Nuovo Terminal per il trasporto pubblico
  1. Home
  2. Design
  3. Nuovo Terminal per il trasporto pubblico

Nuovo Terminal per il trasporto pubblico

Italferr

Nuovo Terminal per il trasporto pubblico
Scritto da Redazione The Plan -

Lo studio di fattibilità del nuovo Terminal per il trasporto pubblico di Tirana, Capitale dell’Albania, è stato progettato da Italferr, in consorzio con CMS Adonnino Ascoli & Casavola Scamoni e A&B Business Consulting.
Principi ispiratori del progetto sono la riconoscibilità a scala urbana, l’integrazione con le trame del tessuto insediativo esistente e futuro, la sostenibilità ambientale, economica e sociale, la razionalizzazione e la separazione dei percorsi veicolari e pedonali.
L’ importante hub per la mobilità collettiva della città (valore 53,4 milioni di euro) si estenderà su un’area di 85.000 mq, lungo una delle principali direttrici d’ingresso alla città (l’autostrada Tirana - Durazzo), diventando il capolinea di tutte le linee su gomma extraurbane e internazionali per l’interscambio con i bus urbani, i taxi e la futura linea tram - treno.
Per la progettazione del nuovo Terminal è stata adottata una organizzazione a rete, orientata Nord-Sud ed Est-Ovest, lungo la quale si dispongono tutti gli edifici, che, sollevati da terra su pilotis, lasciano libero il piazzale degli autobus e accolgono i viaggiatori in gallerie vetrate per consentire la comunicazione visiva tra lo spazio aperto - arrivi e partenze - e quello chiuso, dedicato a interscambio e ristoro. L’edificio con orientamento Nord-Sud metterà in comunicazione i due poli di trasporto - il capolinea dei bus urbani e il tram - e segnerà un asse di attraversamento cittadino, consentendo lo scavalco dei binari con una passerella pedonale che ricuce la cesura della ferrovia. Lungo tre confini del lotto, ampie aree verdi mitigheranno il rumore e le polveri, inserendo il Terminal nel contesto - residenziale e produttivo - senza impatti traumatici; anzi, qualificandolo come elemento architettonico “leggero” e formalmente “pulito”, nonché volano di processi di sviluppo e rinnovamento urbano.
Il Nuovo Terminal di Tirana, infatti, è inteso non solo come moderno nodo del sistema di mobilità, ma anche come polarità urbana, con un’offerta di servizi adeguata a un vasto bacino di utenza. In tal senso il progetto prevede una seconda fase opzionale, che arricchirà l’offerta dei servizi a scala urbana con un centro commerciale e culturale, un parcheggio multipiano e una torre che ospiterà uffici e un hotel con sale congressi. La flessibilità, richiesta da un’esecuzione per fasi, ha orientato le scelte costruttive e architettoniche verso strutture portanti in acciaio ed edifici dalle geometrie pulite, messe in risalto da pannelli di materiale composito che si avvolgono come un nastro continuo intorno ai volumi dagli spigoli arrotondati. La torre con gli uffici e l’albergo, in acciaio e vetro, rappresenterà il landmark dell’intervento a scala urbana: disposta lungo la viabilità principale, indicherà l’ingresso al nuovo Terminal.

ITALFERR
Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane
Via V. G. Galati, 71
I - 00155 Roma
E-mail: italferr@italferr.it
www.italferr.it

Visualizza il pdf dell'articolo
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Tag
#Infrastrutture  #Italferr  #2013  #Report  #The Plan 071 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054