Studio Castiglioni & Nardi Architetti Associati - Villa in Gavirate: a platform on the rock
  1. Home
  2. Award 2021
  3. House
  4. Villa in Gavirate: a platform on the rock

Villa in Gavirate: a platform on the rock

Studio Castiglioni & Nardi Architetti Associati

House  /  Completed
Studio Castiglioni & Nardi Architetti Associati

Il nucleo della casa corrisponde a una “piattaforma” su cui sono disposti fluidamente i principali “spazi sociali” interni e esterni: soggiorno, pranzo, cucina, piscina coperta e terrazza.
Questi spazi formano un continuum spaziale/funzionale che si relaziona con il paesaggio lacustre e collinare.
La piattaforma si estende, ai lati, in pareti verticali che delimitano una “cornice” che inquadra la visuale paesaggistica escludendo, al contempo, interferenze visive con altri edifici siti nelle vicinanze.
L’accesso avviene da una galleria che attraversa completamente l’edificio (da valle verso la collina).
La galleria incornicia il taglio dell’ampia sede, praticata nella roccia, in cui è adagiata la casa.
Dalla medesima galleria, in direzione del lago, si apprezza l’ampio sbalzo della soprastante piattaforma-terrazza protesa verso il panorama.
L’edificio è collocato su un ripido versante di collina.
Gli spazi conviviali dell’abitazione si affacciano verso il panorama in direzione sud mentre, verso ovest, si accede al giardino e alla piscina esterna in cui si riflettono cielo e paesaggio.
L’ala ovest dell’edificio ospita le funzioni “a giorno” mentre in quella est trovano spazio le stanze per la notte.
I locali della zona notte sono contenuti in uno “scrigno”, completamente rivestito in legno, che si qualifica come custode dell’ambito più privato e protetto della casa.
Le stanze sono illuminate da sottili finestre orizzontali o verticali installate alle spalle di ante mobili a compasso. Le ante sono rivestite coi medesimi pannelli lignei utilizzati per lo “scrigno”.
La selezione dei materiali e l’uso del colore sono parti essenziali del progetto. Prevalentemente si è optato per materiali qualificati dalla texture e dalla colorazione naturale (rivestimenti e pavimentazioni in pietra e in legno, rivestimenti in pietra), in altri casi si è ricorsi a materiali colorati in pasta ma adottando texture e colorazioni di effetto egualmente “naturale” (aggraffati metallici e intonaci) infine, specificamente all’interno, si sono applicati colori vivaci a materiali di origine ancora naturale (pietra lavica, tessuti, acciaio, legno).
Le pareti portanti murarie, che fungono da basamento agli aggetti dell’edificio soprastante, sono rivestite miscelando listelli orizzontali di pietra di tre “essenze” di colori coordinati. La composizione di posa, scabra e orizzontale, è “formalmente tematizzata” da prolungati elementi lineari emergenti verso l’esterno.
Nella cantina vini, completamente cieca, si è aperta una suggestiva finestra, nella muratura contro roccia, che ne inquadra il taglio costantemente inumidito dalle infiltrazioni di acqua.
La costruzione è in gran parte di tipo “a secco” con struttura in legno lamellare e solai e pareti perimetrali in X-Lam.
Le funzionalità dell’edificio (in itinere per la certificazione Casaclima A) sono gestite tramite sistemi domotici particolarmente evoluti.

Credits

 varese
 privato
 08/2019
  402
  3'000'000
 STUDIO CASTIGLIONI & NARDI ARCHITETTI ASSOCIATI, ARCHH CLAUDIO CASTIGLIONI, ANTONELLA MIRAVALLE,CARLO CASTIGLIONI, CLAUDIO NARDI
 ARCH LUCA BOLDETTI
 Tecnologie in legno: Ing Gianluca Chinetti, strutture in ca e in acciaio: GP Project srl Ing Giampaolo Pilloni, strutture in legno: Ing Mauro Croce, impianti meccanici: Ing Antonio Caputo, costruzioni in legno: u.t. Rasom Wood Tecnology srl, geognostica e geotecnica: Idrogea Dott Davide Fantoni
 Scavi: Impresa Bianchi Angelo; opere edili: Impresa Bianchi Carlo; opere in legno Rasom WT; impianti meccanici Eliofaber; impianti elettrici GTE; rivestimenti metallici e copertura: Tecnocop; opere in acciaio: F.lli Rovera; serramenti: TipTop; rivestimenti lignei di facciata: Prodema; ante a ginocchio: Likeblinds; porte: Bragotto & Urbinati; lattonerie: F.lli Garbuio; oscuranti: Hella; piscine: Castiglione; sauna: Starpool, cartongessi: Etica; pavimenti in legno: Listone Giordano, Superskin; rivestimenti: Bisazza; lava vulcanica smaltata (arredi, rivestimenti, sanitari): Domiziani; rivestimenti in pietra: Baj e Manni marmi; luci: Catellani & Smith, Conex, Dattero Luce, Simes, Viabizzuno; rubinetterie: Gessi, Bellosta; sanitari: Buket, Ceramica Cielo, Duravit, Flaminia, Rexa; arredi: Moroso, Minacciolo, Mina Home, Miniforms, Promomariano, Roche & Bobois, Twils; staffe TV motorizzate: Mayor, specchi: Serra Antica; finiture murali: Kerakoll
 Simone Simone, Milano

Curriculum

Lo Studio C&N AA progetta e realizza edifici pubblici, residenziali, direzionali e industriali, arredi di interni e urbani, pianificazione urbanistica e masterplan. Tra le opere più importanti quelle relative a spazi urbani, edifici amministrativi e per l’abitare sociale, ville e industrie con elevata complessità di processo. Opere sono state pubblicate su riviste nazionali e internazionali. Un'opera è stata inserita nel volume "Italy builds" (2005) commissionato dal Ministero degli Esteri per promuovere nel mondo l'architettura italiana. Realizzazioni sono state esposte presso: Facoltà di Architettura di Milano, Galleria d’Arte Moderna di Bologna, IN/ARCH Roma, Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, ex Monte di Pietà a Spoleto. Un’opera è stata inserita nell’elenco delle architetture lombarde del '900 curato dal MIBAC e si è aggiudicata la menzione d'onore nel The Plan Award 2018

https://www.studiocastiglioninardi.it

Community Wish List Special Prize

Contribuisci con il tuo voto

Votazioni chiuse

Tag
#Shortlisted #Italia  #Legno  #Copertura in alluminio  #Varese  #Studio Castiglioni & Nardi Architetti Associati  #Abitazione privata 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054