Giuseppe Tortato Architetti - Fastweb Fibercloud, La Scultura Luminosa Che Accende Piazza Olivetti
  1. Home
  2. Award 2020
  3. Special Projects
  4. Fastweb Fibercloud, La Scultura Luminosa Che Accende Piazza Olivetti

Fastweb Fibercloud, La Scultura Luminosa Che Accende Piazza Olivetti

Giuseppe Tortato Architetti

Special Projects / Completed
Giuseppe Tortato Architetti

FIBERCLOUD, LA SCULTURA LUMINOSA CHE ACCENDE PIAZZA ADRIANO OLIVETTI, AL CENTRO DELLA FUTURA “CHELSEA” DI MILANO

Progettata dall’architetto Giuseppe Tortato e realizzata in esclusiva per il nuovo HQ milanese di Fastweb, si compone di 200 metri di tubo luminoso che dal piano più alto dell’edificio, dove si trovano l’ufficio dell’amministratore delegato e la sala del board, scendono fino alla hall d’ingresso. Un progetto di grande valenza artistica, pensato per il nuovo quartiere milanese che si caratterizza per un elevato fermento culturale e mira a diventare la nuova Chelsea del capoluogo meneghino.
Milano, 13 dicembre 2019 – L’obiettivo è stato quello di realizzare un’opera d’arte che potesse cambiare il volto della piazza, all’interno di uno dei quartieri più innovativi di Milano. Si tratta della neonata Piazza Olivetti al centro di un business district all’avanguardia dove hanno stabilito il proprio HQ non solo la Fondazione Prada ma anche alcune delle maggiori aziende internazionali come Fastweb.
E proprio da Fastweb lo Studio Giuseppe Tortato Architetti è stato chiamato per disegnare gli spazi più prestigiosi tra cui la Boardroom composta dall’ufficio dell’AD e del relativo patio a verde, la sala del board oltre alla hall d’ingresso contenente anch’essa parte della fibercloud.

“Il progetto mi ha entusiasmato fin da subito”, racconta l’architetto Giuseppe Tortato, fondatore dell’omonimo studio. “Sia per il fatto di aver ricevuto un incarico così prestigioso e sfidante da parte di un’azienda internazionale come Fastweb, sia per il contesto in cui avrei potuto operare.”
“Il mio obiettivo fin da subito”, prosegue l’architetto “è stato quello di gareggiare in bellezza e progettare più che un interior una vera e propria opera d’arte luminosa che da una parte rappresentasse l’energia di Fastweb e dall’altra desse qualcosa anche alla città esterna.”

La Fibercloud, questo il nome dell’opera, è infatti una scultura luminosa realizzata con 200 metri di tubo luminoso che dagli uffici direzionali della società, situati all’ultimo piano dell’edificio, scendono di piano in piano fino alla hall d’ingresso.

“Il concetto sotteso all’ideazione dell’opera è quello di una sorta di “nuvola delle idee” che irradia l’intero edificio e chi vi lavora. Di fondamentale importanza è stato lo scambio di visione con lo stesso dottor Calcagno, amministratore delegato della società, che ha richiesto espressamente un luogo che fosse suo, dove potersi ritirare per lo svolgimento del proprio lavoro ma che al contempo potesse diventare uno spazio aperto e pubblico in occasione di riunioni e meeting, come la sala del board della società, adiacente all’ufficio e separata solo da una quinta scenica, dove condividere idee e progetti”, ha precisato l’architetto Giuseppe Tortato.

Ed è al calare dell’oscurità che la Fibercould esprime la sua energia, con la luminosità della scultura che, dall’interno dell’edificio, illumina la piazza circostante.

Grande innovazione anche per il progetto d’interior sia della zona direzionale che della zona ricevimento all’ingresso. I toni degli arredi, dalle linee moderne e minimaliste, giocano sul giallo e sul grigio, i colori di Fastweb. Per il bancone situato alla reception l’ispirazione è stata quella del ponte di comando di una nave, il luogo dove vengono diramati gli ordini e dove le idee si trasformano in azioni di successo, che guardano al futuro.

Credits

 Milano
 Fastweb S.p.A.
 11/2019
 1'000
  400'000
 Giuseppe Tortato Architetti
 Arch. Giuseppe Tortato (Head Architect), Arch. Giorgia Celli (Project Mangaer), Arch. Daniele Nicoletti, Arch. Federico Carabelli
 Valerio Cozzi (Progettazione del Verde), Planning (Impianti)
 Estel Group (Arredi), Comfort Office (Arredi), Pollice Illuminazione (Fibercloud), Flos (Luci), Parquet Garbelotto (Pavimentazione), Hw-Style (Fornitura del verde)
 Daniele Nicoletti, Paolo Riolzi

Curriculum

Nato a Venezia nel 1967, Giuseppe Tortato consegue la laurea presso il Politecnico di Milano per poi trasferirsi ad Amherst nel Massa¬chusetts dove collabora con un allievo di Paolo Soleri alla realizzazione di edifici secondo i principi dell’architettura bioclimatica.

Rientrato a Milano, si associa allo studio Milano Layout dedicandosi ai principali progetti dello studio nell’ambito Real Estate.

Nel 2012 fonda Polisfluxa Srl e Giuseppe Tortato Architetti, “nuovi contenitori” con cui proseguire la propria attività professionale, dedicandosi con un approccio multidisciplinare e ugualmente “sartoriale” a progetti di architettura ed interior design.

L’approccio alla progettazione nasce dalla ricerca sui temi dell’esperienza sensoriale e della sostenibilità, ponendo l'uomo e la natura come elementi centrali attorno ai quali sviluppare la propria architettura, portando gli elementi naturali all'interno degli spazi progettati.

https://www.giuseppetortato.it/portfolio/fibercloud-faswteb-hq/?lang=en

Community Wish List Special Prize

Contribuisci con il tuo voto

Votazioni chiuse

Tag
#Shortlisted #Italia  #Milano  #Acciaio  #Ferro  #Legno  #Uffici  #Diffusore di luce  #Allestimento  #involucro in policarbonato  #Giuseppe Tortato Architetti 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054