La ceramica italiana tra fascino artigianale e tecnologia industriale
  1. Home
  2. Design
  3. La ceramica italiana tra fascino artigianale e tecnologia industriale

La ceramica italiana tra fascino artigianale e tecnologia industriale

Ceramics of Italy

La ceramica italiana tra fascino artigianale e tecnologia industriale
Scritto da Redazione The Plan -

Resistente, versatile, durevole, salubre: la ceramica è un materiale decorativo largamente presente nella tradizione italiana e molto utilizzato nel settore del contract, poiché abbina il fascino del prodotto artigianale alle performance delle tecnologie industriali. Negli interni viene adottata soprattutto come rivestimento di pavimenti e pareti, per creare l’atmosfera elegante e accogliente che caratterizza, ad esempio, i bagni delle camere e la rooftop spa del Mari Pop Hotel a Ried im Zillertal, in Austria, ravvivati dal disegno a palladiana della collezione “I Cocci” di Fioranese. Trovando impiego anche negli esterni, la ceramica rappresenta una soluzione in grado di assicurare continuità al progetto, come nei nuovi ambienti dell’agriturismo Corte San Ruffillo a Dovadola, nel forlivese, per i quali è stata scelta la collezione Square di Cercom, colore Grey Rock, oppure negli spazi di
QC Terme Dolomiti in Val di Fassa, avvolti dalla variante Pietra di Bagnolo della linea In&Out Percorsi Smart di Ceramiche Keope.

Nei centri benessere, la ceramica consente di ottemperare ai requisiti tecnici senza rinunciare al fascino delle superfici marmoree, come nella spa Klab Prato in Toscana, rivestita con le lastre in grès fine porcellanato della linea Marmoker di Casalgrande Padana, declinate in diverse tipologie a seconda dell’ambiente. Lo stesso succede nella Lucia Magnani Health Clinic, all’interno del Grand Hotel di Castrocaro, dove protagonista è la finitura bocciardata delle lastre a basso spessore di Laminam, con variazioni cromatiche dal Bianco Lasa al Noir Desir. È quasi “total white” invece la spa del Grand Hotel San Pietro di Taormina, per la quale è stata scelta la collezione Allmarble di Marazzi, nelle varianti Statuario, Lasa, Frappuccino e Saint Laurent. Il lusso del marmo lascia il posto a suggestioni più rustiche negli spazi del Bogogno Golf Club Resort & Spa sul Lago Maggiore, rivestiti da Italgraniti con le linee Stone Plan, ispirata alle pietre alpine e appenniniche, e Sands Experience, che rimanda alle pietre sedimentarie e arenarie. Richiama l’ardesia la collezione Waterfall di Lea Ceramiche, utilizzata nella spa dell’hotel Milla Montis in Val Pusteria, nella colorazione Dark Flow.

La ceramica offre infinite possibilità in termini di colore, formato e texture, tutte da esplorare al Cersaie 2021, che si terrà a fine settembre a Bologna, con uno spazio dedicato all’incontro tra produttori, progettisti e committenti: la Contract Hall, incentrata sulla piazza Archincont(r)act, che ospiterà dieci studi di architettura di rilievo internazionale.

CERAMICS OF ITALY
Viale Monte Santo, 40 - I - 41049 Sassuolo (MO)
Tel. +39 0536 804585
E-mail: info@ceramica.info - www.ceramica.info

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054