STUDIO DI ARCHITETTURA ANNA POLISANO - PALAZZO MARLETTA BOUTIQUE HOTEL DIMORA STORICA XVIII SEC
  1. Home
  2. Award 2019
  3. Renovation
  4. PALAZZO MARLETTA BOUTIQUE HOTEL DIMORA STORICA XVIII SEC

PALAZZO MARLETTA BOUTIQUE HOTEL DIMORA STORICA XVIII SEC

STUDIO DI ARCHITETTURA ANNA POLISANO

Renovation / Future
STUDIO DI ARCHITETTURA ANNA POLISANO

Le forme definiscono lo spazio, il colore crea un’atmosfera, le decorazioni che ridefiniscono lo spazio creano una serie di ambienti che si susseguono nel cuore del Barocco siciliano in un luogo ricco di atmosfere della Catania del ‘700, trasportando la mente altrove, in luoghi lontani o in altri stati d’animo, questo si respira nel progetto di Palazzo Marletta “un linguaggio delle emozioni”.
Il Palazzo affacciato su piazza Duomo, a pochi passi dai siti di interesse storico e culturale, oggi è sede di un’incantevole Boutique Hotel.
Il progetto curato dall’architetto catanese Anna Polisano e da un team di professionisti è un viaggio nel tempo di una città storica che attraverso le decorazioni architettoniche del palazzo, avvolge gli ospiti nelle magie degli splendori dell’epoca, una finestra aperta nella storia della vita nobiliare Siciliana del XVIII secolo, accompagnati da uno stile minimalista e contemporaneo. Recentemente ristrutturato una parte del palazzo è stato trasformato in House Hotel, un ambiente ricreato per far vivere i profumi e la vita della città senza rinunciare al lusso e alla magia di un palazzo d’epoca.
Chi varca la soglia del palazzo resta incantato dall’impeccabilità dei particolari e della ricercatezza delle finiture, curando tutti i minimi particolari dai colori, ai materiali, ai velluti, agli arredi. La bellezza di Palazzo Marletta l’emblema dello stile architettonico del Barocco che ha lasciato una forte impronta storica nell’evoluzione della città di Catania, dal post terremoto del 1693 sino ai giorni nostri è un gioiello architettonico inserito all’interno del panorama storico, infatti il palazzo riveste interesse storico, artistico, culturale e monumentale particolarmente importante, in quanto esempio di architettura settecentesca, ed è stata nell’ottobre 2018 dichiarata MIGLIOR RESIDENZA D’EPOCA IN ITALIA.
Gli interni, tra cui il salone principale presentano stucchi e decorazioni della fine del secolo XVIII e inizio del secolo XIX, il colore gioca con il tempo infatti nel piano nobile dialogano i soffitti voltati affrescati con i pavimenti in maiolica tradizionali decorate a mano secondo motivi geometrici e floreali ed un arredo ed oggetti contemporanei con letti sospesi da piedi in vetro che permettono di leggere la bellezza nella sua interezza del pavimento il tutto creando uno spiazzamento cronologico, così come la tinteggiatura vivace e insolita in una dimora storica del XVIII secolo. E proprio per questo che è stato definito un progetto pensato come una serie di ambienti in cui si è scelto di utilizzare toni neutri, dai grigi ai rosa cipria, ai beige, il tutto per donare alle geometrie e alle linee razionali del moderno un’aura di classicità.
Una Suite posta al piano primo ricamata di ocra, con bassorilievi e decorazioni al soffitto che rievocano una danza di angeli, con tessuti in seta alle pareti che l’architetto ha scelto di far realizzare prendendo come riferimento la carta dell’epoca ritrovata durante il restauro di questo immobile, il tutto per esaltare il barocco siciliano che Palazzo Marletta rappresenta, rievocando mondi e simboli di un’epoca fastosa, affacciata su piazza Duomo, ed
all’interno di questa suite si susseguono spazi ampi e trasparenti, come il bagno realizzato con vetrate trasparenti colorate che è stato pensato integrato nel unicum dell’ambiente, un arredamento contemporaneo che si mescola ai tratti storici del passato, insomma uno stile che unisce modernità e storia per ottenere “Un viaggio nei sapori e profumi della Sicilia”.
Nella suite è stato scelto di mantenere centrale il lampadario del ‘700 restaurato che adorna questa splendida volta realizzata da bassorilievi che sono stati ripresi interamente durante il restauro di quest’immobile.
Gli arredi semplici lineari ed essenziali voluti dall’architetto che ha ridisegnato completamente gli spazi interni vengono in alcuni ambienti impreziositi dalla presenza di pregiati tavoli dell’antica civiltà nobiliare, dedicato ad un’intima colazione servita in camera e sono stati scelti per decorare silenziosamente il fasto signorile di alcune camere.
Il palazzo è già ecclettico di suo per la mescolanza di stile ed epoche, come il soffitto a cassettoni che si trova nell’altra suite al primo piano contraddistinta da porte e soffitto con decorazioni originali in legno si rivive “Un tuffo nel passato”.
Impeccabilità dei particolari e raffinatezza delle finiture caratterizzano tutta la dimora storica. Anche la stanza all’ultimo piano in cui è stata rifatta completamente la copertura ciò che colpisce è il verde rilassante della parete in velluto ed il contrasto con il bianco del soffitto spiovente ed il bagno realizzato all’interno di un cubo di vetro, in un gioco di vedo e non vedo romantico e intrigante.
Grande attenzione è stata riservata all’illuminazione sono state scelte lampade Flos che caratterizzano gli ambienti comuni, nell’ingresso appena superata la soglia è stata scelta la lampada Abajourd’hui Large Flos e molti arredi LAGO Design sono stati disegnati per tale residenza e la sala colazione è caratterizzata da una parete realizzata con una composizione della lampada Abajourd’hui Small Flos. Molto particolare è la scelta della carta da parati realizzata in fibra di vetro resinata CREATIVE SPACE che caratterizza l’area bar in cui è stato riprodotto un particolare della fontana dell’Amenano di Catania. L’Armonia Cromatica, la flessibilità e la fantasia per arredi e accessori sono le note importanti di questo progetto, in cui gli oggetti raccontano la storia in un dialogo intenso tra passato e futuro.

