ENRICO FULFARO - il respiro degli spazi
  1. Home
  2. Award 2019
  3. Kitchen Design Special Contest
  4. il respiro degli spazi

il respiro degli spazi

ENRICO FULFARO

Kitchen Design Special Contest / Completed
ENRICO FULFARO

Situato all'EUR a ridosso del Laghetto, l'appartamento si sviluppa su due livelli.
Il progetto nasce dalla richiesta di creare un grande open space della zona giorno che colleghi visivamente lo spazio living con quello della cucina. La linearità compositiva, e la cura dei dettagli è volta a restituire flessibilità spaziale e funzionale agli ambienti dando un immagine “più forte”.
Elemento caratterizzante il progetto è l'utilizzo del vetro: protagonista nella scala, nel pianerottolo. nei pannelli scorrevoli a tutt'altezza della zona giorno, per finire al rivestimento delle porte e delle ante della cucina.
Le scelte cromatiche e materiche rendono un ambiente caldo e ospitale: nella gamma dei materiali utilizzati predomina il rovere della pavimentazione il bianco delle opere di falegnameria e dei soffitti, accanto all'ardesia del rivestimento della parete del camino, al nero delle lamiere di rivestimento dei pilastri.
La luce elemento fondamentale del progetto, viene utilizzata per creare volumi e profondità. La rimozione delle tramezzature esistenti ha la peculiarità di portare la maggior quantità di luce naturale all'interno dell'appartamento, e dilatare lo spazio.
Particolare cura è stata dedicata ai sistemi audio/video e ai corpi illuminanti: faretti a pavimento, strip led segnapasso accanto a lampade a sospensione e appliques creano un'atmosfera sobria e avvolgente.
Controsoffitti in cartongesso insonorizzati incisi da elementi incassati utilizzati per l'alloggiamento di faretti e gole luminose con sistemi 094 Viabizzuno, completano uno spazio completamente ridisegnato.
La pianta di forma ad “L” ha suggerito la divisone dello spazio in due zone distinte: in asse con l'ingresso il primo living con un parquet in rovere scuro dalla forma trapezoidale, una parete rivestita in mosaico nero con incassato un camino a bioetanolo, e una mobile contenitore libreria con schermo per proiezioni incassato a soffitto; a seguire la zona living/tv con mobile sospeso in legno laccato, da qui due porte scorrevoli in vetro fumè collegano con la cucina a penisola con piano snack, cappa incassata a soffitto e pavimento con inserto in gres porcellanato. Una scala in legno e vetro autoportante collega con il piano superiore dove solo localizzate le camere da letto e i bagni.
La bellezza del luogo, e la sua panoramicità, hanno suggerito una soluzione architettonica fortemente legata al contesto. Il living si apre verso l'esterno a selezionare le viste verso il laghetto dell'Eur.

Credits

 Roma
 privato
 12/2018
 175
 200.000
 Enrico Fulfaro
 Laura Iacovacci
 Edit power srl
 Enrico Fulfaro

Curriculum

Enrico Fulfaro, architetto e Cultore della Materia per i corsi di "Progettazione III" della Facoltà di Architettura "Valle Giulia" di Roma.
Si laurea con lode in architettura nel 1992 a La Sapienza di Roma con Carlo Aymonino, con una tesi che risulterà vincitrice del 1° premio “una tantum” intitolato a Ludovico Quaroni.
Dal 1991 al 2002 ha collaborato con lo studio “Bevivino & Costa Architetti Associati” alla progettazione progetti pubblici partecipando a concorsi Nazionali e Internazionali.
Ha svolto dal 1996 al 2006 attività di didattica e ricerca presso la Facoltà di Architettura "Valle Giulia”.
È co-progettista del Tribunale di Catanzaro, dell'allestimento di Roma Capitale all'Expo di Shanghai 2010.
Ha fondato nel 2002 lo studio Fulfaro & Partners.
Attualmente collabora in qualità di esperto con la rivista 4amagazine e con La Repubblica “Casa & design”.
Ha partecipato alle trasmissioni: “Interni d'Autore” , “Case e Stili” e “Design Book” su Leonardo canale 418 SKY.

http://www.fulfaro.it

Community Wish List Special Prize

Cast your vote

The voting session is closed

Tag
#Enrico Fulfaro  #Italy  #Rome 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054