Arbau Studio - concrete kitchen
  1. Home
  2. Award 2019
  3. Kitchen Design Special Contest
  4. concrete kitchen

concrete kitchen

Arbau Studio

Kitchen Design Special Contest / Completed
Arbau Studio

Il progetto riguarda gli spazi interni di un'unità residenziale posta all'interno degli ex Magazzini Generali a Mestre, un complesso di spazi riqualificati a nuove funzioni urbane. L'edificio presenta una serie di unità lunghe e strette affiancate, accessibili dal lato corto e illuminate dall'alto.
La sezione articolata della copertura e le variazioni nell'altezza interna hanno consentito di realizzare alcuni spazi soppalcati, che ampliano la superficie utile.
Il piano soppalco, realizzato in pannelli X Lam, è stato impostato a due quote differenti, una più bassa verso la parte terminale del loft dove una trave esistente del tetto ne vincola la quota di pavimento, una più alta verso l'ingresso allo scopo di ricavare un open space articolato al piano terra con una parte con soffitto piano ed una a doppia altezza.
Il piano terra da un open space suddiviso dal grande camino centrale in una zona soggiorno in prossimità dell'ingresso, comunicante con la cucina, posta in corrispondenza di una zona a doppia altezza, illuminata direttamente dall'alto, su cui si affaccia il ballatoio di distribuzione del piano soppalco.
Ed è proprio questo il cuore dell'alloggio, una sorta di patio chiuso delimitato dal un lato dal muro dalla scala, verso cui si affacciano tutti gli spazi, in particolare la cucina e la camera da letto, come in una sorta di sezione a vista della casa.
Scala, piano del camino, panca e bancone della cucina, sono gli unici elementi fissi che caratterizzano lo spazio del piano terra, e come tali realizzati in cemento come il pavimento industriale, così da sembrare che emergano dallo stesso.
La cucina è un elemento centrale nel disegno dello spazio di questo loft residenziale perché, anche se posta nella parte finale del piano terra rispetto all'ingresso, è molto visibile da tutti gli ambienti della casa. Per questo motivo è stata pensata come un elemento strutturale, non come un elemento d'arredo ed integrata nel disegno degli altri elementi portanti dello spazio.
Il blocco cucina, un bancone a L, è stato realizzato su misura in cemento gettato in opera e successivamente trattato con un prodotto protettivo che non alterasse l'aspetto industriale della finitura. Al piano in cemento sono stati incassati il piano cottura ad induzione ed il lavello in acciaio; i vani sottostanti sono stati dimensionati per gli elettrodomestici ed in parte chiusi con ante fissate direttamente alla struttura. Il piano della cucina ha una forma ed un'altezza tale da consentire, dal lato verso la zona pranzo, anche l'uso a bancone per la prima colazione o pranzi veloci. Alle spalle del bancone è stato posto un armadio scorrevole che contiene la dispensa e le attrezzature della cucina.
L'aspetto estetico di questa cucina richiama l'uso industriale originale dello spazio del loft, enfatizzato dalla luce zenitale della copertura a shed e dall'intervento di ristrutturazione generale che ha proposto un modello di abitazione non convenzionale. Gli ambienti, pur garantendo le separazioni d'uso indispensabili, sono visivamente permeabili tra loro per mantenere l'idea di una casa sviluppata in uno spazio unico, non suddiviso in stanze indipendenti. Per questo motivo è stata pensata una cucina aperta ed integrata nella struttura che caratterizza la suddivisione funzionale dello spazio. Ma che non si può spostare, come le strutture portanti delle case.

Credits

 Mestre, Venezia
 privato
 12/2019
 70
 12.000
 Arbau Studio, Marta Baretti/Sara Carbonera architetti
 Arbau studio
 Labor Cooperativa Sociale
 ing. Stefano Borsoi
 arredi De Rosso, frigo Beko, lavello Blanco, piano cottura e forno Zoppas
 Orazio Pugliese

Curriculum

Arbau studio è stato fondato nel 2000 a Treviso da Sara Carbonera e Marta Baretti e si occupa di progetti che interessano diversi ambiti professionali.
Lo studio ha sviluppato progetti di rigenerazione urbana, piani urbanistici, interventi paesaggistici, progettato nuove architetture ed interventi sul patrimonio esistente, curato il design di spazi interni ed esterni, rendendo ogni intervento su misura. Il design di alcuni elementi dei progetti e la scelta dei materiali sconfinano spesso nell’unicità e nel linguaggio del mondo dell’arte, con il quale lo studio ha un forte scambio.
Arbau è stato premiato in una trentina di concorsi nazionali ed internazionali. I progetti sono stati pubblicati in riviste di settore e hanno ricevuto diversi premi (selezioni per la Medaglia D’Oro, Premio Piccinato per l’Urbanistica, Premio Architettura Città di Oderzo).
Hanno svolto attività didattica alle Università di Venezia e di Udine e partecipato come relatrice in diversi convegni.

http://www.arbau.org


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054