Project, la storia dell’arte italiana impreziosisce l’interior design
  1. Home
  2. Design
  3. Project, la storia dell’arte italiana impreziosisce l’interior design

Project, la storia dell’arte italiana impreziosisce l’interior design

Project, la storia dell’arte italiana impreziosisce l’interior design
Scritto da Redazione The Plan -

Tra gli elementi di interior design che più esaltano l’illuminazione naturale e donano un carattere personale agli ambienti in cui viviamo, troviamo senza ombra di dubbio le carte da parati. Oltre all’elevato grado di personalizzazione e di facilità di applicazione, sono in grado di cambiare la percezione e l’atmosfera di uno spazio interno con una semplice operazione, rendendo originale ogni singola stanza.

In questo settore si inserisce Zambaiti Parati, una delle aziende italiane di riferimento con sede ad Albino in provincia di Bergamo, con un nuovo brand dedicato specialmente alla customizzazione e al contract, Zambaiti Contract. Dopo aver lanciato la prima collezione “Eterea” nel 2020, quest’anno il brand si è fatto portavoce di un percorso che si orienta concretamente nella direzione della sostenibilità e della valorizzazione del patrimonio artistico nazionale, proponendosi come partner ideale per sviluppare un prodotto personalizzato frutto di una costante ricerca tecnologica di supporti innovativi e che parli di design, innovazione e creatività.

Project, la nuova collezione di Zambaiti Contract, è nata dalla collaborazione del centro di ricerca e sviluppo aziendale, Zambaiti CreativeLab, coordinato dal Direttore Artistico Massimiliano Vismara, con rinomati architetti e designer quali Eleonora Sassoli, Andrea Auletta, Gianluigi Landoni, Roberto Semprini e Emanuele Svetti.

Project è un progetto stilistico immediatamente leggibile che celebra l’essenza dell’italianità attraverso l’interpretazione, da parte dei cinque progettisti, di alcune delle correnti artistiche italiane più iconiche.

La scelta di una stampa in qualità premium su supporti di eccezionale rilievo tecnico è pensata e prodotta a misura per il mondo contract e residenziale, sia in misure standard, sia con la possibilità di ridimensionare ogni tema grafico per realizzare spazi fuori misura.

Supporti all’avanguardia

La collezione Project propone quattro supporti che offrono livelli prestazionali elevati:

  • Pareti Vive: 100% ecologico, realizzato per stampa rotocalco e digitale da applicarsi a diversi comparti della casa ad esclusione degli ambienti umidi;
  • Waterproof: progettato per ambienti umidi, a base di fibra di vetro, capace di impermeabilizzare le superfici murarie. Nelle opere di ristrutturazione, riduce l’impiego di materiali edili; nelle opere di demolizione, abbassa la quantità di materiali di risulta da smaltire;
  • Acoustic: pensato per ambienti riservati come meeting room e uffici ma anche per la zona notte in ambito residenziale. Riduce l’impatto acustico grazie a un lieve spessore generato dalla combinazione tra membrana fonoassorbente e tessuto;
  • Protection: dedicato soprattutto al settore contract e residenziale grazie alle certificazioni di cui gode e per la resistenza al fuoco, il trattamento antibatterico e la resistenza a urti e abrasioni. Piacevole al tatto per l’effetto a rilievo generato dal processo di goffratura che riproduce una trama tessile.

Dai Macchiaioli al Barocco

Architetture, geometrie, sogni, giochi di luce e di colore sono alcune delle chiavi di lettura sviluppate dai cinque architetti per Project, per animare e arredare ambienti contract, da spazi residenziali al mondo dell’hospitality, con un’idea coinvolgente e simbolica, capace di interpretare l’arte con il linguaggio dell’italianità più autentica.

“Luce”, di Eleonora Sassoli, riprende le tematiche dei Macchiaioli, della natura e dei colori tipici dell’“impressionismo italiano” riportandoci a contatto con l’ambiente esterno.
“Frammenti di Classicità”, di Gianluigi Landoni, nasce dall’idea di trasportare sulle pareti in forme grafiche, i segni, le strutture e le maglie architettoniche dei maestri dell’architettura milanese del primo ‘900.
“Metafisica dell’Anima”, di Emanuele Svetti, attraversa una dimensione - quasi una Surrealtà - popolata di paesaggi fiabeschi, figure mitologiche e celebrazioni del classico, elevando il rapporto arte-inconscio.
“E, soprattutto, sempre rinasce”, di Andrea Auletta, indaga i motivi del Rinascimento italiano restituendone le geometrie, i percorsi cromatici, e le particolarità delle superfici.
“Neo-Baroque”, di Roberto Semprini, come suggerisce il nome è un viaggio in uno stile immodesto e imponente, meraviglioso e tragico, di grande effetto estetico, che richiama gli affreschi, le architetture, le decorazioni e gli interni di chiese e di storiche dimore del barocco siciliano.

Infine, la collezione “Forme” - pensata e progettata interamente da Zambaiti CreativeLab - si sviluppa attraverso grafismi con chiari rimandi alla natura e ai suoi colori, scomponendola e creandone innumerevoli sfaccettature. La volontà di questo laboratorio di progettazione e ricerca era quella di decorare ambienti dal gusto naturale ed elegante, con rimandi alla corrente Cubista.

Scopri di più sulla collezione Project www.zambaitiparati.com

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054