Panton Chair: Buon compleanno
  1. Home
  2. Design
  3. Panton Chair: Buon compleanno

Panton Chair: Buon compleanno

VitrA

Panton Chair: Buon compleanno
Scritto da Redazione The Plan -

La Panton Chair, progettata nel 1959-60 e prodotta da Vitra a partire dal 1967, ha compiuto 50 anni, durante i quali si è evoluta nei materiali e nelle tecnologie di produzione: ai primi modelli in poliestere rinforzato con fibroresina, sono seguiti quelli in poliuretano espanso e in Luran S stampato ad iniezione, fino alla versione attuale, più economica, prodotta in polipropilene completamente riciclabile con il procedimento di stampa a iniezione.
Il 2006 ha visto la nascita di Panton Junior, riproduzione in scala ridotta destinata all’utilizzo da parte dei bambini, che da subito l’hanno apprezzata per la semplicità della forma, la varietà dei colori, la possibilità di utilizzarla nei giochi. Proprio i bambini sono stati chiamati ad avere un ruolo da protagonisti nei festeggiamenti del cinquantenario di Panton Chair. Gli alunni delle classi dalla I alla IX dell’International School of Monza, infatti, hanno svolto un lavoro creativo sulla sedia ispirato al tema dell’eco-sostenibilità. Utilizzando la loro fantasia e svariati materiali di riciclo quali juta, cartapesta, tessuti, vasetti di yogurt, riso, specchi, giocattoli, giornali, alluminio, sacchetti di plastica, tappi di sughero, cd, hanno dato vita alla collezione Green Panton, presentata in venti modelli in una mostra itinerante partita da Milano e successivamente ospitata in diverse città italiane. Le sedie saranno messe all’asta a dicembre, e il ricavato sarà devoluto in beneficenza all’associazione ONLUS AfricaBougou, nata nel 2006 per lo sviluppo dei villaggi rurali dell’Africa Sub-Sahariana.

 

Vitra
Numero Verde: 800505191
E-mail: infovitra@molteni.it
www.vitra.com

Visualizza il pdf dell'articolo
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054