Illuminazione per l’architettura
  1. Home
  2. Design
  3. Illuminazione per l’architettura

Illuminazione per l’architettura

Simes

Scritto da Redazione The Plan -
Il team interno di progettisti e lighting designer si contraddistingue per la volontà di riunire nel medesimo prodotto avanguardia tecnologica, elevate prestazioni, design elegante e ricercato. Gli investimenti nel settore di Ricerca & Sviluppo hanno portato alla graduale introduzione della sorgente a LED nella famiglia di apparecchi da esterni, migliorando qualitativamente la gamma di prodotti già in essere e garantendo un ampio ventaglio di nuove soluzioni. Grande attenzione è inoltre riposta nel realizzare apparecchi in grado di resistere al meglio agli agenti esterni, soprattutto se installati in ambienti particolarmente aggressivi (di fatto il 90% delle applicazioni) come città con alto tasso di inquinamento, zone di fronte mare o fortemente soleggiate, aree con condizioni climatiche estreme. Simes collabora con i progettisti valorizzando con i suoi prodotti l’architettura e il suo rapporto con il contesto. Tra gli interventi più recenti, l’auditorium Parco della Musica di Firenze, di ABDR, complesso articolato attraverso volumi e percorsi esterni. I pali da arredo urbano si integrano con l’edificio, garantendo ottime performance luminose e un omogeneo illuminamento a terra negli spazi comuni e nei camminamenti. Particolarmente suggestivo l’intervento sulla facciata retroilluminata, dove la luce integra la texture materica in un elegante gioco di trasparenze. Un forte effetto scultoreo è stato ottenuto a Mussotto d’Alba nel progetto illuminotecnico della Chiesa della Trasfigurazione, dello Studio Archicura. Di notte, le fenditure dell’involucro lasciano filtrare all’esterno la luce artificiale, distribuita nell’ambiente da apparecchi a sospensione. Numerose anche le applicazioni in contesti marini. A Salonicco, Simes ha collaborato al progetto di Arata Isozaki per la Thessaloniki Concert Hall. In questo caso l’intervento illuminotecnico ha un ruolo fondamentale nel dialogo tra i volumi architettonici e il panorama. Il corpo luminoso è proposto in forme plurime, ordinate, simmetriche, un’appendice tecnologica nella definizione dell’edificio e del suo grado di finitura. A Copenhagen, Simes è intervenuta per gli esterni dell’acquario Blue Planet di 3XN. Il progetto dalle forme organiche è rivestito con una membrana in piccole lastre di alluminio diamantate, che specchia i colori dell’acqua e la luce del cielo. Gli apparecchi Simes illuminano sia i percorsi esterni sia la facciata, accentuandone la texture cangiante.

SIMES
Via G. Pastore, 2/4
I - 25040 Corte Franca (BS)
Tel. +39 030 9860430
Fax +39 030 9860439
E-mail: simes@simes.it
www.simes.it
Visualizza il pdf dell'articolo
Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN
Tag
#Illuminazione  #Simes  #2014  #Report  #The Plan 077 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054