Tante funzioni un solo progetto
  1. Home
  2. Contract 003
  3. Tante funzioni un solo progetto

Tante funzioni un solo progetto

Polo logistico Vimar

Atelier(s) Alfonso Femia / AF517*

Tante funzioni un solo progetto
Scritto da Redazione The Plan -

Il nuovo polo logistico di Vimar, azienda storica specializzata nella produzione di materiale elettrico e nella domotica, sorge lungo uno dei principali assi di accesso alla città di Marostica, nel Vicentino. La struttura risponde alla necessità dell’azienda di trasferire in un’area di proprietà magazzini e uffici prima dislocati sul territorio, riunendoli con il sito produttivo. La gestione di questa destinazione d’uso mista con un approccio unitario è stata la sfida principale affrontata dai progettisti di Atelier(s) Alfonso Femia, che ha curato l’intero percorso, dal piano urbanistico al collaudo finale dell’opera.

Il nuovo complesso, per una superficie utile di 44.300 m2, è suddiviso in tre aree funzionali - il magazzino dei prodotti finiti, quello dei semilavorati e la produzione - affiancate da un polo tecnologico e da zone adibite a uffici e servizi. L'intervento è stato realizzato in due fasi, la prima delle quali ha interessato il fabbricato industriale a un solo piano con illuminazione zenitale che ospita i magazzini, il polo tecnologico e il soppalco destinato a laboratori e uffici. La seconda fase ha invece riguardato l’edificio su due livelli, dove il piano terra è riservato alla produzione, mentre il primo contiene uno spazio a pianta libera suddiviso in due macroaree: una produttiva sul lato est e una direzionale sul lato ovest. Le due porzioni sono connesse da spazi connettivi posti nella doppia altezza della hall, su cui si affacciano sale di attesa e sale riunioni prima di accedere allo spazio dedicato a ricerca e sviluppo e alle aree più operative.

Al livello superiore sono presenti diversi cortili, veri e propri giardini pensili, che incrementano il comfort degli ambienti in affaccio su di essi e garantiscono l’illuminazione e l’aerazione del piano sottostante. Accanto agli uffici, sono stati previsti diversi servizi per i dipendenti. Tra questi c’è la mensa aziendale, collocata sul lato nord, con affaccio su una terrazza verso il castello di Marostica e su uno dei patii interni, così come racchiusa tra due patii è la vicina area relax. Sul lato sud, subito sopra la hall di ingresso, trova posto una zona dedicata a sale riunioni e spazi per la formazione. Gli uffici, collocati lungo il fronte ovest, sono accessibili tramite un corridoio centrale lungo l'asse nord-sud, in modo che gli spazi di lavoro si affaccino sul prospetto principale dell’edificio oppure sul cortile interno. Sono presenti uffici sia singoli sia open space, organizzati con pareti divisorie interne mobili per assicurare maggiore flessibilità. La struttura è dotata infine di un piano interrato, che contiene un’autorimessa con una cinquantina di parcheggi, due locali accessori destinati a deposito e la vasca antincendio.

Per quanto riguarda i materiali, all’interno sono stati scelti in prevalenza il legno per gli spazi collettivi e il vetro per quelli operativi, mentre la facciata è rivestita in pannelli di cemento biodinamico disegnati da Alfonso Femia - AF*Design. Sul piano cromatico, gli ambienti sono caratterizzati da uno sfondo di colori neutri, ravvivato da alcuni elementi gialli che rimandano al logo dell’azienda. Il rapporto tra spazio interno ed esterno è un tema centrale nel progetto, che rivela una forte attenzione allo studio dell’illuminazione, sia naturale sia artificiale, e mira a stabilire un dialogo con il paesaggio agricolo circostante e con la città.

Luogo: Marostica, Vicenza
Committente: Vimar
Completamento: 2021
Superficie lorda: 44.303 m2
Progetto architettonico, del paesaggio e degli interni: Atelier(s) Alfonso Femia
Appaltatore principale: Italiana Costruzioni
Consulente per le strutture, ingegneria impiantistica e ambientale: for engineering architecture

Fotografie di Stefano Anzini, courtesy Atelier(s) Alfonso Femia

Ti potrebbe interessare:
Contract 003

Protagonisti del terzo numero dello speciale dedicato al contract sono progetti ricchi di spazi verdi e incentrati sul benessere degli utenti, che rispondono alla nuova sensibilità emersa durante la pandemia. Architetti e designer italiani e internazionali si confrontano sempre più spesso con i temi del recupero e della valorizzazione di edifici esistenti, proponendo di volta in volta la loro visione per conciliare l’eredità storica, il progetto contemporaneo e il paesaggio circostante. Alberghi, residenze, spazi commerciali, ambienti di lavoro, fino alla nautica: il variegato mondo del contract è tutto da scoprire.

Read More
Copia Cartacea
15.00 €
Copia Digitale
4.49 €
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Tag
#Stefano Anzini  #Vicenza  #Italia  #Europa  #2021  #Atelier(s) Alfonso Femia / AF517*  #Contract 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054