Diverserighestudio - Acupuncture #4
  1. Home
  2. Award 2017
  3. Villa
  4. Acupuncture #4

Acupuncture #4

Diverserighestudio

Villa / Completed
Diverserighestudio

PRE Con acupuncture si identificano una serie di progetti di residenze che si collocano all'interno di aree di nuova espansione posizionati nella seconda fascia urbana principalmente nella Provincia di Bologna che, come un agopuntura, desiderano comunicare eterogeneità compositiva mostrando ai cittadini che altri modi di abitare sono possibili.
La lettura è dunque collettiva e prende forza riconoscendo ad ogni risultato di qualità una azione di resistenza consapevole in opposizione alla omologazione abitativa proposta in modo univoco negli ultimi decenni e caldeggiando il ruolo educativo dell'architettura.
Una architettura del fare che basa il suo sviluppo su modelli teorici di riferimento che, mutando forma ed espressione, continuano ad essere in grado di comunicarne il fine civile. La differenza formale come strumento di comunicazione che vuole includere nell'architettura anche questioni sociali, spaziali e concettuali in cui il modello ne è sintesi e premessa. #4 In acupuncture#4 è forte e biunivoco il rapporto con il paesaggio: se da un lato lo sviluppo in lunghezza del volume ben si inserisce nel profilo orizzontale che caratterizza le aree agricole, dall'altro permette di mantenere, da tutti gli ambienti, un rapporto molto stretto con gli spazi aperti. Il volume si articola in modo da definire piccoli spazi esterni legati alla casa, creando una mediazione tra lo spazio intimo e quello aperto della campagna, consentendo maggiore privacy ad alcuni ambienti e un senso di protezione esteso anche allo spazio aperto. PRE The heading acupuncture indicates a series of residential projects located inside areas of new expansion in the second urban belt, mainly in the Province of Bologna. Like acupuncture, these projects attempt to communicate compositional variety, showing inhabitants that other ways of dwelling are possible.
The interpretation is therefore collective, and gains force by attributing to every high-quality result an action of conscious resistance against the housing standardization proposed exclusively over the last few decades, and by asserting the educational role of architecture.
An architecture of doing whose development is based on theoretical models of reference that while changing form and expression can continue to be able to communicate civic goals. Formal difference as a tool of communication, that sets out to also include social, spatial and conceptual issues in the architecture, for which the model is the synthesis and the premise. #4 In acupuncture#4 there is a strong two-way relationship with the landscape: while on the one hand the lengthwise extension of the volume fits nicely into the characteristic horizontal profile of agricultural areas, on the other it makes it possible to grant all the spaces a very close relationship to the world outside. The volume is organized to form small outdoor spaces connected to the house, creating a mediation between intimate space and the open countryside, offering greater privacy for certain rooms and an extensive sense of protection even in the outdoor spaces.

Credits

 Altedo di Malalbergo (Bologna)
 privato
 06/2014
 250
 300.000
 Simone Gheduzzi, Nicola Rimondi, Gabriele Sorichetti
 Francesco Abenante, Marco Bergamo, Riccardo Castaldini, Marco Ciavatti
 Impresa Schiavina srl (Bologna)
 Lucio Fierro (Structural), Studio Bianchi (Mechanical)
 Davide Menis

Curriculum

Simone Gheduzzi, Nicola Rimondi e Gabriele Sorichetti svolgono attività di ricerca multidisciplinare dando forma all'incontro tra saperi e creando un continuo dialogo tra teoria e pratica architettonica.
Concepiscono la composizione come rapporto dinamico tra tema e programma sperimentando il rapporto con la forma e concentrandosi su aspetti connessi alla metafora della composizione. Il fine è la creazione di una estetica relazionale. Empatica.
Hanno esposto presso i Padiglioni Italiani al London Festival of Architecture, all'Esposizione Universale di Shanghai, alla XII ed alla XV Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia.
Tra i principali riconoscimenti il Premio Internazionale Architettura Sostenibile 2007, la Menzione d'onore al Premio Arches 2008, il Premio Tiles of Italy 2014, il Premio Urbanistica 2015; Nel 2016 ricevono la Menzione Speciale al Premio A+ Award, sono shortlist al PIDA Piranesi Award e tra le nomination al Mies Van Der Rohe Award.

http://www.diverserighestudio.it/


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054