The Garden House, dove California e Messico si incontrano
  1. Home
  2. Design
  3. The Garden House, dove California e Messico si incontrano

The Garden House, dove California e Messico si incontrano

La residenza fa parte del complesso The Houses at 8899 Beverly

Olson Kundig | ATRA

The Garden House, dove California e Messico si incontrano
Scritto da Redazione The Plan -

Dal dialogo tra lo stile e il lifestyle della California e la tradizione artigianale del Messico ha preso forma il progetto per una nuova residenza all’interno del complesso The Houses at 8899 Beverly: il suo nome è The Garden House ed è firmato, per la parte architettonica, da Olson Kundig (già autore della sopracitata collezione di otto abitazioni unifamiliari), mentre per l’interior design dallo studio ATRA, che insieme hanno dato consistenza alla denominazione stessa della casa rendendo la natura e la sua tranquillità tra i caratteri fondamentali e identitari del progetto. Il verde, che circonda tutta la struttura con alberi e siepi e che domina il giardino privato, penetra infatti all’interno grazie alle ampie vetrate a tutta altezza che smaterializzano e danno ritmo ai fronti, in un alternanza di pieni e vuoti e di opacità e trasparenze.

La vita outdoor di The Garden House, dunque, viene valorizzata e messa in primo piano tanto dalle scelte progettuali di Olson Kundig e ATRA, come nel caso della realizzazione di una piscina interrata e di una spa private, quanto dalla condivisione di diversi spazi e servizi con il complesso residenziale adiacente di 8899 Beverly. Si tratta, in quest’ultimo caso, di un edificio a torre dotato di ampi spazi all’aperto con piscina, giardini, aree riparate per cenare più, internamente, un centro fitness e una sala yoga.

Luminosa, ariosa e accogliente, l’abitazione – dalle linee delicate e non impattanti e dalle dimensioni contenute – è dunque il posto giusto per ritagliarsi il proprio riparo senza rinunciare ai vantaggi e alla vivacità di un quartiere come quello di West Hollywood, ancor più in quella porzione di territorio individuata tra la West Hollywood, appunto, e Beverly Hills. Un incrocio tra il meglio di diversi mondi: tranquillità e fascino, a poca distanza dai più importanti negozi di design e di moda di Los Angeles.

L’ingresso alla residenza, che è unico, suddivide gli spazi in un’area nord e un’area sud, unite da un cuore centrale a doppia altezza.

 

Interni neutri e delicati

The Garden House, Olson Kundig e ATRA ©Michael Clifford, courtesy of Olson Kundig and ATRA

Per il design degli interni, lo studio ATRA ha ripreso i caratteri fondamentali dell’architettura di Olson Kundig, unendovi un tocco di stile californiano e di artigianato messicano. Tranquillità e atemporalità sono valorizzati dalla scelta dei toni delicati e neutri, ma anche dai materiali, spesso in grado di richiamare la natura esterna. Diversi, per esempio, i tipi di pietre porose utilizzate, come nel caso della pietra vulcanica e del travertino argento, mentre per gli arredi tessuti come il velluto e il mohair. E poi, ancora, marmo e vimini; tutti materiali che entrano in dialogo con le opere d’arte e gli oggetti di design inseriti all’interno della casa. La scrivania in pietra vulcanica, per citare qualche esempio, può essere considerata un richiamo alle sculture in roccia lavica, mentre il tavolo da pranzo fa eco all’architettura di Olson Kundig. Infine un omaggio all’artigianato del Messico, Paese d’origine di ATRA. Gli arredi di design e i manufatti d’arte impreziosiscono tutti gli ambienti della casa, dai tavolini ai comodini stilizzati e minimal, dalle luci stilizzate e puntuali ai vasi che richiamano le essenze naturali fino alle sedute essenziali e avvolgenti.

«La volontà è stata fin da subito quella di esaltare l’architettura minimalista e la semplicità dei volumi senza rinunciare alla versatilità della casa, così da poter soddisfare le richieste di una famiglia, di un attore di Hollywood ma anche di un imprenditore – hanno sottolineato dallo studio ATRA e la designer Gabriella Kuti –. Abbiamo selezionato il meglio di ciò che il Messico ha da offrire per arricchire questa casa con opere d’arte inaspettate e un design accurato».

>>> Leggi anche un’anteprima dell’articolo dedicato alla cantina vinicola Checkmate di Olson Kundig pubblicato su THE PLAN 136

 

Iscriviti alla newsletter

 

Credits

Location: West Hollywood, California, USA
Architect: Olson Kundig
Interior design: ATRA

Photography by Michael Clifford and Nils Timm, courtesy of Olson Kundig and ATRA

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054