Park Associati - Brisa 5, retrofitting di un edificio di Pietro Portaluppi a Milano
  1. Home
  2. Award 2020
  3. Renovation
  4. Brisa 5, retrofitting di un edificio di Pietro Portaluppi a Milano

Brisa 5, retrofitting di un edificio di Pietro Portaluppi a Milano

Park Associati

Renovation / Completed
Park Associati

Il progetto di retrofitting coinvolge entrambi i blocchi di un edificio di Pietro Portaluppi, in pieno centro a Milano. Il complesso è composto da due edifici rispettivamente di 3 e 5 piani, completamente diversi come stile, essendo stati progettati a distanza di più di trent’anni: nel 1919 e nel 1950.
La ristrutturazione completa ha permesso di redistribuire i volumi del complesso esistente e di tutti gli spazi interni, rendendoli più fluidi e funzionali, adatti all’utilizzo di almeno due diversi tenant.
Nella corte interna esistente è stato recuperato il piano interrato che era adibito a magazzino. Scoperchiando il pavimento del cortile si è ottenuta una corte su cui si affacciano ora spazi di rappresentanza e sale riunioni. La mineralità di questo nuovo patio, rivestito completamente in ceppo, è interrotta dalla presenza di un albero di Melograno, posto nella zona di affaccio delle sale interne, interamente vetrate. Il piano interrato ospita la biblioteca dello studio legale che occuperà questa parte del complesso. Al piano terra del cortile affacciato sul patio sono stati ricavati spazi amenities. Qui c’è la caffetteria, e la zona degli spogliatoi per i più sportivi che usano la bicicletta per muoversi o vanno a correre nella pausa pranzo.
I volumi recuperati sono stati trasferiti nella costruzione del sopralzo, che aggiunge un piano di uffici all’edificio. Il sopralzo si distacca completamente per stile dai due edifici, sottolineandone la diversa epoca storica ed inserendosi come elemento architettonico contemporaneo. Anziché usare un vetro scuro per la protezione degli ambienti interni, si è optato per una rete metallica tra le due camere, ottonata all’esterno e nera verso l’interno. La superficie vetrata ha un aspetto opaco ma sintonico con i materiali circostanti e al tempo stesso protegge dal sole.
La facciata razionalista della torre è stata completamente ripulita portando alla luce il brillante color grigio del Ceppo di Grè. E’ stato rivisitato il ritmo delle aperture in facciata con l’inserimento di pilastrini nelle parti in vetro e lamiere grecate, le stesse usate per il vetro del sopralzo, negli spazi tra le aperture. L’essenzialità del disegno delle facciate di entrambi gli edifici è stata mantenuta ricoprendo anche i telai delle finestre con il vetro. Scelta che coniuga la funzionalità interna e l’estetica peculiare della facciata.
Pannelli fotovoltaici sulla copertura della torre, utilizzo di acqua di falda per la geotermia e copertura verde del sopralzo per realizzare massa termica, sono i principali fattori che rendono l’edificio autonomo dal punto di vista energetico. La procedura di certificazione LEED Classe GOLD è in fase di attuazione.

Lo studio legale internazionale che occupa l’edificio basso ha esigenza di avere uffici che offrano privacy acustica senza rinunciare alla trasparenza e alla luce. Il progetto di interior design coniuga la modularità di uno spazio contemporaneo con la richiesta di eleganza, flessibilità e privacy che questa attività comporta. I locali completamente vetrati degli uffici si affacciano sui due lati del corridoio che corre lungo tutto lo sviluppo del piano. Pareti e scrivanie chiare unite a un progetto illuminotecnico studiato per garantire benessere lavorativo, creano un ambiente dinamico e accogliente. Grazie al rifacimento di tutti gli impianti e la distribuzione interni, i locali offrono spazio, luce, trasparenza e confort.
La biblioteca dello studio si trova nella parte affacciata sul cortile ipogeo. Il progetto ha curato in modo particolare questo spazio, creando un ambiente ampio e intimo al tempo stesso arredato con mobili e finiture in rovere chiaro per dare all’ambiente meno severità. Libri e manuali trovano spazio negli scaffali che ricoprono a tutta altezza le pareti dei due lati lunghi dell’ambiente. I tavoli per la lettura e la consultazione, anche telematica, sono allineati al centro, intervallati da divanetti. Si è realizzato un luogo perfettamente adeguato alla sua funzione e propizio alla concentrazione, in cui il legno chiaro degli scaffali, le superfici scure dei tavoli e i divani grigi compongono un ambiente confortevole e quasi domestico.

