Park Associati - Engie Headquarters
  1. Home
  2. Award 2019
  3. Renovation
  4. Engie Headquarters

Engie Headquarters

Park Associati

Renovation / Completed
Park Associati

Design
Il progetto propone una riprogettazione completa di un edificio di scarsa qualità architettonica degli anni '80, obsoleto in termini di energia, distribuzione e tecnologia.
Ripensare l'architettura da zero, più che implementare un tipico processo di restyling, ha favorito la riproporzione e la rimodellazione dei suoi massicci volumi, al fine di ottenere una configurazione molto più leggera e articolata. I rigorosi segni verticali e orizzontali abbattono l'impatto dell'edificio e raggiungono una sintesi sulla facciata a doppio vetro isolante da soffitto a pavimento, che consente un collegamento visivo completo tra ambiente di lavoro e ambiente esterno.
Il progetto mira ad aprire Chiese74 verso il tessuto urbano. Regolando la composizione dei ricevimenti, il cuore delle connessioni dell'edificio si sposta verso la stazione della metropolitana e il viale principale. Nuove ampie terrazze sul tetto collegano ulteriormente Chiese74 con i suoi dintorni: fissando lo skyline "artificiale" del centro di Milano e sulle Alpi. Le aree verdi sono migliorate e migliorate da un rifugio, rendendo il complesso accessibile e visibile.
Per quanto riguarda gli spazi di lavoro, il progetto propone soluzioni flessibili e intelligenti, come la presenza di ampi lodge a tripla altezza progettati per diventare sale riunioni informali.
Il dialogo proficuo con il contesto preesistente pone le basi per un nuovo punto di riferimento urbano

Aspetti energetici
Un aspetto rilevante dell'operazione è il miglioramento delle prestazioni energetiche dell'edificio, per raggiungere gli standard di eccellenza.
Curando i più svariati aspetti, un edificio di Classe E è passato in Classe A3, certificato Leed Platinum (uno dei sei di Milano), con notevoli risparmi sul consumo di acqua del conduttore e sull'irrigazione del progetto paesaggistico. La trasmittanza dell'involucro di vetro raggiunge 0,7 W / m2K, ben al di sotto della media degli edifici di media-alta qualità a Milano. I sistemi di generazione più innovativi prevedono pannelli radianti a soffitto che offrono efficienza e risparmio energetico. Il tetto è attrezzato per tutta la sua superficie con pannelli fotovoltaici con una potenza di picco di 35kw. La flessibilità degli spazi interni degli uffici viene aggiornata in base ai requisiti di risparmio energetico e isolamento acustico. Un sistema computerizzato è in grado di regolare e supervisionare tutti i sistemi tecnologici dell'edificio, segnalare allarmi, pianificare le operazioni di manutenzione e controllare le luci. L'area verde, che copre una superficie totale di 5.100 mq, sarà piantata principalmente con arbusti per garantire un consumo limitato di acqua, e alimentata attraverso un sistema di irrigazione automatico collegato ad un serbatoio di accumulo di acqua piovana. Le qualità ambientali del progetto contribuiscono all'immagine rinnovata

Il quartiere
Il quartiere Bicocca è il centro di uno straordinario progetto di riconversione industriale.
L’area, uno dei siti storici dell'industrializzazione milanese, ha iniziato negli anni '90 una riconversione, con la costituzione di un importante distaccamento dell'Università degli Studi di Milano ed è oggi in completa e costante evoluzione. Il quartiere si è arricchito con il teatro degli Arcimboldi, un sito unico per criteri costruttivi, acustici, visivi e attrezzature tecnologiche, con oltre 2.300 posti a sedere. Il Bicocca Village, uno dei più grandi centri commerciali della città che ospita 16 cinema e negozi , bar e ristoranti, anima la zona insieme all'Hangar Bicocca, un museo di arte contemporanea di fama internazionale.
Di recente inaugurata, la nuova linea metropolitana high-tech, che raggiunge il quartiere, ha reso la Bicocca accessibile e vicina agli altri quartieri residenziali e commerciali della città. Le due arterie principali che attraversano l'area la collegano agli importanti poli produttivi della zona nord milanese.
Gli edifici per uffici e i servizi già presenti nell'area sono ora più attraenti per gli insediamenti di nuove attività terziarie. L'operazione di riprogettazione completa e modernizzazione tecnologica del complesso di via Chiese si inserisce correttamente e precisamente in questo contesto.

Credits

 Milano
 Generali Real Estate SGR, SpA - Fodo Effepi Real Estate
 04/2018
 12.000
 0
 Park Associati
 Filippo Pagliani, Michele Rossi, Alessandro Rossi (Project Leader)
 Carron SpA
 Strutture, Impianti meccanici/elettrici: General Planning Srl; Gestione Progetto: Generali Immobiliare Italia SGR SpA, Milano; Progetto Paesaggistico: Park Associati; Consulenza Antincendio: General Planning Srl; Direzione Lavori, Gestione Sicurezza: Arcadis Italia Srl; Leed: Rina Service SpA
 Facciate: Base Serramenti SpA; Vetro: Guardian Industries Europe; Serramenti: Metra SpA; Anodizzazione: Anofor Srl; Pavimenti e Rivestimenti: Marazzi Group Srl; Mirage Granito Ceramico SpA; Sanitari: Villeroy & Boch; Illuminazione esterna: Ares by Flos SpA; Illuminazione interna: Intra Lighting Italy, Zumtobel Group Srl; Ascensori: Schindler; Controsoffitti metallici radianti: Lindner Italy
 Andrea Martiradonna; Mario Frusca

Curriculum

Ascolto, intuizione e sperimentazione caratterizzano la cultura progettuale di Park Associati, studio di architettura fondato a Milano nel 2000 da Filippo Pagliani e Michele Rossi. La sperimentazione di linguaggi e tecnologie e le collaborazioni con altre discipline, spingono Park Associati a confrontarsi su uno spettro d’intervento dall’urbanistica al design. Una linea stilistica mutevole ma di carattere distingue progetti come gli Headquarters Salewa a Bolzano, Luxottica e Nestlé a Milano, o i ristoranti itineranti The Cube by Electrolux e Priceless by Mastercard, e gli stores internazionali della maison Brioni. Ascolto, interpretazione e restituzione alla comunità, fanno della rigenerazione urbana e retrofitting di edifici storici e del Moderno tematiche chiave per lo studio, come, a Milano il recupero de La Serenissima e di Gioiaotto, l’intervento conservativo in Piazza Cordusio e la riprogettazione degli Headquarters Engie.

http://www.parkassociati.com

Community Wish List Special Prize

Contribuisci con il tuo voto

Votazioni chiuse


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054