VIAVOLPARE82 - marta sasso architetto - LIVING UNDERGOUND
  1. Home
  2. Award 2019
  3. Kitchen Design Special Contest
  4. LIVING UNDERGOUND

LIVING UNDERGOUND

VIAVOLPARE82 - marta sasso architetto

Kitchen Design Special Contest / Completed
VIAVOLPARE82 - marta sasso architetto

L'intervento riguarda la completa rivisitazione degli spazi cucina e sociali posti al piano interrato di una vecchia villa in loc. Raldon di San Giovanni Lupatoto VR.
Nel corso degli anni gli spazi esistenti sono stati progressivamente utilizzati sempre meno, fino al totale abbandono degli stessi.
Il non utilizzo ha portato ad un lento ma inesorabile deterioramento degli spazi, infiltrazioni di umidità non controllati hanno portato al distacco degli intonaci, al sollevamento delle mattonelle ed alla creazione di un ambiente malsano.
Quando la casa è stata ereditata dal figlio dei precedenti proprietari, la richiesta principale espressa è stata quella di dare nuova vita all’intero piano interrato, per permettere agli attuali proprietari di riutilizzare gli spazi che sono tuttora scenari indelebili dei suoi ricordi di bambino.
L’area che in origine era destinata alla cucina, obsoleta e costretta in spazi angusti, era stata sopraelevata di circa 80 cm per permettere alle acque dei lavandini di defluire senza intoppi verso gli scarichi.
E’ stata da subito evidente la scomodità della soluzione scelta ai tempi, soluzione che risolveva una problematica tecnica a scapito però dell’estetica e della fruibilità degli spazi.
Dovendo intervenire drasticamente su murature e pavimentazioni, a causa del deterioramento delle superfici, causato dal tempo, si è deciso di revisionare totalmente ed in modo radicale, la distribuzione degli spazi, operando anche sugli impianti per non dover ricreare le numerose sopraelevazioni necessarie allo scarico delle acque nere e saponate.
Ci siamo concentrati principalmente sulla zona che ospitava la cucina.
Era necessario a nostro parere, definire delle nuove relazioni tra gli spazi comuni e la cucina stessa, per troppi anni sacrificata ad angolo di ripiego.
L’idea progettuale è stato fin da subito quella di renderla protagonista del piano interrato, centro nevralgico attorno al quale era possibile incontrarsi ed organizzare momenti conviviali.
Da qui la scelta di creare una grande penisola in primo piano, necessaria non solamente per le operazioni di preparazione ma anche per la socializzazione, con ampi piani d’appoggio, sgabelli e mensole, utilizzati come filtro che favorisca la partecipazione e l’ospitalità.
La demolizione delle preesistenze e la rimozione dei vecchi arredi, ha portato alla luce, spazi e nicchie che sono stati magistralmente utilizzati per incassarvi elementi di contenimento, forno a microonde, frigorifero di grandi dimensioni e addirittura una cella per la conservazione di vini pregiati (grande passione del proprietario).
Le linee pulite ed essenziali hanno aiutato nella dilatazione degli spazi.
Per le superfici è stato usato il laminato laccato bianco opaco, con dettagli in acciaio inox, quali gli elettrodomestici, la cappa a filtri sospesa ed il frigo ad installazione libera.
Per il piano cottura, trovandoci ad un piano interrato, per motivi di sicurezza, abbiamo preferito installare delle piastre ad induzione.
Elemento che riscalda l’intero progetto sono i dettagli in rovere naturale, quali la mensola snack e la superficie interna del vano in testa alla penisola, il tutto percettivamente leggero ed elegante nei colori e nelle forme.
Lo spazio di contenimento che siamo riusciti a garantire è eccezionale, ogni elemento presente, sia nella penisola che nelle colonne incassate sotto le finestre, è provvisto di ante, cassetti e cestoni.
Trovandoci in un piano interrato è stato importante ricreare sistemi di illuminazione che risultassero utili a seconda delle esigenze, si sono pertanto predisposti, nel controsoffitto di nuova realizzazione, sistemi di luce diretta ed indiretta, perfetti per garantire un illuminazione omogenea di tutta la zona cucina.

Credits

 San Giovanni Lupatoto
 privato
 08/2017
 191
 40000
 Marta Sasso
 studio VIAVOLPARE82
 ARTARREDA di Feder Annalisa
 Ferrari Luca - Marta Sasso

Curriculum

Lo studio VIAVOLPARE82 nasce nel 2014 sotto la guida dell’arch Marta Sasso per dar vita ad una realtà che si occupi principalmente di interventi in ambito residenziale con particolare attenzione al tema dell’abitare e del comfort abitativo, mettendo al primo posto l’essere umano ed il suo stile di vita, con uno sguardo attento alla sostenibilità ed al benessere psicofisico della persona in rapporto con il paesaggio e con l’ambiente. La formazione del nostro team è mirata all’accrescimento della conoscenza della sfera valutativa in ambito abitativo, ambientale e di sostenibilità. Gli arch Sasso e Montagna hanno infatti conseguito l’attestato di esperti CQ, mirato all’edilizia sostenibile ed efficientamento dei cantieri. In ambito professionale riteniamo indispensabile l'ascolto e la consapevolezza, saper interpretare la committenza senza mai trascurare la sostenibilità e la qualità estetica e costruttiva dell'opera, con uno sguardo alla perfetta coesistenza tra architettura e paesaggio

https://martasasso.wixsite.com/viavolpare82


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054