Giuseppe Tortato - BONAVERI MILANO (Via Morimondo 25)
  1. Home
  2. Award 2016
  3. Retail
  4. BONAVERI MILANO (Via Morimondo 25)

BONAVERI MILANO (Via Morimondo 25)

Giuseppe Tortato

Retail  /  Completed
Giuseppe Tortato
L’architetto Giuseppe Tortato incontra la famiglia Bonaveri grazie al progetto di recupero fatto per Morimondo 23, un edificio che sorge in prossimità dell’area ex Richard Ginori, in un territorio ricco di legami con la tradizione industriale e manifatturiera della città. Il progetto ha richiesto un approccio particolare, Bonaveri non chiedeva “uno showroom”, bensì un luogo speciale nel quale immergersi nella realtà dell'azienda e nella sua filosofia ispiratrice. BonaveriMilano nella mente sia del suo proprietario che del progettista, doveva essere un contenitore dinamico, adatto ad ospitare mostre ed eventi culturali che possano coinvolgere il mondo della moda, del design e dell’arte. All’interno dei 350 mq di superficie sono state progettate: uno spazio espositivo, una lounge area, una biblioteca con le pubblicazioni dedicate alla moda, una grande terrazza al piano superiore per ospitare happening primaverili e estivi, oltre agli uffici e alla foresteria. Lo spazio secondo il proprietario doveva essere percepito quasi come un’opera d’arte, che colpisse per le sue particolarità e la qualità degli allestimenti, in grado di trasmettere contemporaneità, teatralità, originalità. Allo stesso tempo, uno spazio capace di “sparire” per lasciare la scena al prodotto. All’esterno il volume architettonico è connotato da una forte matrice industriale che caratterizza tutto il complesso. Un muro alto e misterioso, una sorta di codice a barre di calcestruzzo, traforato con cubi di vetro luminosi si affaccia sulla via. Nel muro, un piccolo portone metallico che si apre su un grande volume, uno scrigno fatto di luce naturale e materiali semplici ma al contempo preziosi, gli stessi utilizzati nei manichini. All’interno, lo spazio si apre in una struttura a ferro di cavallo, affacciata su un patio incorniciato da finestre a tutta altezza che inondano lo spazio di luce naturale.
Lo showroom è pensato per accogliere una pluralità di funzioni: all’ingresso si apre l’ampia area dedicata alla mostra permanente di manichini, si prosegue poi in un ambiente di lavoro caratterizzato dal racconto per immagini di come si svolge il processo creativo, scultoreo e artigianale in Bonaveri, per poi approdare alla lounge area. Quest’ultima, dedicata alla multimedialità, è caratterizzata dalla grande libreria terra cielo con libri sulla moda, sull’arte e sul design. Al piano superiore ci sono gli uffici, una foresteria e l’accesso alla grande terrazza che animerà gli happening primaverili. Un’iconica scala in metallo con il parapetto bianco, unico elemento ad esserlo di tutto l'allestimento, è l’elemento predominante dello spazio che accompagna il visitatore lungo la sua esperienza in BonaveriMilano. Il parapetto, pensato come un nastro metallico dalle forme spigolose, disegna lo spazio nella sua tridimensionalità, modificandosi durante il percorso fino al tetto dell’edificio. Lo stucco lucido scuro delle pareti è reso vibrante dalle luci teatrali sui soffitti neri e dalle strisce LED, i pavimenti in legno lavorato, lo stesso degli arredi che nascondono sorprese e ambienti nascosti, contribuiscono a creare un’atmosfera ricca di suggestioni.

Credits

 Milano, via Morimondo 25
 Bonaveri srl Unipersonale
 02/2015
 350 mq
 Giuseppe Tortato
 Elena Fantoni, Giorgia Celli
 Maurizio Montagna

Curriculum

Nato a Venezia nel 1967, si laurea presso il Politecnico di Milano per poi trasferirsi ad Amherst nel Massachusetts. Qui collabora con un allievo di Paolo Soleri in progetti per edifici pubblici e privati secondo i principi dell’architettura bioclimatica. Rientrato a Milano, dopo un paio d’anni con Dante Benini, collabora con lo studio Milano Layout, diventandone prima socio, poi contitolare e creando una propria struttura nell’ambito Real Estate. Nel 2013 fonda Giuseppe Tortato Architects, nuovo contenitore professionale con cui svolge la propria attività. Ha realizzato per Beni Stabili SGR il concept del Green Business Hotel di Milano e il progetto dell’Hotel Metropole di Parigi per GVA Redilco, vincitore Hospitality Award 2010. Ha collaborato come docente di progettazione alberghiera con il Polidesign di Milano e La Sapienza di Roma. Morimondo 23, La Forgiatura di via Varesina, le sedi delle società Ab Medica e Temporary, sono gli ultimi interventi realiazzati.

http://www.giuseppetortato.it

Tag

#Finalist #Europe  #Italy  #Milan  #Commercial - Retail  #Giuseppe Tortato  #Maurizio Montagna  #The Plan Award 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054
ITC Avant Garde Gothic® is a trademark of Monotype ITC Inc. registered in the U.S. Patent and Trademark Office and which may be registered in certain other jurisdictions.