Studio Angelo Luigi Tartaglia - Villino Art Nouveau Roma
  1. Home
  2. Award 2019
  3. Kitchen Design Special Contest
  4. Villino Art Nouveau Roma

Villino Art Nouveau Roma

Studio Angelo Luigi Tartaglia

Kitchen Design Special Contest  /  Completed
Studio Angelo Luigi Tartaglia
In questo edificio, inizialmente composto di tre unità abitative su tre livelli, sono stati eseguiti lavori per poter realizzare una unica unità immobiliare per un unico cliente.
Ogni piano è stato dedicato ad una specifica area funzionale, essendo le singole metrature non sufficienti per poter inserire più ambienti dalle diverse attività abitative.
Al seminterrato coesistono: sala polivalente Home Theater, area Fitness-benessere, lavanderia-stireria, kitchenette, bagno e locale tecnico. Il piano rialzato è dedicato alla zona giorno, con cucina annessa e powdery room. Al primo piano troviamo la zona notte.
La scala esterna condominiale, è stata lasciata per accedere al terrazzo, mentre i tre appartamenti sono stati collegati, verticalmente, con una scala in vetro ed un ascensore.
In tutto il piano giorno, gli ambienti sono comunicanti tra loro con ampie aperture praticate nei muri di spina portanti del villino che all'uopo ha subito importanti interventi strutturali e di adeguamento statico antisismico, essendo stato sventrato nella campata più ampia, sui tre livelli.
Benché tutti gli ambienti, come detto, sono stati progettati come spazio fluido, essi possono essere separati tra loro tramite vetrate scorrevoli della Ditta Rimadesio nascoste all'interno di telai a scomparsa.
La cucina si apre, per l'appunto, con ampie vetrate sulla zona pranzo. Pur non avendo una superficie eccessiva, dati gli ambienti preesistenti, in essa sono state inserite tutte le funzioni necessarie per renderla compatibile con i desiderata della committenza. E' stata progettata prevedendo due aree ben distinte, l'una di lavaggio cottura e preparazione, l'altra costituita da una parete a colonne attrezzate, per l'inserimento di elettrodomestici e lo storage. Anche in questo progetto, la nostra idea è stata quella di eliminare quanto più possibile la vista degli elettrodomestici, rendendo lo spazio maggiormente dialogante con la zona giorno.
La cucina, su nostro progetto, è stata realizzata dalla Ditta Favetta di Pescara. E' stata ideata per mettere in evidenza maggiormente i ricorsi orizzontali delle pannellature, scandite da un doppio cromatismo di grigi alternato ovvero, la parete a colonne, dal tono grigio scuro, ha i ricorsi orizzontali in grigio chiaro; i pensili, sulla parete opposta, hanno il cromatismo inverso, grigio chiaro con ricorsi scuri.
Il piano dell'isola e la parete sotto i pensili è rivestita in Corian bianco.
Esigenze della committenza sono state poter avere un frigo molto grande per questo si è scelto un modello ad anta unica di circa cm 75 ed una altezza di cm 213 completamente integrato. Non utilizzando molto il congelatore, esso è stato inserito in un'altra anta della composizione, unitamente al microonde, anch'esso poco utilizzato. Grande attenzione è stata richiesta per i forni di cui uno esclusivamente a vapore. Inoltre, la volontà di poter avere un abbattitore semiprofessionale.
Un depuratore-gassificatore refrigerante, è stato nascosto all'interno di una delle basi dell'isola che termina verso la parete, dalla parte verso il soggiorno, con una cantinola per il consumo quotidiano dei vini, essendo quella principale nel piano seminterrato.
Una delle vasche del lavello è dotata di tritarifiuti.
Essendo l'abitazione completamente domotizzata, anche la cucina rispecchia la stessa tecnologia Il tutto può essere controllato in maniera remota. Anche l'apertura delle parti superiori delle colonne e dei pensili, sono automatizzate.
La pavimentazione è in parquet con inserto di lastre in gres porcellanato per creare un tappeto nella zona lavorazione maggiormente delicata.
La cucina è collegata direttamente con l'area lounge-pranzo del girdino attraverso un'a,pia vetrata ed una scala esterna preesistente.
Completano l'intervento una lampada a sospensione della Nemo e gli sgabelli di La Palma; sulle due pareti verso il giardino, su quella di destra un grande orologio della Riflessi e su quella di sinistra un cucchiaio scultura di Simone Dauria.


• Architetto : arch. Angelo Luigi Tartaglia
• Team: arch. Armando Tomasi
arch. Saverio Fimmanò
• Superficie : lotto circa 420 mq
abitazione circa 300 mq in tre piani (seminterrato, rialzato e primo)
• Completato: 2018
• Fotografo : Gianni Franchellucci
• Arredi:
Cucina: Arredi su disegno realizzati da Favetta, Pescara
Elettrodomestici:
Frigorifero Gaggenau
Congelatore Liebherr
Forno a vapore e forno multifunzione Gaggenau
Abbattitore Irinox
Cassetto scaldavivande Gaggenau
Forno microonde Miele
Lavastoviglie Miele
Tritarifiuti General Electric
Cantinola vini Gaggenau
Piano cottura ad induzione Neff
Rubinetteria Newform
Depuratore-Gassatore Asset
Sgabelli La Palma mod. Kay By Shin Azumi
Lampada da sospensione Nemo Cassina mod. Krown Plana By Jehs+Laub
Orologio Riflessi mod. Portofino
Cucchiaio scultura "Bruno Spoon" By Simone Dauria
Porte scorrevoli Rimadesio mod. Siparium By Giuseppe Bavuso


Pranzo: Tavolo Naos mod. Quasar By D. D'Urbino, P. Lomazzi
Sedie Poltrona Frau mod. Montera By Roberto Lazzeroni
Lampada da sospensione Luce Plan mod. Mesh By Francisco Gomez Paz
Oggettistica: Scultura "Venezia" in marmo nero di Belgio By P. Giuotto
Quadro astratto By Marilena Bruni
Centrotavola in ceramica Fossilia By Studio Elica

Credits

 Roma
 Italia
 Privato
 07/2018
 300 mq
 arch. Angelo Luigi Tartaglia
 arch. Armando Tomasi, arch. Saverio Fimmanò
 Cucina Favetta
 Gianni Franchellucci

Curriculum

Da anni impegnato nella ricerca di linguaggi espressivi innovativi, attento alle dinamiche del cambiamento dei costumi, ha maturato la propria esperienza professionale sia in Italia che all'Estero.
Dalla crisi identificativa dell’ Architettura degli ultimi decenni, la propria ricerca progettuale si è spostata verso un linguaggio concettuale, le cui matrici ispiratrici sono le più diversificate, senza mai perdere di vista le esigenze della committenza unitamente a quelle tecnico-costruttive.
Mantenendo alta la libertà di pensiero ed attingendo la propria ispirazione dallo studio dei grandi Nomi del passato, di qualsiasi epoca, manifesta nei propri lavori una ricercata elaborazione compositiva.
Specializzato in Architettura degli Interni,dal 2000 ha esercitato attività didattica presso la Facoltà di Architettura “Valle Giulia” di Roma.
Impegnato in progetti sia in Italia che all'estero, molti dei quali pubblicati su libri e riviste a livello internazionale.

https://www.angeloluigitartagl...

Community Wish List Special Prize

Contribuisci con il tuo voto

Votazioni chiuse

Tag
#Shortlisted #Italia  #Roma  #Studio Angelo Luigi Tartaglia 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054