Oltreluce - Nuove superfici vetrate - Agc Flat Glass
  1. Home
  2. Design
  3. Oltreluce - Nuove superfici vetrate

Oltreluce - Nuove superfici vetrate

Agc Flat Glass

Scritto da Redazione The Plan - 25 febbraio 2013

Disegnata dall’architetto Michele De Lucchi, Oltreluce è la nuova collezione AGC di vetro stampato decorativo, che sfruttando la grande versatilità di questo materiale offre ai progettisti un prodotto capace di filtrare le minime variazioni di luce, associando straordinarie qualità tecniche ad una suggestiva resa estetico-formale. Oltreluce è declinato secondo tre pattern, disponibili nelle versioni trasparente, extra-clear e argentata, che consentono numerose possibilità di espressione e interpretazione delle superfici: Waves, Circles e Space. Waves è un vetro che alterna, secondo un motivo ondulato, trasparenza e opacità; la sua superficie, che separa ma non impedisce completamente l’introspezione, produce incontrando la luce un’atmosfera calda e infiniti riverberi luminosi. Circles presenta una scansione con bolli irregolari a rilievo, leggermente concavi, simili a grandi gocce intrappolate sulla superficie vetrata; il livello di trasparenza del vetro varia a seconda del punto di osservazione. Space si caratterizza infine per il disegno superficiale ottenuto da gruppi di punti posti a differenti distanze e profondità. Il risultato complessivo è quello di una superficie leggermente increspata con effetti di sfocatura alternata a inattesi frammenti di luce. Oltreluce può essere utilizzato in interno per la realizzazione di pareti fisse e scorrevoli, porte, arredi, così come all’esterno per porte, finestre e facciate. Il vetro può venire temprato, laminato o assemblato in vetrata isolante in funzione del modello e dello spessore, offrendo un supporto espressivo dalle grandi potenzialità.

 

AGC FLAT Glass Italia
Via F. Turati, 7
I - 20121 Milano
Tel. + 39 02 62690110
Fax + 39 02 6570101
E-mail: development.italia@eu.agc.com
www.Yourglass.com


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054