Olympic Stadium London
  1. Home
  2. Design
  3. Olympic Stadium London

Olympic Stadium London

Mapei

Olympic Stadium London
Scritto da Redazione The Plan -

In occasione delle Olimpiadi svoltesi a Londra dal 27 luglio al 12 agosto 2012, Mapei ha contribuito attraverso la sua esperienza e i suoi prodotti alla realizzazione di molteplici strutture olimpiche. Tra queste l’Olympic Stadium, progettato da Populous, che ha ospitato la cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi, oltre alle gare di atletica e atletica paralimpica. Concepito secondo i criteri che hanno ispirato tutte le realizzazioni costruite in occasione di queste Olimpiadi (“ridurre, riusare, riciclare”), l’Olympic Stadium, che ospita anche spogliatoi, ambulatori e spazi per il raccoglimento e la preghiera degli atleti, è stato progettato per essere riconfigurato, dopo le Olimpiadi, riducendone la capienza da 80.000 a 25.000 spettatori. Per la sua costruzione, su un sottofondo in cemento di recupero, è stato utilizzato cemento low carbon (realizzato in stabilimenti a bassa emissione di CO2); si è lavorato per ridurre al minimo il consumo di acciaio strutturale, ed è stata ridotta del 40% l’energia grigia (la quantità di energia necessaria a produzione, trasporto e smaltimento dei materiali). L’apporto di Mapei alla realizzazione dello stadio si è concretizzato nella fornitura dell’adesivo per la posa della pista di atletica.
Realizzata in Mondotrack FTX, pavimentazione a base di gomme sintetiche, la pista è stata incollata con Adesilex G19, che assicura tenacità ed elasticità e resiste all’umidità, all’acqua, al calore e agli agenti atmosferici. Adesilex G19 assicura elevate caratteristiche di adesione su quasi tutti i materiali, e il suo impiego può contribuire all’assegnazione di 2 punti LEED.

 

MAPEI
Via Cafiero, 22
I - 20158 Milano
Tel. +39 02 37673.1
Fax + 39 02 37673214
E-mail: mapei@mapei.it
www.mapei.com

Visualizza il pdf dell'articolo
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054