Nuovi decori di Egger
  1. Home
  2. Design
  3. Nuovi decori di Egger

Nuovi decori di Egger

Nuovi decori di Egger
Scritto da Redazione The Plan -
“Sobrio e lineare come il Rovere Veneto oppure vivace e deciso come il Rovere Bardolino: l’autenticità è uno dei temi principali nell’industria del mobile”, sostiene Verena Michels, Decor manager di Egger. A tal proposito acquista importanza la rappresentazione dell’effetto visivo e tattile 3D, il quale, grazie alla nuova superficie ST10 Authentic, viene ulteriormente perfezionato. Anche un’impronta bianca, come nel decoro Authentic Oak con effetto grezzo e rovinato dalle intemperie, risulta particolarmente gradita ai clienti.
Oltre ai vari tipi di rovere, la collezione Egger 2011 si concentra in particolare sul legno di conifera e sulle riproduzioni del legno che, come nel Noce Pacifico o nell’Olmo Provenza, puntano sull’effetto profondità.
“L’effetto di autenticità, sottolineando le singole caratteristiche naturali come le profonde venature o i nodi decisi di un legno di conifera o l’elegante motivo floreale di un olmo, può essere raggiunto con qualunque tipo di legno. La ricerca di una maggiore autenticità influenza anche il settore dei decori a tinta unita, come nel caso dei toni del bianco leggermente modificati per creare combinazioni armoniose e naturali e dei colori pastello con effetto opaco, che introducono una gamma di colori del tutto nuova nell’arredamento”, spiega Verena Michels.
Le migliori soluzioni nel campo dei piani di lavoro conquistano proprio grazie al loro effetto ottico e tattile davvero autentico. Grazie alla sua policromia uniforme, la serie di decori Basaltino può essere combinata anche con i tipi di legno dal carattere più deciso, oppure essere impiegata addirittura per le ante. La serie di decori Galaxy, grazie alla sua varietà di colori, si sposa bene con tutte le tonalità del legno.

www.egger.com
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054