MORE - Casa More Dei 4 Patii, un volume puro di cemento e legno
  1. Home
  2. Award 2020
  3. Home Efficiency & Technology Special Contest
  4. Casa More Dei 4 Patii, un volume puro di cemento e legno

Casa More Dei 4 Patii, un volume puro di cemento e legno

MORE

Home Efficiency & Technology Special Contest / Completed
MORE

Il progetto, disegnato e realizzato da More con l’arch. Gerald Schnell, ha definito un volume puro di cemento e legno, nel quale spazi privati coperti dialogano con stanze a cielo aperto altrettanto riservate. La facciata est della casa prospiciente la strada definisce la demarcazione tra interno ed esterno. Attraversato il portone di legno a lamelle, si è accolti da una stanza senza tetto. Da qui, tutta la casa si sviluppa attraverso una sequenza di stanze chiuse e spazi aperti, in grado di generare ambienti in forte relazione tra loro. Il cuore della casa, che accoglie il living e la sala da pranzo, si affaccia su tre dei quattro patii e domina l’intero organismo domestico. Il tetto di questa stanza centrale appoggia sui tre volumi in cemento, ognuno con una propria destinazione d’uso.

Il sistema costruttivo della casa è un ibrido in calcestruzzo e legno, ingegnerizzato e prefabbricato da Moretti SpA. Oltre a tempi di montaggio rapidi- meno di 2 settiman - la preingegnerizzazione ha consentito il controllo di tutti i dettagli costruttivi, coniugando progetto strutturale, meccanico, elettrico ed architettonico in un progetto esecutivo integrato. Le pareti monolitiche dei quattro blocchi sono in cemento prefabbricato, finito all’esterno da una crosta di 7cm di calcestruzzo armato con rete e colorato in pasta. La parete più grande ha uno sviluppo di 11mt e un peso di quasi 18 tonnellate; è un componente termoisolato e intelligente, dotato di tutti i risparmi e gli incassi necessari all’alloggiamento di serramenti, impianti e impermeabilizzazioni. Lo strato isolante di 10cm di poliuretano garantisce un adeguato valore di trasmittanza, con un valore minimo di 0,19 W/m2K; i 16cm di calcestruzzo strutturale armato conferiscono resistenza strutturale e uno sfasamento fino a 12h.
Il lato interno caldo della struttura in cemento è finito con una controparete a doppia lastra di 8cm riempita con lana di roccia, dove alloggiano gli impianti. La lastra interna in vidiwall garantisce resistenza meccanica e flessibilità d’uso, la seconda lastra una finitura a gesso fine di facile lavorabilità. Sul lato esterno della crosta, un elemento di sacrificio al piede, alto circa 20cm posato in opera, integra il risvolto di guaina e crea una barriera fisica alla risalita dell’umidità. Le fondazioni della casa sono in travi rovesce in cemento armato prefabbricato giuntate alle pareti portanti da riprese tipiche della prefabbricazione. Un’intercapedine a vespaio non areato nello spessore delle fondazioni ospita le canalizzazioni orizzontali dell’intero impianto areaulico. Il magrone di 10cm, piano d’imposta delle fondazioni, è separato dalle stesse dalla barriera al radon con funzione anche di freno vapore.
L’isolante in fondazione di 10cm in EPS bianco all’interno del vespaio è integrato con ulteriori 6cm di poliuretano sotto massetto con trasmittanza complessiva 0.16 W/m2K
I serramenti in abete termo-trattato montano un triplo vetro basso-emissivo. Gli alzanti-scorrevoli tripartiti del soggiorno sono in abete termo-trattato, certificati e con valore inferiore a Uw 0,6 W/m2K. Il sistema frangisole a lamelle è integrato nelle pareti prefabbricate.I serramenti scorrevoli hanno un sistema di falso integrato nelle pareti prefabbricate che garantisce il taglio termico e permette l’alloggiamento del serramento a filo parete.
Il tetto centrale è in pannelli di legno prefabbricato e isolati con lana di roccia ad alta densità.
Un’ulteriore coibentazione in lieve pendenza dello spessore minimo di 18cm in polistirene espanso protetto all’acqua da una guaina in pvc genera una grande superficie di 60mq quasi piana, ideale per l’alloggiamento dei 7Kw di fotovoltaico previsti. La trasmittanza è 0.19 W/m2K, lo sfasamento 9,5h. Le lattonerie di 5cm proteggono la testa delle pareti prefabbricate. Una canalina incassata sul tetto raccoglie l’acqua del piano centrale distribuendola sui rispettivi tetti dei blocchi laterali da cui viene poi convogliata e smaltita. Tutti i pluviali sono integrati nelle pareti in cemento.
Il concept energetico riguardante involucro e impianti ha visto la partnership tra More e Zeropositivo architetti, specializzati nella progettaz.energetica. La certificazione CasaClima finale, avvenuta con un indice energetico di 20 kWh/m2K (pari a 2 litri di gasolio al mq per riscaldamento), ha fatto rientrare l’edificio nella classe A.
A livello d’involucro particolare attenzione è stata riposta nell’ottimiz¬zazione delle stratigrafie e nella risoluzione dei principali nodi della costruzione. Pertanto, è risultato indispensabile il rispetto del requisito di ermeticità attraverso la prova del blower door test. È stata così progettata la tenuta all’aria attraverso l’uso corretto di teli, nastri e giunti tra le parti di raccordo tra le strutture che ha portato al superamento della prova finale richiesta dalla certificazione CasaClima rientrando ampiamente al di sotto del limite di 1,5 vol/h per la classe A.
L’impianto meccanico è stato concepito partendo dal basso fabbisogno di energia richiesto dall’abitazione. La soluzione proposta prevede una pompa di calore aria/acqua Zubadan Mitsubishi da 11,20 kW, alimentata da energia elettrica, e un modulo idronico interno reversibile per provvedere anche al raffrescamento, al quale sono associati un bollitore per acqua calda sanitaria da 500 lt e un accumulo inerziale da 200 lt. Presenti circuiti radianti a pavimento per la climatizzazione invernale ed estiva, con controllo dell’umidità mediante VMC e unità interna di deumidificazione stand-alone per soccorso. L’aria interna degli ambienti è trattata da un’unità di ventilazione meccanica centralizzata con recupero di calore Zehnder Comfoair Q450. In abbinamento alla VMC è stata prevista una batteria di deumidificazione, con integrazione termica, che assicura il controllo dell’umidità relativa per il pavimento radiante in estate.

