Pietra naturale: pattern e design per la sostenibilità
  1. Home
  2. Design
  3. Pietra naturale: pattern e design per la sostenibilità

Pietra naturale: pattern e design per la sostenibilità

Pietra naturale: pattern e design per la sostenibilità
Scritto da Redazione The Plan -

È un racconto che parte dall’Antico Egitto e che arriva fino alle atmosfere di Vienna e di Venezia quello evocato dalla nuova collezione di pavimenti e rivestimenti di Grassi Pietre, azienda che dal 1850 si occupa dell’estrazione e della lavorazione della Pietra di Vicenza dalle proprie cave dei Colli Berici. Disegnata dallo studio di Daniel Debiasi e Federico Sandri recuperando scarti di materia prima preziosa e valorizzando le declinazioni cromatiche proprio di questa pietra naturale e di altri marmi, la linea comprende otto differenti pattern ricavati da sfridi e lastre di recupero. Ognuno di essi esalta la personalità delle varie nuance di Pietra di Vicenza con elementi modulari, motivi geometrici bidimensionali o tridimensionali, come i trapezi irregolari di Tebe.

Rievocando l’antica città sul fiume Nilo famosa per le sue costruzioni lapidee, il primo dei modelli disegnato da Debiasi Sandri in Pietra di Vicenza qualità Grigio Argento, che porta appunto tale nome, richiama i blocchi accatastati dell’epoca. La matericità della pietra, esaltata da sfumature e graffi paralleli, è forte anche in Gradient per pavimenti e rivestimenti in Pietra del Mare, la declinazione che più evidenzia la natura sedimentaria con piccoli fossili.

Rivestimento Gradien © MeLa Media Lab, courtesy Grassi Pietre

Il marmo Verde Guatemala è invece in dialogo con il Bianco Avorio della Pietra di Vicenza in Fez, un rivestimento tutto giocato su intervalli e forme modulari asimmetriche. Meno casuale la ripetitività dei rivestimenti Bump e Finn, potenziata da un gioco di luci e ombre che conferisce un effetto 3D. La regolarità delle doghe e dei triangoli caratterizzano rispettivamente Vienna e Venezia: se il primo pattern evoca le pose in legno, il secondo le atmosfere veneziane dalle delicate scale cromatiche abbinate al marmo Verde Guatemala. Chiude la collezione Drop, dove il Grigio Alpi crea un gioco di esagoni flessuosi e dinamici grazie a un chiaroscuro naturale.

Nel complesso si tratta dunque di una collezione versatile sia dal punto di vista progettuale sia da quello materico, così da essere adattabile per tutti i tipi di superfici architettoniche, dall’home al contract.

Visualizza il pdf dell'articolo

GRASSI PIETRE
Via Madonetta, 2 - I - 36024 Nanto (VI)
Tel. +39 0444 639092
E-mail: [email protected] - www.grassipietre.it

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054