Grand Carpet
  1. Home
  2. Design
  3. Grand Carpet

Grand Carpet

Ceramica dal sapore orientale

Marazzi

Scritto da Redazione The Plan -

Il decoro architettonico si inserisce in un’architettura in un delicato equilibrio tra discreta neutralità e volontà di enfatizzare e rafforzare la personalità di un progetto. Marazzi è riuscita a coniugare questa dualità con la collezione di lastre Grand Carpet, ispirata alla storia decorativa orientale, nata dalla contaminazione di diverse culture artistiche e tradizioni artigianali, che comprendono il tappeto persiano, il Mehindi, il rituale tatuaggio indiano all’henné, il Kolam, il decoro realizzato esclusivamente con chicchi di riso, e che vanno a formare la matrice cui fa riferimento il disegno di questa linea di rivestimenti ceramici. La collezione è stata ideata da Antonio Citterio e Patricia Viel a partire dal progetto “Augmented Surface”, una suggestiva installazione creata nel Cortile della Farmacia dell’Università degli Studi di Milano per la mostra “Interni Material Immaterial”, in occasione della Milano Design Week 2017. Come afferma Patricia Viel «il grès ceramico è un materiale capace di performance straordinarie, integra tecnologie di produzione sempre più sofisticate ampliando formati e geometrie. È un materiale resistente, neutro, sano, riciclabile, la sua superficie può evocare e restituire effetti visivi senza limiti di applicazione». Le lastre di Grand Carpet, spesse 6 mm e delle dimensioni di 120x240 cm, sono destinate al rivestimento di superfici orizzontali e verticali, sia all’interno sia all’esterno e sono stampate con un pattern creato da pixel colorati e di densità differenti, che creano un disegno dai contorni sfuocati e non definiti, evocando il segno del tempo e la storia. Disponibile in due tonalità, Sand e Smoke, e con sei differenti varianti per colore, la composizione dell’immagine viene creata, come in un mosaico, dalla giustapposizione delle diverse lastre: la scala ingrandita del disegno è frammentata nei diversi moduli delle lastre e ricomposta in una figura evanescente. La moderna grafica puntinata crea così un’immagine che non è riproposta nella sua interezza e con precisione e il “non finito” della composizione crea una maestosità dal sapore antico, che richiama le epoche passate. Lo stile moderno e contemporaneo, la grafica, la tecnologia, la tradizione orientale e la storia si uniscono in questo straordinario rivestimento, che caratterizza gli spazi con un segno decorativo altamente ricercato.

Visualizza il pdf dell'articolo
Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054