Gherardiarchitetti - Diemme Academy, torrefazione, showroom e formazione
  1. Home
  2. Award 2020
  3. Education
  4. Diemme Academy, torrefazione, showroom e formazione

Diemme Academy, torrefazione, showroom e formazione

Gherardiarchitetti

Education / Completed
Gherardiarchitetti

Diemme caffè è una torrefazione della provincia di Padova molto attiva a livello mondiale.
Le sue qualità di ricerca e sviluppo del prodotto vengono espresse nel concept di Diemme Academy, una struttura completamente nuova che condensa diverse anime. Essa è contemporaneamente uno showroom per i clienti e ad una scuola di formazione certificata a livello mondiale per gli operatori del settore. Allo stesso tempo è un luogo di ricerca sul caffè e sul mondo food (cocktail & pastry).
Situata all’interno della sede aziendale, al primo piano, essa è organizzata secondo un percorso centrale, attorno al quale si organizzano le diverse aree di lavoro: la sala di formazione per i baristi, la sala brewing, la sala roastery&research, la sala capsule&automatic e la sala di confezionamento del caffè.
In queste sale vengono accolti e formati i corsisti che apprendono le diverse tecniche di preparazione del caffè, fino all’imballaggio del prodotto in grani. Le postazioni di lavoro della sala baristi sono dei monoliti in acciaio, orientati verso il tavolo del docente e dotati della strumentazione necessaria all’apprendimento della parte operativa.
La sala brewing prevede invece un lavoro collettivo, che si svolge su tre lunghi tavoli, completamente equipaggiati.
La sala automatic&capsule, a differenza delle due precedenti molto tecniche, è invece destinata ai prodotti di uso domestico; è stata pensata come una cucina contemporanea, con rivestimento in pietra grigia e basi in legno, con lavello a scomparsa.
La sala confezionamento è lo spazio in cui il caffè viene stoccato e poi imballato.
La sala roastery&reserch è dominata dalla grande tostatrice Gisen e dal tavolo per l’analisi del caffè. La selezione e lo studio dei chicchi avviene attraverso una doppia luce: bianca a 5.000K e rossa. Per tale ragioni la sala è dotata di un sistema di oscuramento, tramite tende e pannellature scorrevoli in legno, che permettono di creare l’ambiente corretto sia ai fini dello studio del caffè sia per ospitare le gare internazionali.
L’ultima sala è dedicata al food&beverage, completando così l’offerta formativa dell’Academy.
Lo spazio centrale è un tessuto connettivo per l’accoglienza degli ospiti, degli importatori e dei clienti. Percorrendo questo spazio è possibile osservare senza interferire il lavoro che si svolge nelle varie sale. Allo stesso tempo è uno spazio espositivo dei prodotti di Diemme caffè e un luogo per eventi e meeting, con il sapore di una caffetteria contemporanea.
Il cuore dell’hospitality è organizzata verso il patio centrale, che è stato rivestito in pannellature di metallo di colore nero, sui cui sono stati messi in evidenza i loghi dei marchi commercializzai dalla torrefazione.
Il progetto ha una componente tecnica molto forte, seppur non rivelata, per lasciar posto a volumi puliti anziché ad una tecnologia esibita. Ciò che domina i diversi spazi sono esclusivamente le attrezzature per la lavorazione del caffè (macchine tradizionali, filtri, etc.) Lo spazio è stato organizzato tramite dei totem di legno, delle vere e proprie stanze che fungono da deposito e da vani tecnici per gli impianti. Ad eccezione di questi nodi opachi, in legno laccato di colore grigio, le altre suddivisioni sono realizzate con pareti vetrate, in cui nelle parti basse sono inseriti gli arredi.
Gherardiarchitetti è intervenuto a grezzo avanzato, la facciata curva e i solai erano già stati realizzati. Per tale ragione il controsoffitto è stato concepito come un sistema tecnologico complesso, in cui sono inseriti i diversi impianti: illuminotecnico, sonoro, rilevazione gas, antincendio, audiovideo, di allarme e, non ultima, la climatizzazione.
Le video installazioni all’ingresso e lungo il percorso sono integrate nell’arredo e sono uno strumento di comunicazione importante, assieme alle grafiche appositamente studiate per l’Academy.
A partire da questa esperienza, unica nel suo settore, Diemme caffè esprterà il modello dell’Academy nei diversi paesi in cui è presente.

Credits

 Albignasego (PD)
 Diemme caffé
 02/2019
 600
 0
 Edoardo Gherardi
 Monica Martini, Annachiara Marcon, Stefania Albanese, Giorgia Didoné, Mattia Tacchetto
 ADL, Barazza, Fior Euroarredi, Macrolux, Montbel
 Marco Zanta, gheraradiarchitetti

Curriculum

Edoardo Gherardi è nato nel 1973 e si è laureato con lode nel 1999 presso lo IUAV di Venezia. Ha fondato Gherardiarchitetti nel 2000 a Treviso e Castelfranco Veneto (Italia). Ha vinto il terzo premio al concorso internazionale Young & Design nel 2006 e nel 2007, l’Iconic Awards nel 2017 e il German Design Award nel 2018. È stato selezionato per il Premio Compasso d’Oro nel 2018. È art director di diverse aziende nel mondo del mobile. L’ufficio opera in molti settori: urbanistica, progettazione architettonica, interior, design del prodotto e navale. Ha seguito l’allestimento delle principali mostre d’arte in Italia e attualmente segue oltre 80 progetti in Svizzera, Medio ed Estremo Oriente e in tutto il mondo. La molteplicità dei progetti è seguita con lo stesso approccio, che si tratti di piccole o grandi dimensioni: attenzione ai dettagli, qualità ambientale, qualità architettonica, a partire dalle forme del paesaggio, dalla storia e dalle pratiche sociali.

http://www.gherardiarchitetti.it/


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054