Studio120 - Minimalismo simmetrico
  1. Home
  2. Award 2018
  3. Kitchen Design Special Contest
  4. Minimalismo simmetrico

Minimalismo simmetrico

Studio120

Kitchen Design Special Contest / Completed
Studio120

Un edificio contemporaneo accoglie l'abitazione in oggetto. Il proprietario, un giovane professionista, ci ha incaricato di seguire la ristrutturazione generale con una particolare attenzione alle finiture e agli arredi. L'intero lavoro è stato caratterizzato da pochi semplici segni, materiali naturali e oggetti contemporanei in grado di ricreare un ambiente accogliente e molto confortevole. Nello specifico, per quanto riguarda la zona giorno si è optato per la demolizione del setto murario preesistente (che divideva cucina e soggiorno) per creare quindi un continuum spaziale; la forte simmetria da un lato e la pulizia formale dall'altro ci hanno permesso di realizzare un ambiente pulito e raffinato. La composizione generale vede la presenza di una parete attrezzata con due colonne ai lati e pensili continui nella parte superiore; il piano di acciaio - con lavello e miscelatore della stessa finitura - si contrappone alla superficie bianca della cucina che dialoga con la pannellatura sul muro retrostante. Nel centro della cucina e perpendicolare alla parete funzionale si è deciso di posizionare un'isola di lavoro composta da basi con ante e aperture scorrevoli utili alla comodità del cliente; sul lato corto di essa vi è presente il piano cottura a induzione dalle grandi dimensioni sottolineato dalla presenza di una cappa "sospesa nel vuoto" estremamente minimale. Il progetto vuole interpretare la contemporaneità tramite una forte pulizia formale caratterizzata dalla sezione di 1cm di fianchi, top (sia quello in laminato dell'isola che quello in acciaio della parete) e basi; anche la scelta di non utilizzare maniglie ma solo push-pull va verso questa direzione. Una particolare attenzione inoltre è stata data all'illuminazione con la presenza di n.3 faretti per il piano di lavoro contro la parete e una fonte luminosa integrata nella cappa per nascondere al massimo la sua presenza. La composizione simmetrica generale inoltre viene sottolineata dalla presenza del tavolo in rovere massello che dialoga con altri elementi della casa. I corpi luce - dalla finitura scura - posti su di esso vogliono contrastare la bianca purezza della cucina alle sue spalle realizzando uno scontro cromatico equilibrato e organico; la finitura nera di essi inoltre si lega perfettamente al portabottiglie in ferro debitamente progettato e realizzato artigianalmente con materiale grezzo e sincero.

Credits

 Piacenza
 09/2017
 30
 Dr Luigi Chinosi - Geom. Paola Porcari - Arch. Mattia Fornari
 Dr Luigi Chinosi - Geom. Paola Porcari - Arch. Mattia Fornari
 Bulthaup - E15

Curriculum

Studio 120 nasce a Piacenza nel 2008. L'idea è di realizzare uno spazio dove esprimere la capacità creativa dei titolari e nel contempo offrire al mercato un'offerta di arredi e oggetti legati dal comune filo conduttore del design intemporale. Un lungo e faticoso percorso di ricerca porta la neonata società a stringere contratti con le più importanti realtà della produzione contemporanea internazionale.

Crediamo che nell'enorme mole di dati portati dalla globalizzazione valgano ancora le care e vecchie passioni, per cui ognuno sa far bene il proprio mestiere. Il nostro è quello di progettare interni.

Community Wish List Special Prize

Cast your vote

The voting session is closed

Tag
#Italy  #Studio120  #Piacenza 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054