Active House - La casa del domani - Velux
  1. Home
  2. Design
  3. Active House - La casa del domani

Active House - La casa del domani

Velux

Scritto da Redazione The Plan - 27 marzo 2014
Active House è un concept di abitazione progettata sulla base dell’interazione tra consumo energetico, condizioni climatiche interne e impatto ambientale. L’associazione no-profit Active House Alliance, di cui Velux è partner, ha sviluppato un protocollo di requisiti e un sistema di valutazione per guidare la progettazione di edifici di nuova costruzione o la riqualificazione di edifici esistenti. L’obiettivo è raggiungere per ciascuno dei tre principi considerati - energia, comfort, ambiente - il soddisfacimento di una serie di parametri che combinati tra loro definiscono il livello di “activity” dell’edificio, e quindi la sua idoneità a essere considerato Active House. Una Active House, progettata nell’ottica di ridurre il più possibile il consumo di energia, copre il suo fabbisogno energetico residuo ricorrendo a fonti rinnovabili e senza emissione di CO2. È un edificio che beneficia di abbondante luce e ventilazione naturale, offre un adeguato comfort termico in ogni stagione, garantisce i giusti livelli di umidità interna e qualità dell’aria. Numerosi edifici sono già stati costruiti o riqualificati in diversi paesi europei seguendo il protocollo di Active House; tra questi “Home for Life”, realizzata in Danimarca su progetto dello studio AART. La progettazione integrata alla base di “Home for Life” ha permesso di coniugare il modello della tradizionale casa unifamiliare danese con il soddisfacimento dei requisiti energetici, di funzionalità e comfort richiesti da una Active House. Rispetto a una casa tradizionale, “Home for Life” ha una superficie finestrata molto superiore, che copre il 40% dell’area totale del pavimento. Le aperture forniscono illuminazione naturale agli ambienti interni, ottimizzano il flusso di aria fresca e favoriscono la comunicazione visiva e fisica tra interno ed esterno. Metà del calore necessario al riscaldamento viene inoltre fornita direttamente dalla luce solare che entra attraverso le finestre. Un sistema di sensori registra calore, livelli di CO2 e umidità in tutte le camere, interagendo con una stazione meteo esterna e un sistema di controllo e gestione del clima e del comfort interno. L’approvvigionamento di energia per il riscaldamento e la produzione di acqua calda avviene per mezzo di una pompa di calore solare e di 7 mq di collettori solari, mentre 50 mq di celle solari producono energia elettrica in quantità eccedente rispetto ai consumi domestici. “Home for Life” produce più energia di quanta ne consuma. Con un surplus di energia annuale pari a 9 kWh/mq, nell’arco di circa 40 anni la casa avrà generato la stessa quantità di energia utilizzata per produrre i materiali con cui è stata costruita.


VELUX
Via Strà, 152
I - 37030 Colognola ai Colli (VR)
E-mail: velux-i@velux.com
www.velux.it

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054