La qualità tecnica della ceramica italiana
  1. Home
  2. Design
  3. La qualità tecnica della ceramica italiana

La qualità tecnica della ceramica italiana

Ceramics of Italy

La qualità tecnica della ceramica italiana
Scritto da Redazione The Plan -

Tra le caratteristiche della ceramica italiana, la qualità tecnica è un aspetto di primaria importanza, comune denominatore che garantisce ai progettisti e a tutti gli operatori edilizi il rispetto di quelle caratteristiche che fanno delle piastrelle prodotti resistenti e duraturi, in grado di assicurare la qualità del prodotto finito (pavimento, parete) cui sono destinate. Le aziende ceramiche italiane lavorano per assicurare un elevato livello di qualità tecnica e i loro prodotti si presentano con caratteristiche che ne permettono l’utilizzo sia in esterno sia in interno, con nuove collezioni che affiancano alla purezza e al minimalismo dell’estetica, spesso ispirata alle pietre naturali e al cemento, la garanzia di elevate prestazioni. Concept.S di Caesar interpreta la pietra sedimentaria declinandola in cinque variazioni, nelle due finiture in e out. La struttura della superficie out garantisce continuità stilistica tra interni ed esterni.
Anche i colori e le finiture di Timeless Stone di Cercom, grès porcellanato colorato in massa, si ispirano alla pietra naturale. Le elevate caratteristiche tecniche la rendono adatta ad ambienti residenziali e commerciali interni ed esterni. Con Geotech Floor Gres riprende le texture della Pietra di Madera affiancate a una ricerca cromatica che ha portato a definire sei colori e tre superfici, per una grande versatilità applicativa. Rondine Group propone con Metropolis una rivisitazione elegante e funzionale del cemento; l’effetto superficiale “consumato” è ottenuto attraverso un lieve e cangiante riflesso metallizzato. Un’ulteriore interpretazione del cemento è data da Progetto 4 di TT120, lastra in grès porcellanato non smaltato arricchita con grani e scaglie di materie colorate tono su tono pressate nell’impasto. Architecture di Casalgrande Padana, collezione di piastrelle in grès porcellanato pienamente vetrificato e colorato nella massa, offre una gamma di 12 colori, cui si aggiungono un bianco e un nero. La superficie della versione gloss richiama la matericità del cemento spatolato. Due sono i colori della serie Black-White di Kerlite, con cui Cotto d’Este propone il contrasto, cromatico e di significati, tra bianco assoluto e nero assoluto. Grande versatilità caratterizza Concrete Project di ImolaCeramica, proposto in otto colori, quattro formati e quattro finiture per applicazioni in esterni, facciate ventilate, spazi commerciali, costruzioni residenziali. Nextra di Monocibec, proposto in cinque colori e quattro formati è disponibile con finitura naturale o lucidata e si presta a impieghi in contesti residenziali e commerciali. Anche TreverkHome di Marazzi può essere posato in ambienti sia residenziali sia commerciali. La sua superficie si ispira alla matericità del legno, in quattro colori e tre formati.
Versatilità e continuità architettonica sono alla base di Wire System, sistema ceramico nato dalla collaborazione tra Simone Micheli e Tagina, anch’esso pensato per l’uso in interno ed esterno.

 

CERAMICS OF ITALY
Viale Monte Santo, 40
I - 41049 Sassuolo (MO)
Tel. +39 0536 804585
Fax +39 0536 806510
E-mail: info@laceramicaitaliana.it
www.laceramicaitaliana.it

Visualizza il pdf dell'articolo
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054