La rinascita del retail in stile Liberty
  1. Home
  2. Contract 004
  3. La rinascita del retail in stile Liberty

La rinascita del retail in stile Liberty

La Samaritaine

Yabu Pushelberg | Malherbe Paris | Ciguë | Atelieramo

La rinascita del retail in stile Liberty
Scritto da Redazione The Plan -

Nel cuore di Parigi hanno finalmente riaperto le porte i grandi magazzini La Samaritaine, rinnovati da cima a fondo con un progetto di recupero e valorizzazione a cui hanno partecipato architetti e designer da tutto il mondo: un luogo simbolo dell’art de vivre francese, dove la modernità incontra la storia. Moda, gioielleria, accessori, profumi e molto altro: il retail di lusso va in scena in questo iconico spazio commerciale che sorge sulla riva destra della Senna, a pochi passi dal museo del Louvre. Il complesso è composto da due edifici di inizio Novecento: un primo palazzo Art Nouveau progettato da Frantz Jourdain, all’angolo tra rue de la Monnaie e Quai du Louvre.

Acquisita dal gruppo LVMH nei primi anni Duemila, la struttura è stata chiusa nel 2005 per ragioni di sicurezza e, dopo la riqualificazione sviluppata e gestita da DFS Group, ha riaperto quest’anno sotto il nome di Samaritaine Paris Pont-Neuf. All’interno è racchiusa una superficie di 70.000 mdistribuiti su sette piani, dove trovano posto, oltre agli spazi di vendita, dodici bar e ristoranti, una spa, una galleria d’arte, uffici, social housing e anche un asilo nido.

La Samaritaine - © We Are Contents courtesy La Samaritane Il prospetto moderno su rue de Rivoli, ondulato e trasparente, è stato ideato da SANAA, studio guidato da Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa. Questa facciata è composta da 343 pannelli in vetro curvo serigrafato ed è concepita come involucro esterno di uno strato in triplo vetro, che adempie ai requisiti di isolamento termico e sicurezza antincendio.

Il progetto accosta soluzioni architettoniche audaci e contemporanee, come la facciata vetrata ondulata del nuovo edificio su Rue de Rivoli, progettato dallo studio giapponese SANAA, a interventi di restauro degli elementi storici, come la facciata in stile Liberty con le sue insegne in ferro battuto e mosaico e i pannelli in pietra lavica smaltata.

All’interno, sono state riportate al loro splendore originario la grandiosa copertura in vetro sull’atrio centrale con la struttura Eiffel, lo spettacolare Affresco dei Pavoni che corre subito al di sotto e l’imponente scalone con i suoi gradini in rovere, le ceramiche, le foglie d’oro e le balaustre in ferro battuto.

La Samaritaine - © We Are Contents courtesy La Samaritane

L’interior design dell’edificio Pont-Neuf porta la firma dello studio canadese Yabu Pushelberg, che ha scelto di utilizzare materiali nobili come il terrazzo, a richiamare i ciottoli parigini, e colori suadenti, come il grigio-blu tratto dall'arredamento originale.

Al livello interrato si nasconde l’area beauté più grande d’Europa, con i suoi 3.200 m2, affidata al designer francese Hubert de Malherbe. Il concept di questo piano, che si estende fino al fronte su rue de Rivoli andando a collegare i due edifici, è tutto giocato sull’abbinamento di parquet e mosaico per i pavimenti, di finiture in bronzo, bianche e in legno chiaro per gli arredi.

Lo studio Ciguë ha invece ideato il concept d'avanguardia che caratterizza gli interni dell’edificio lato Rivoli, con un linguaggio decostruttivista che fa uso di materiali grezzi e riciclati. Infine, i tre designer Chloé Nègre, Karine Chahin e Virginie de Graveron dello studio collettivo Atelieramo hanno progettato gli spazi dell'Apartment, dove i visitatori sono chiamati a vivere un’esperienza di shopping personalizzato, e i due saloni privati destinati alla gioielleria, ispirandosi allo stile eterogeneo degli appartamenti parigini, con un mix tra arredi classici e contemporanei.

Luogo: Parigi, Francia
Committente: Grands Magasins de La Samaritaine Maison Ernest Cognacq (Groupe LVMH), DFS
Completamento: 2021
Superficie lorda: 20.000 m2
Progetto architettonico e di restauro: Sanaa
Architetto locale: SRA Architectes
Conservazione patrimonio culturale: Lagneau Architectes
Progetto degli interni: Yabu Pushelberg, Malherbe Paris, Ciguë, Atelieramo
Direzione lavori: Egis
Appaltatore principale: Vinci Construction France

Fotografie courtesy La Samaritane

Ti potrebbe interessare:
Contract 004

THE PLAN Contract 4 è in uscita ad aprile 2022 come allegato di THE PLAN 137. Il quarto numero speciale di THE PLAN dedicato al mondo del contract è un nuovo viaggio attraverso i più importanti progetti di interior design, italiani e internazional... Read More

Copia Cartacea
15.00 €
Copia Digitale
4.49 €
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054