Credits

 Catania
 10/2018
 440
 516
 ARCH. ANNA POLISANO
 Progettista Architettonico e Direttore dei Lavori Arch. Anna Polisano Direttore dei Lavori Strutture Dott. Ing. Massimiliano Terranova Progettista e Direzione Lavori Opere Strutturali e Miglioramento Sismico Dott. Ing. Renato Grecuzzo Recupero e restauro conservativo: I.CO.GE.R Restauri Engineering & General Contractor Srl Coll. Studio Polisano Arch. Martina Mangani Art Design Alessandro Marano
 Arredi Camere: LAGO DESIGN Arredamenti e Accessori: Kartell Carte da Parati: Elitis, Arte' e Creative Space Illuminazione: Flos e Kartell Pavimentazione e rivestimenti: Atlas Concorde, Mutina Porte e Infissi: Garofoli porte e Velux Fornitura elettronica di consumo: Bruno Euronics Spa Catania Forniture rivestimenti tessuti e tendaggi: Ad Parati Catania Illuminazione: Strano Spa Light Division Catania
 Alessandro Gruttadauria di AGphotoStudios

Curriculum

Lo Studio Polisano nasce nel 2001 è uno studio di Architettura e Design con sede a Catania. Il lavoro di squadra all’interno dello studio permette tra le varie figure professionali specializzate uno scambio di esperienze che si basano sulla creatività, sul rispetto dell’ambiente e la ricerca dei materiali e delle nuove tecnologie. Un’architettura minimalista, luminosa, volumi aggettanti, forti contrapposizioni di pieni e vuoti caratterizzano lo Studio. Uno stile lineare che da risalto ai materiali che giocano un ruolo attivo, determinandone la differenza laddove luce e tempo si dilatano e dove lo spazio assume il ruolo di indiscusso protagonista. Le ambientazioni curate, stabiliscono un rapporto armonico con gli oggetti, architetture effimere perché capaci di trasformare uno spazio nella sua totalità. Lo studio punta a soddisfare l’idea e l’aspettativa del cliente nei confronti dello spazio e del suo modo di esser abitato.

http://www.annapolisano.it

Community Wish List Special Prize

Contribuisci con il tuo voto

Votazioni chiuse

Tag
#Shortlisted #Struttura ricettiva  #Copertura in legno  #Studio di Architettura Anna Polisano  #Italia  #Catania 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054