Iraci Architetti - Tenuta San Giacomo, un polmone espressivo
  1. Home
  2. Award 2020
  3. Production
  4. Tenuta San Giacomo, un polmone espressivo

Tenuta San Giacomo, un polmone espressivo

Iraci Architetti

Production / Future
Iraci Architetti

Un progetto che segna la centralità logistica e visiva su una estensione di 170 000 mq, si sviluppa su una superficie globale di 3000 mq e deve contenere tutti gli elementi che soddisfano le varie coltivazioni , diventando un polmone espressivo , in parte con spazi da dedicare all’esposizione dei prodotti, quindi uffici, spazi accoglienza ospiti , percorsi enogastronomici , ristorazione, sala congressi, sale riunioni e passeggiata visiva sull’intera tenuta. Le richieste molteplici hanno determinato un progetto dinamico dove seguendo le giuste logiche con attente analisi dei percorsi è riuscito ad equilibrare i vari ambienti soddisfacendo appieno l’intreccio formale funzionale degli spazi operativi. L’intero comparto ha una forma derivante da segni di elementi strutturali del passato e su questi è nata la geometria generale del manufatto, che sviluppandosi su tre livelli, di cui uno semipogeo destinato a cantina, ha previsto una serie di tagli verticali con penetrazione di aree a verde in maniera da rendere l’insieme pieno di luce zenitale con percorsi e spazi destinati sempre a contatto con la natura circostante. Un unico materiale, una pietra locale, trattata in maniera differente in base all’utilizzo, sia in verticale che orizzontale si lega all’elemento strutturale, in legno lamellare, che nell’insieme segna la logica progettuale dei segni preeesistenti. Il layout generale prevede un accesso reception laterale che si sviluppa con una doppia altezza per poi passare a dei percorsi in cui si trovano una serie di “Scatole” contenitori che assumano la funzione di piccoli spazi vendita o espositiva dei prodotti, mentre un grande volume interno disposto ai margini proiettandosi verso l’esterno assume la funzione di sala conferenze. La presenza degli spazi a verde la si legge sia dai percorsi che dai vari ambienti, mentre una scala disposta in linea, porta al primo livello dove vi è ubicato sia uno spazio per la ristorazione che uffici amministrativi, mentre al livello successivo, un nastro coperto con una struttura leggera traforata da un segno grafico , permette di vedere l’azienda a 360 gradi e utilizzare alcuni servizi, bar piccola ristorazione , durante il percorso visivo. Ritornando al piano terra con un percorso bloccato e diretto si arriva all’area destinata alla cantina, volutamente separata dal contesto, per poi svilupparsi all’interno come una ulteriore architettura espressiva. In generale l’incrocio tra la luce zenitale e le vetrate laterali creano un atmosfera di luce ed ombra che con il colore della pietra locale, molto chiara, danno all’ambiente la sensazione di organicità e di continuità con l’intera estensione dove si ripete il gioco del colore mischiato al verde delle colture agricole.

Credits

 Caltanisetta
 privato
 01/2022
 7100
 8500000
 IRACI ARCHITETTI
 ARCH ANTONIO IRACI, ARCH CARLA MAUGERI, GEOM CONCETTO PIDATELLA, ARCH SERENA VIVIRITO, ARCH MARIO RENDA,DESIGNER VERONICA PERRICONE, ING PAOLA GIUFFRIDA, ARCH NICHOLAS IRACI, ARCH SIMONE CELESTE, ARCH GIADA STRACI

Curriculum

Lo studio si occupa di edilizia residenziale privata, opere commerciali, industriali e pubbliche, strutture ricettive e di design industriale, gestendo in maniera completa il processo di creazione, dall’ideazione al cantiere, architetture a piccola ed a grande scala. All’inizio di ogni processo creativo, vengono generalmente dedotte, dal tessuto urbano, le linee guida per la composizione planimetrica e, da una serie di arretramenti dai fili stradali e svuotamenti in alzato, la forma architettonica. All’essenzialità dei gesti compositivi, si aggiunge il ricorso ad altrettanti elementi del linguaggio contemporaneo, quali la piegatura , l’incastro, volumi, aggetti, vuoti e pieni chiaroscuri, masse e trasparenze. L’uso di differenti pelli esterne contribuisce, inoltre, a far rilevare i suoi progetti come il risultato dell’innesto tra blocchi monolitici. Progettare architettura è un processo dinamico, un percorso, che spinge a continue nuove scoperte.

https://www.iraciarchitetti.com

Community Wish List Special Prize

Contribuisci con il tuo voto

Votazioni chiuse

Tag
#Winner #Cantina vinicola  #Legno  #Vetro  #Marmo  #Iraci Architetti  #Italia  #Caltanisetta 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054