Quaranta5 di Fantoni
  1. Home
  2. Design
  3. Quaranta5 di Fantoni

Quaranta5 di Fantoni

Scritto da Redazione The Plan -
Fantoni è il 45°: il tratto saliente di molte delle collezioni Fantoni a partire dagli anni ’60 – operative e direzionali - è il bordo a 45° che annulla visivamente gli spessori dei piani rendendo i singoli pezzi dei volumi perfetti. La smaterializzazione del pannello, l’essenzialità, il minimalismo dei mobili Fantoni esprimono una particolare visione dell’ufficio, un ambiente in cui l’assenza di esteriorità fine a se stessa lascia spazio all’azione. Una filosofia che vede l’ufficio non come un luogo “arredato per lavorare” ma un microuniverso alla ricerca del benessere del fruitore.
Lo sviluppo del programma 45° della Fantoni parte nel 1968 con Gino Valle che progetta Multipli, un programma che vuole superare la concezione dell’ufficio come “struttura gerarchica” per approdare ad un sistema aperto, libero ed in continua trasformazione. Il principio è infatti la modularità che non si limita solo alle dimensioni, ma riguarda la forma dei vari elementi, privi di qualsiasi particolare decorativo o funzionale superfluo. Ogni funzione del posto di lavoro è inoltre scomposta in singoli elementi, utilizzabili liberamente, da soli o in gruppo.
I concetti fondamentali del programma Multipli si ritrovano nella maggior parte delle successive collezioni Fantoni entrando a far parte della filosofia aziendale, nella collezione “45” di fine anni ’70, nella collezione “Mèta 45” del 1996, nella Multipli in rovere del 2006 e nella MultipliCeo del 2008.
Quaranta5 rappresenta dunque la sintesi di un percorso progettuale coerente nel tempo ma innovativo nelle soluzioni e nell’approccio al design. Raffinata la tecnologia di piani e fianchi di 28 mm ricavati da barre postformate rivestite con Microslim sul piano e sui bordi dei lati lunghi; mentre bordi e spigoli dei lati corti sono rifiniti con un film continuo (bordo Kurz) in tinta con la superficie del pannello.

Change your Standard
Quaranta5 nasce ad interpretare la norma europea che modifica gli standard dimensionali delle scrivanie da ufficio.
L’altezza dei piani di 75 cm anticipa infatti la normativa europea UNI EN – 527/1 che prevede un’altezza del piano di lavoro a 74 cm ± 20. Inoltre è consentita una profondità della scrivania inferiore agli 80 cm qualora venga utilizzato uno schermo piatto. Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, questi vincoli non riducono lo spazio personale ma favoriscono aree di lavoro comune atte alla socializzazione, soprattutto in un’ottica di “lavoro nomade” sempre più accentuato. La lettura progettuale dello spazio volge dunque allo stimolo delle relazioni e della socializzazione.

Multipli
La geometria della collezione Quaranta5 si raggiunge con le postazioni multiple con profondità 75, 120 e 150 e lunghezza 150, 180, 200, 240 e 300. Le isole di lavoro diventano più complete e confortevoli, per due o quattro persone, si ampliano le possibilità dello spazio ufficio riducendo l’ingombro e i costi delle postazioni operative. Lo schermo divisorio in plexiglas da 10 mm o legno da 18 mm garantisce riservatezza.
Le postazioni singole assumono una configurazione direzionale fresca e non convenzionale grazie ai nuovi accessori, adattabili ad ogni ambiente, ma soprattutto alle nuove finiture che danno enfasi ad uno spazio contemporaneo, virano dalle tonalità chiare del bianco tibet, grigio sasso e rovere Galles al nero e teak biblos.

Details
Dettagli preziosi arricchiscono le postazioni, dal cassetto sottopiano in plexiglas al sistema top-acess a doppio asse per la gestione del cablaggio, dal sistema di illuminazione integrata a quello passacavi facilmente accessibile sotto il piano di lavoro anche nelle scrivanie doppie.

www.fantoni.it
Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054