al fine di disegnare due proposte domestiche.
L'intervento valorizza il meglio della produzione industriale di design nella capitale alpina del lusso e occupa uno spazio di oltre 350 metri quadri, affacciati direttamente su Corso Italia.
Il progetto è dello studio Gherardiarchitetti per l’Ambiente, consolidato riferimento nel mondo dell’interior design, e i protagonisti dell'intervento sono la pietra di Castellavazzo ed il legno di abete dei vecchi tabià, rivisitati in chiave contemporanea integrandosi, attraverso lo studio e la ricerca di finiture, a nuove sensazioni legate a questi affascinanti elementi costruttivi.
I due piani dello store disegnano due differenti proposte domestiche, una più metropolitana, l’altra più alpina, e definiscono una chiave architettonica dove gli spazi abitativi parlano di eccellenza, con le aziende più blasonate che inseriscono la pietra e il legno all’interno del prodotto industriale, per un risultato dal forte impatto d’insieme.
Al piano terra sono state sviluppate quattro zone della casa, dove tutto è frutto di un’attenta ed importante ricerca formale. Nell’area living, caratterizzata da un camino bi-frontale, si trovano a comunicare una cucina in pietra e
bronzo, una zona pranzo ed una elegante area giorno, dove ricchezza dei materiali e finiture di pregio restituiscono un ambiente raffinato e con richiami alla tradizione. A completamento della proposta abitativa, una soluzione notte arricchita dalla scenografica cabina armadio e dalla la stanza dell’acqua dalle forme scultoree.
La scala in pietra accompagna al piano inferiore presentando un’abitazione contemporanea che mette in stretta relazione due aree living con ambienti della casa dedicati alla cura delle persone; in successione, una cucina open space con molteplici funzioni, uno spazio home-office e un’ampia zona benessere. Nella zona baricentrica trova collocazione una materioteca e un piccolo office.
In questa parte del progetto la pietra e le sue declinazioni sono motivo progettuale, la frantumazione e la ricomposizione in forma resinosa fornisce un aspetto naturale al rivestimento materico, usato in tutte le superfici verticali ed orizzontali, restituendo le stesse cromie dal gusto contemporaneo e minimale. Il legno, visto al piano superiore, è portato in tinta con la pasta cementizia, quasi a formare una scatola monocromatica ma dalle molteplici texture.
A completare l'esperienza progettuale, l'esterno, che da sempre in questi luoghi è oggetto di attenzione e diventa elemento importante di convivialità ed aggregazione. Il prospetto è stato rivisto trasformando le ampie finestre in sedute, mentre le due porte d’accesso sono chiara reinterpretazione degli accessi agli antichi fienili. Il tutto affaccia in una piazza in legno ricostruito dove il living dai delicati colori e dalle morbide forme sperimentali si relaziona con una dependance in metallo e vetro che ospita la palestra per il tempo libero. La pietra di Castellavazzo è presente anche all'esterno e si plasma in una panca, forma pura e massiccia ma sospesa da terra.

Credits

 Cortina D'Ampezzo
 L'Ambiente
 12/2017
 350
 0
 Edoardo Gherardi
 Marco Gennaro
 -
 -
 Nicola Bombassei, Gherardiarchitetti

Curriculum

Edoardo Gherardi è nato nel 1973 e si è laureato con lode nel 1999 presso lo IUAV di Venezia. Ha fondato Gherardiarchitetti nel 2000 a Treviso e Castelfranco Veneto (Italia).
Ha vinto il terzo premio al concorso internazionale Young & Design nel 2006 e nel 2007, l’Iconic Awards nel 2017 e il German Design Award nel 2018. È stato selezionato per il Premio Compasso d’Oro nel 2018. È art director di diverse aziende nel mondo del mobile.
L’ufficio opera in molti settori: urbanistica, progettazione architettonica, interior, design del prodotto e navale. Ha seguito l’allestimento delle principali mostre d’arte in Italia e attualmente segue oltre 80 progetti in Svizzera, Medio ed Estremo Oriente e in tutto il mondo.
La molteplicità dei progetti è seguita con lo stesso approccio, che si tratti di piccole o grandi dimensioni: attenzione ai dettagli, qualità ambientale, qualità architettonica, a partire dalle forme del paesaggio, dalla storia e dalle pratiche sociali.

http://www.gherardiarchitetti.it/

Community Wish List Special Prize

Cast your vote

The voting session is closed


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054