GaS Studio - Residenze Innovazione
  1. Home
  2. Award 2019
  3. Housing
  4. Residenze Innovazione

Residenze Innovazione

GaS Studio

Housing / Completed
GaS Studio

RESIDENZE INNOVAZIONE

STUDENTATO UNIVERSITARIO PROGETTO E REALIZZAZIONE
L’obiettivo del progetto Residenze Innovazione è di realizzare un nuovo e grande edificio adibito a residenza per chi studia nel quartiere universitario della “Bicocca”, antistante al Teatro degli Arcimboldi, all’interno dell’area del polo studentesco.
L’immobile prevede la costruzione di un mix funzionale di alloggi e camere per complessivi 460 posti letto; si compone di 15 piani fuori terra e di 2 piani interrati, per un totale di 17 piani costruiti. I posti letto sono tutti collocati tra il primo e il quindicesimo piano dello stabile, il piano terra ed il primo piano interrato sono destinati, invece, a spazi comuni; il secondo piano interrato è adibito a locali tecnici.
A caratterizzare visivamente l'edificio è l'alternanza tra facciate vetrate tamponate con vetri di 4 diverse colorazioni e rivestimenti metallici di colore bianco, un rigore geometrico che dialoga con gli edifici circostanti.

IL PROGETTO ARCHITETTONICO: UNA RESIDENZA UNIVERSITARIA DI DESIGN, PERFETTAMENTE INTEGRATA NEL CONTESTO
Il contesto urbano in cui si erige la Nuova Residenza Universitaria è omogeneo, concepito e pensato da un unico progettista, l’architetto V. Gregotti. È suo, infatti, il masterplan che ha “definito” la costruzione dell’intera area. Il progetto architettonico, che nasce su una delle poche aree rimaste libere, si è dovuto confrontare con una serie di elementi propri degli edifici circostanti che hanno contribuito a definirne alcuni aspetti: il volume, gli allineamenti e la morfologia. Gli Architetti e la committente hanno deciso di progettare un edificio che fosse di grande immagine e che si distinguesse per il design, pur dialogando con gli edifici adiacenti.
La scelta è ricaduta su un edificio monolitico e monomaterico, uniforme alla complessa omogeneità del sito e in piena sintonia con il contesto, con l’utilizzo di elementi architettonici specifici e materiali garanzia di pulizia formale, sfruttando tecniche costruttive che rispondono a precise esigenze spaziali quali l’acciaio ed il vetro.

UNA FACCIATA GEOMETRICA PER COMUNICARE TRA INTERNO ED ESTERNO.
La sapiente alternanza di tamponamenti verticali e superfici vetrate definisce visivamente le funzioni e gli spazi interni dell’edificio all’esterno. Le porzioni vetrate più piccole sono state adottate per le camere e gli alloggi mentre le grandi e caratterizzanti pareti vetrate sono state utilizzate per identificare le aree comuni e collettive ai diversi piani. Una scelta che, oltre a circoscrivere una sistematica metodologia progettuale, genera una precisa gerarchia spaziale tra privato e collettivo, che si riscontra anche attraverso l’uso di macro-ordini e doppie altezze interne. In quest’ottica, per favorire ulteriormente la comunicazione dell’edificio con l’ambiente, si è inserita la decisione di rendere interamente trasparente il piano terra per poter meglio coinvolgere i passanti su quanto avviene all’interno.
L’orientamento dell’edificio, obbligato da esigenze urbanistiche, ha offerto spunti per lo studio di particolari punti focali/visivi. Le facciate principali permettono di estendere lo sguardo verso le direttrici verdi est- ovest (il Parco Nord e il Parco Lambro) mentre dalla facciata sud si privilegia la vista verso lo scenario urbano del centro storico. La facciata geometrica si “muove” utilizzando finestre strombate e orientate che favoriscono il soleggiamento degli ambienti interni. Le strombature sono “disegnate” secondo l’andamento solare.

SPAZI COMUNI AMPI, LUMINOSI E VERDI.
Al fine di offrire più spazio e luce alle camere, quasi tutti i servizi comuni sono collocati al piano terra e al primo piano interrato tra cui cucine, sale mensa, sale studio, sala musica, bar ecc., dove gli studenti possono “vivere e crescere” in collettività.
Questa decisione progettuale rende sia più efficiente la distribuzione degli alloggi e delle camere ai piani sia più immediata la comunicazione tra i giovani inquilini, abituati a “condividere” e, molto spesso, già utilizzatori di uno o più servizi di sharing economy.
La progettazione di un patio, di forma lunga ma poco profonda, permette una maggior illuminazione naturale degli spazi conviviali di cui è dotato il complesso studentesco. Il progetto ha altresì previsto un giardino/patio pavimentato con pareti “verdi”.
L’uso di reti permette di gestire la crescita delle essenze in modo tale che possano coprire tutti gli elementi architettonici: pareti, recinzione, travi a vista. Le piante contribuiranno a completare l’idea progettuale generale con lo scopo di realizzare uno spazio aperto dal carattere urbano destinato ai giovani, con una bassa manutenzione e con piacevoli scenografie alla vita studentesca.

Credits

 Milano
 INVESTIRE SGR
 04/2019
 10075
 14653.950
 André Straja
 Giacomo Sicuro, Costanza Gammieri, Fabrizio Volpe, Camilla Guerritore, Ivanescu, Anna Giammanco, Simona D’Apolito, Carloalberto Di Carlo, Valerio Sorgini, Beatrice Buffa
 Investire SGR
 Ebnera Associates Italia, Steel Project Italia, D6D
 PORTANTE VERTICALE: in acciaio (Stahlbau Pichler); NUCLEO: in ca; PORTANTE ORIZZONTALE: in lastre prefabbricate (solaio alveolare) (Esse solai); OPERE IN LEGNO: porte interne in legno (Cocif); OPERE IN FERRO: porte interne in FERRO (Novoferm Schievano); OPERE IN FERRO: recinzione (Carpemterie Pezzetti); INFISSI E SERRAMENTI: serramenti, facciate vetrate e porte in acciaio e vetro (Stahlbau Pichler); FINITURE INTERNE (intonaci, pavimenti, rivestimenti, impermeabilizzazioni) ; Pavimenti e rivestimenti: Atlas Concorde Impianti meccanici: Panzeri Spa Impianti elettrici: Milani Giovanni Luci: Sforzin Illuminazione Sanitari: Ceramica Dolomite Cartongessi e controsoffitti: Coiver Contract Ascensori:Kone

Curriculum

GaS Studio

Fondata nel 1997, GaS Studio è una società di progettazione con sedi a Milano, Roma e Berkeley. Diretta in Italia da André Straja, Giacomo Sicuro e Lenka Lodo, la società si occupa di progettazione integrata e di interior design: masterplanning, progettazione architettonica, architettura degli esterni, project management, riqualificazione edilizia, risanamento e restauro, space planning, pianificazione e riqualificazione urbana del paesaggio.
L’approccio rigoroso nei confronti dell’architettura di Gas Studio affonda nelle origini dei partner e nella loro esperienza cosmopolita che li hanno portati a sviluppare interessi particolari per opere dedicate a un grande pubblico e concepite come punti nodali del tessuto urbano.
I progetti realizzati negli ultimi anni si distinguono per i riconoscimenti ricevuti, le pubblicazioni ottenute in Italia e all’estero, e per le più alte certificazioni in tema di sostenibilità e risparmio energetico.

https://www.gasworkstudio.com

Community Wish List Special Prize

Cast your vote

The voting session is closed


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054