Urbanism Planning Architecture - Al Qassim Green University, Babilonia, Iraq
  1. Home
  2. Award 2016
  3. Education
  4. Al Qassim Green University, Babilonia, Iraq

Al Qassim Green University, Babilonia, Iraq

Urbanism Planning Architecture

Education / Future
Urbanism Planning Architecture

Il nuovo campus Universitario sorgerà ad Al Qasim, vicino a Babilonia in Iraq. Il progetto comprende cinque collegi (Agricoltura, Veterinaria, Biotecnologie, Produzione Alimentare e Tecnologie Ambientali) e tutti gli edifici necessari al loro funzionamento, tra cui, la mensa, il centro sportivo, il pensionato studentesco, le case per lo staff e professori, l’ospedale veterinario, le serre, le stalle etc..
Il Campus è organizzato come una antica città: al centro si trova la piazza principale circondata dagli edifici più rappresentativi quali la Presidenza, la Biblioteca, l’Auditorium e la Moschea, poi i vari college; fuori dalla “cinta muraria”, la strada a forma di ellisse che definisce formalmente la “cittadella”, i campi con gli animali e gli altri servizi. L’interno dell'ellisse è organizzato su più livelli: l’idea, già presente negli schizzi di Leonardo, è stata più volte esplorata come soluzione urbanistica in numerosi progetti quali quelli degli Smithson. I percorsi a più livelli in questo caso sfruttano la naturale depressione del terreno (una ex cava per la costruzione di mattoni), consentendo anche la creazione di numerosi percorsi ombreggiati e protetti e la divisione tra i percorsi ciclabili, delle auto elettriche e quelli pedonali.
Il progetto architettonico si ispira a elementi storici e tipici locali: dalle architetture storiche, quali porta di Babilonia e dalle architetture locali provengono le piastrelle smaltate e i loro colori, l’uso dei mattoni gialli, le forme geometriche rettangolari. L'utilizzo di calcestruzzo architettonico fa invece riferimento alla modernità locale: in Iraq il più importante campus universitario fu progettato da Gropius in un linguaggio modernista e brutalista. Altri aspetti progettuali decisivi sono stati il tener conto dell’orientamento solare, dei venti predominanti, dell’accesso principale e del possibile futuro collegamento con la ferrovia appena posta ad est del campus, dell’orografia del terreno.
La nostra visione del campus universitario sostenibile è orientata verso la creazione di un campus contemporaneo, ma non esasperatamente tecnologico, che pur tenendo in considerazione il modo di costruire e gli usi locali introduca degli standard internazionali fissando obiettivi di performance in cinque categorie ambientali: sito sostenibili, efficienza idrica, minor consumo energetico e ridotta emissione di CO2, materiali e risorse locali e alta qualità ambientale. Alcuni punti chiave sono l'uso di energie rinnovabili, l’utilizzo di veicoli elettrici e di un sistema interno di trasporti collegati ai trasporti pubblici locali, l'introduzione di un sistema di noleggio biciclette pronte per l'uso.
Il progetto ha inizio nel Luglio del 2012, derivato dal Concept del medesimo Concorso di Progettazione del dicembre 2011 vinto da UPA. Il progetto definitivo è stato terminato nel dicembre 2013 e alla data di luglio 2014, momento in cui ha fortemente rallentato a causa della delicata situazione politica irachena, il progetto era al 90% circa del progetto architettonico esecutivo. Il progetto, vanto del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica è uno dei pochi progetti in Iraq ad non esser stato cancellato nell’ultimo anno. L’università di Al Qasim sarà il primo campus pilota ecosostenibile in Iraq e l’edificio della Presidenza è il primo edificio ufficialmente pre certificato LEED (Gold) in Iraq.

Credits

 Babilonia, Iraq
 Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica, Iraq
 07/2014
 181000
 250000000
 Arch. Paolo Lettieri, Arch Aswan Zubaidi
 Arch. Paolo Lettieri, Arch. Aswan Ibrahim Zubaidi, Designer Sahar A Yosusif, Arch. Mustafa Baldawi, Arch. Chiara Mangiarotti, Arch. Monica Verzoletto, Arch. Giulia Bovolenta, Arch. Alessandro Cappelletti, Dott.ssa Irina Tibaeva, Dott.ssa Elina Cejiere, Do
 Structure Consultancy LLC, Ian Banham LLC, SUSCA

Curriculum

Urbanism Planning Architecture è uno studio internazionale di architettura fondato nel 2006 che ha attualmente sede ad Abu Dhabi (UAE), Milano e Baghdad (Iraq).
UPA Italia nasce nel 2009 come “firma italiana dello studio UPA” per sviluppare progetti complessi di Healthcare, Master planning , Concept e Interior design.
UPA offre una vasta gamma di servizi: architettura, interior design, master planning, ingegneria, validazione dei progetti, gestione e direzione lavori nei settori healthcare, istruzione, sport, leisure & SPA, auditorium, ristoranti, hospitality e residenze.
Recentemente UPA ha ricevuto incarichi di progettazione, sviluppo e realizzazione di vari progetti in Italia, Emirati Arabi Uniti, Iraq, Giordania e Russia.
Partners: Aswan Ibrahim Zubaidi CEO di UPA e Principal Architect, Paolo Lettieri Managing partner di UPA a Milano e Principal Architect, Sahar A. Yousif Partner di UPA e Direttore dell’Interior Design Department.

Community Wish List Special Prize

Cast your vote

The voting session is closed

Tag
#Shortlisted #Urbanism Planning Architecture  #University  #Asia  #Iraq  #Babylon  #The Plan Award 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054