NA3 ARCHITETTI / NICOLA AUCIELLO - PODERE IN ETRURIA
  1. Home
  2. Award 2019
  3. Kitchen Design Special Contest
  4. PODERE IN ETRURIA

PODERE IN ETRURIA

NA3 ARCHITETTI / NICOLA AUCIELLO

Kitchen Design Special Contest / Completed
NA3 ARCHITETTI / NICOLA AUCIELLO

Trattasi di un Podere situato nella città di Cerveteri a circa 1 km dalla Necropoli Etrusca, sito Unesco.

La ristrutturazione è stata totale.

Ha previsto il ridisegno degli spazi interni ma anche dei volumi esterni dell'edificio, dei prospetti, delle bucature, il ridisegno degli infissi poi realizzati da Secco Sistemi.

L'intervento ha previsto anche una serie di nuove scelte impiantistiche legate agli attuali sistemi tecnologici.

Riscaldamento/raffrescamento sotto traccia, pompa di calore, fotovoltaico etc.
In PODERE IN ETRURIA, il colore contrassegna lo spazio e le soglie, rendendoli protagonisti del fluire, con un effetto sorpresa tramite colori e segni, pieni e vuoti; tutto intorno ai passaggi.

La cartolina è un fermo-immagine, di viaggio, di luogo, di vita, di movimento. Scelta con cura si lascia
osservare e meditare.
E’una rappresentazione interposta, una soglia, tra la visione e il vissuto. Questo è il ridisegno di un podere,
una cartolina dall’Etruria Meridionale. E’ qui che siamo immersi, in un terreno di circa diecimila metri
quadri, impregnati di storia.
Il collegamento tra le immagini dell’architettura e quelle di una camera cinematografica in movimento mi è
spesso naturale (in anglosassone “camera” vuol dire cinepresa, esatta metafora di “stanza con vista”):
entrambe le scritture partono da un foglio o un telo bianco, l’azione e il movimento sono intrinsechi ma
successivi. Le case narrano avvenimenti di andi-rivieni, in crescendo, che intensificandosi si snodano e a
volte si dissipano. Questo è un lavoro per una famiglia di cinque persone che ingloba una visione del
passato, del presente e del futuro. Tutt’assieme.
Un viaggio che coinvolge in profondità ed interpella il senso di casa, di consuetudini, di appartenenza e di
identità culturale. Qui possiamo davvero viaggiare. Questa casa stessa, di 250 mq, è fatta di strati, di visuali,
di attraversamenti, aperture e chiusure che sono i “viaggi dell’abitare”. La casa si muove.
Pro-iectus vuol dire andare oltre. Ma per andare oltre è necessario tornare indietro. Il rewind dunque è
obbligatorio.
Punto di partenza è stato riavvolgere la bobina, tracciando una mappa del passato, rivisitando luoghi noti e
meno del paesaggio, lasciati, trovati, disgiunti e uniti poi riproiettati in avanti . Disegnare una casa tramite
gli stessi tracciati, legati ad una storia e cartografia locale è possibile? Può un interno, come una vitis vinifera, aver assorbito la sua forza e il suo essere dal terreno su cui poggia? SI.

Questo interno riporta le forme basiche - la capanna - e i colori primari di un popolo: il rosso, che emerge
da terra, l’ocra, il celeste polvere e il nero, lasciati liberamente nell’attraversare ogni spazio con
prospettive, viste e inquadrature.
Perché gli interni sono una faccenda dei sensi, essi non sono ignari del nostro passaggio e gli restituiscono significato.

* La pavimentazione radiante è in legno naturale mentre gli infissi sono stati eseguiti su disegno in acciaio
colore antracite. La scala è rivestita con grandi lastre in grès così come i bagni.
NICOLA AUCIELLO ARCHITETTO | NA3 ARCHITETTI www.na3.it | ROMA

Credits

 CERVETERI
 PRIVATO
 01/2018
 250
 350.000
 NICOLA AUCIELLO
 NA3 ARCHITETTI
 BEST COSTRUZIONI SRL
 -
 VIABIZZUNO / SCRIGNO SPA / MAFI / B TICINO / ETHNICRAFT
 Angelo Aloisi

Curriculum

Nicola Auciello fonda na3 architetti basando i progetti su un percorso poetico–emozionale. Fonda INTERNI ITALIANI laboratorio di ricerca sull'architettura italiana.
Tra i lavori il Centro Caritas per Senza Fissa Dimora in Ladispoli (Roma) con Beniamino Servino, il Centro Sportivo Polifunzionale di ginnastica artistica a Ladispoli, la riqualificazione di 100 agenzie Unicredit Banca nel Lazio del Gruppo Capitalia.
I lavori dello studio hanno vinto premi e riconoscimenti, e numerose pubblicazioni, Nel settembre del 2013 viene pubblicato Quattro Case Viste da dentro, primo libro monografico , edito da LetteraVentidue.

Nel 2016 vince il concorso per la progettazione della nuova immaginedei nuovi spazi fieristici ICE - Istituto Commercio Estero per il Governo Italiano.
Nicola affianca all’attività progettuale la docenza e presso IED e IED MASTER - Istituto Europeo Design - e la ricerca storico-critica con la pubblicazione di saggi di architettura e design.

http://www.na3.it/

Community Wish List Special Prize

Cast your vote

The voting session is closed

Tag
#Shortlisted #NA3 Architetti / Nicola Auciello  #Italy  #Cerveteri 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054