REISARCHITETTURA - IMPIANTO INDUSTRIALE DI VINIFICAZIONE CE.VI.V
  1. Home
  2. Award 2019
  3. Production
  4.  

IMPIANTO INDUSTRIALE DI VINIFICAZIONE CE.VI.V

REISARCHITETTURA

completed
REISARCHITETTURA

Il progetto riguarda l’ampliamento dell’impianto industriale di vinificazione di CE.VI.V Srl a Susegana; l’azienda è anello di congiunzione tra viticoltori e imbottigliatori, si occupa di lavorare le uve dei fornitori e trasformarle in mosto, vino o spumante a seconda delle richieste. L’intervento si sviluppa in due fasi realizzate consecutivamente nel 2016 e 2017: la prima prevede un blocco uffici e una piattaforma a cielo aperto per 20 tra autoclavi e serbatoi, la seconda una piattaforma per ulteriori 24 serbatoi. Nella sua configurazione finale la cantina ha una capacità di 190.000 ettolitri. REISARCHITETTURA ha seguito la progettazione architettonica dell’intervento di ampliamento dal progetto preliminare fino alla direzione lavori delle opere architettoniche. In accordo con il Comune di Susegana, essendo la cantina in zona tutelata dal punto di vista paesaggistico, i serbatoi a cielo aperto sono stati mascherati con un rivestimento che ha dato unità al volume e ha riordinato l’immagine dell’impianto industriale. L’idea alla base del progetto è quella di trattare il mascheramento delle piattaforme e la facciata degli uffici con lo stesso tipo di rivestimento in modo che assumano l’immagine di un volume unico. La soluzione scelta è quella di un rivestimento in pannelli di lamiera di alluminio microforata con verniciatura verde che riprende il logo dell’azienda e richiama i colori della vendemmia. I pannelli microforati lasciano intravedere ciò che c’è sul retro in un gioco di trasparenze e di luce, essi hanno dimensione di 100x150 cm e sono di tre tipologie con fori di diverse dimensioni le quali, mischiate, danno alla facciata un aspetto variegato e vibrante. Sul blocco uffici il rivestimento si interrompe per lasciare spazio a inserti vetrati che si inseriscono sul modulo di 100x150 cm e permettono l’illuminazione naturale degli ambienti interni. Il basamento delle piattaforme è in cemento facciavista gettato su matrici in polistirolo che crea una texture rigata, simile alle rocce spaccate di una cava. Il blocco uffici ha tre piani più una terrazza sul tetto. Il piano terra vetrato è rientrato rispetto ai piani superiori che vanno a sbalzo due metri sul lato ovest. In connessione al capannone esistente è presente l’atrio di ingresso vetrato con ascensore, dal quale si accede ai piani, alla cantina esistente e alla nuova piattaforma serbatoi. Al piano terra si trova un ufficio di portineria/reception per controllare il traffico in ingresso e un laboratorio, al piano primo uno spazio per uffici open-space l’ufficio padronale con sala riunioni, mentre al secondo e ultimo piano una piccola sala degustazione e un alloggio con due camere per il custode.

Credits

 Susegana
 CE.VI.V srl
 05/2018
 2230
 2000000
 Arch. Nicola Isetta (Progettazione) Arch. Paola Rebellato (Direzione Lavori)
 Ing. Michielin Allessandro (Progetto strutture)
 Costruzioni Bordingon Srl, Volpago del Montello (TV)
 Vettoretti srl, Montebelluna (TV) (serramenti, rivestimenti e lavorazioni metalliche), DT Tecno srl, Codognè (TV) (impianti meccanici), Lasi Srl, Meolo (VE) (fornitura serbatoi e autoclavi), Rudy Service Srl, Volpago del Montello (TV) (Opere in cartongesso e finiture interne uffici), Pimmel Srl, Gaiarine (TV) (impianti elettrici)
 Alessandra Bello

Curriculum

Paola Rebellato si laurea nel 1989 presso lo IUAV ed apre lo studio di architettura a Montebelluna. Nicola Isetta si laurea nel marzo 2008 in Scienze dell’architettura presso lo IUAV e dal 2008 studia in Olanda alla TUDelft dove nel 2011 ottiene il Master of Science in Architecture Urbanism and Building Science. Dal 2011 al 2014 collabora con lo studio Citterio-Viel & Partners di Milano. Dal 2014 nasce lo studio associato a conduzione famigliare REISARCHITETTURA che unisce le esperienze dei due architetti. La presentazione di un concept progettuale forte, l’integrazione con il contesto e la ricerca della qualità del disegno sono gli elementi che caratterizzano il metodo di lavoro dello studio. Negli ultimi anni l’attività di progettazione si è concertata soprattutto nell’ambito residenziale, in particolare residenze per vacanze e ristrutturazione di trulli in Puglia, industriale, impianti vitivinicoli, e di concorsi per edifici pubblici. Dal 2015 lo studio lavora con sistema BIM.

https://reisarchitettura.it/it/home/