Credits

 Sovico
 05/2019
 458
  private
 Gerald Schnell & More
 Valentina Moretti, Gerald Schnell, Fabrizio Ferranti, Dario Lissignoli
 More
 ZeroPositivo Architetti
  Sistema Costruttivo: Moretti spa  Serramenti: Eurofinestra I pavimenti del soggiorno sono in gres Cotto d’Este, quelli delle camere in legno di rovere naturale di Fiemme 3000.  I rivestimenti dei bagni sono le Zellige (piastrelle artigianali marocchine) di Mosaic del Sur.  Il bagno turco è Effegibi; i sanitari e le rubinetterie sono una selezione di Ex.T  Luci interne da incasso: Flos  Illuminazione esterna progettata e realizzata da Simes  Porte interne a battente: Ferrero  Pavimenti da esterni: Marazzi – Multiquartz  SPA esterna: Treese mod. Rest  Domotica: Bticino MyHome con placche serie Now  Pompa di calore aria/acqua Zubadan Mitsubishi  Ventilazione Meccanica Centralizzata: Zendher mod. Comfoair Q450  Batteria di deumidifcazione: Zendher mod. Comfodew  Modulo Idronico: Mitsubishi Hydrobox
 Cortili | Fabio Cattabiani

Curriculum

More nasce nel 2010, all’interno di Moretti SpA, azienda con oltre 50 anni di storia nel campo dell’edilizia industrializzata in cemento, legno e sistemi costruttivi misti.
Guidato dall’arch. Valentina Moretti, founder e direttore creativo dell’azienda, More ha scelto di completare la competenza costruttiva con la progettazione architettonica, sviluppata attraverso un team multidisciplinare di architetti, ingegneri e designer. More promuove un nuovo concetto di abitare che si basa su qualità, innovazione, sostenibilità, rapidità, controllo dei tempi e dei costi. Lavorando con speciale attenzione al contesto paesaggistico, sempre alla ricerca della sostenibilità e dell’armonia tra uomo e ambiente, More si concretizza in case progettate su misura per i propri committenti e realizzate attraverso una progettazione e una metodologia costruttiva altamente performante che consente, attraverso le soluzioni tecnologiche più all’avanguardia, di migliorare la qualità della vita di chi le abita.

https://www.morettimore.it/ispirazioni/privato-estroverso/

Community Wish List Special Prize

Contribuisci con il tuo voto

Votazioni chiuse

Tag
#Shortlisted #MORE 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054