Credits

 Milano
 REALE IMMOBILI – REALE GROUP S.P.A.
 07/2020
 6600
 0
 Park Associati
 Filippo Pagliani, Michele Rossi Davide Pojaga (Project Leader) Giacomo Geroldi, Andrea Manfredini, Valerio Conti, Ciro Capasso, Fabio Calciati (Rendering), Mario Frusca (Rendering), Luca Pazzaglia (Rendering)
 Italiana Costruzioni SpA, Roma
 Strutture, Direzione Lavori specialistica Sajni & Zambetti Srl, Milano Progettazione Impianti e Direzione Lavori specialistica Tekser Srl, Milano Consulenza Antincendio Ing. Silvestre Mistretta - Mistretta & Co., MilanoCTA – Costruttori Termotecnici Associati Srl, Vignate MI (impianti meccanici) Milani Giovanni & C. Srl – Osnago LC (impianti elettrici) Gestione Sicurezza Arch. Manuela Pupilella – Soluzioni Srl, Milano Certificazione LEED Tekser Srl, Milano. Interior Design: Progetto Illuminotecnico IN-VISIBLE lab, Varese General Contractor Cushman & Wakefield Design & Build, Milano DL Impianti Tekser Srl, Milano Impianti elettrici Milani SpA, Brugherio (MI) Impianti meccanici CTA Impianti Srl, Ponte San Marco (BS)
 Interior Design: Luci 3F Filippi Illuminazione, Pianoro (BO) Viabizzuno, Milano Vibia, Barcellona Partizioni vetrate VetroIN Srl, Castel Mella (BS) Arredi Unifor, Merate (LC) Vitra, Weil am Rhein, D La Palma Srl, Cadoneghe (PD) Rimadesio SpA, Desio (MB) Infiniti, Castello di Godego (TV) Tacchini Italia Furniture Srl, Seveso (MB) Rivestimenti Matteo Brioni Srl, Gonzaga (MN) Kvadrat – Softcell A/S, Ebeltoft (Denmark) Moquette Ege Carpets Denmark, Herning, (Denmark) Pavimentazioni in legno Robertodepiero Parkett, Villach (A) Marmi Lithos Design Srl, San Pietro Mussolino (VI) Tappeti Kasthall Tappeti, Milano Piante Botanica Caremoli SaS, Milano
 Andrea Martiradonna, Mario Frusca

Curriculum

Ascolto, intuizione e sperimentazione caratterizzano la cultura progettuale di Park Associati, studio fondato a Milano nel 2000 da Filippo Pagliani e Michele Rossi.
Lo studio propone progetti specifici e rigorosi, senza trascurare composizione ed estetica. Da un processo creativo aperto, trasversale e scientifico, nascono edifici audaci come gli Headquarters Salewa a Bolzano, Luxottica e Nestlé a Milano, i ristoranti itineranti The Cube e Priceless, i progetti retail per Tenoha e Brioni. Rigenerazione urbana e retrofitting sono tematiche chiave per lo studio, ne sono esempi, a Milano, la Serenissima e Gioiaotto, l’intervento in Piazza Cordusio, gli HQ Engie e il restyling completo dell’edificio di via Brisa5. Park Associati sta sviluppando la progettazione di nuove soluzioni residenziali, in particolare legate agli alloggi per studenti e sta approfondendo le tematiche legate al masterplan con la riqualificazione del Waterfront di Catania, muovendosi verso uno sviluppo internazionale.

https://www.parkassociati.com

Community Wish List Special Prize

Contribuisci con il tuo voto

Votazioni chiuse


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054