Archisbang Associati - Spazio a Rendere
  1. Home
  2. Award 2019
  3. House
  4. Spazio a Rendere

Spazio a Rendere

Archisbang Associati

House / Completed
Archisbang Associati

Due ragazzi e la voglia di costruire la propria casa ex novo, giovanissimi e in tempi di crisi! Questa la sfida di spazio a rendere: architettura, budget contenuto, rispetto dell’ambiente, ottimizzazione di spazio e risorse.

L’edificio si sviluppa su due piani a ridosso del pendio in un’area di bosco sulla collina di Reano (TO). Si accede all’area dall’estremo sud ovest del lotto, tramite una linea di carreggiata tracciata nel verde con del ghiaietto di fiume che si allarga, subito dopo il cancello, come piazzola destinata al parcheggio delle auto. La collocazione dell’edificio permette uno sbancamento di terra contenuto: il terreno residuo viene sistemato in situ in modo da raccordare dolcemente le modifiche altimetriche con l’andamento del terreno esistente.
L’affaccio principale a nord est, pur non essendo ottimale in termini di esposizione, regala una vista stupenda sul borgo e il castello a valle. Il progetto si incentra sull’idea della massimizzazione dello spazio percepito, attraverso la permeabilità degli interni al piacevole contesto esterno. Ogni ambiente dispone di una estensione dedicata che si apre al di là dell'involucro: una stanza all’aperto che dà respiro e che, quando il clima lo consente, diventa un tutt’uno con l’interno raddoppiando lo spazio vivibile. Il posizionamento della zona giorno al piano superiore valorizza l’affaccio panoramico permettendo, tramite l’apertura anche ad ovest e a sud di captare i raggi solari durante tutta la giornata e di godere dell’intimo terrazzo coperto in comunicazione con il giardino sul retro. L’accesso alla casa avviene invece al piano inferiore seminterrato su un locale di ingresso che disimpegna da un lato la cantina e locale tecnico, dall’altro, quello libero dalla terra, le camere e il bagno. Quest’ultimo affacciato su un cavedio a doppia altezza sul quale si apre anche la stanza da letto al piano inferiore e la cucina a quello superiore, creando degli inaspettati scorci di profondità attraverso e oltre l’edificio.

Il fabbricato è realizzato con struttura portante in calcestruzzo armato e platea di fondazione su vespaio drenante in ghiaia di vetro cellulare. I tamponamenti esterni sono in blocchi di laterizio, completati da sistema di isolamento a cappotto che riveste completamente il fabbricato, riducendo al minimo i ponti termici, per una migliore efficienza energetica.
L’edificio presenta copertura ad unica falda inclinata rivolta a sud con manto di copertura in tegole, dotata di pannelli fotovoltaici installati nella maniera più discreta ma allo stesso tempo più efficiente.
L’impianto di riscaldamento autonomo è di tipo a pavimento con pannelli radianti a bassa temperatura. La generazione del calore avviene tramite pompa di calore inverter elettrica ad alto coefficiente di prestazione, adibita inoltre alla produzione dell’acqua calda sanitaria e connessa all’impianto fotovoltaico da 6 KW.
L’edificio è provvisto di sistema di ventilazione mediante unità centralizzata VMC a doppio flusso con recuperatore di calore ad altissima efficienza, corredata da una batteria ad acqua refrigerata, per raffrescamento e deumidificazione dell’aria immessa nella stagione estiva.

Credits

 Reano
 06/2015
 165
 240.000
 Archisbang
 Archisbang
 Strutture: Sergio Vighetto, Impianti: Matteo Rosa Sentinella
 Gealan, Fornace Pilon, Wierer, Isotec, Loex, Hyundai, Misapor
 Alessio Gioana

Curriculum

Archisbang si occupa dal 2008 di architettura, ricercando spazialità non-convenzionale nella progettazione di edifici ex novo e ristrutturazioni, con l’obiettivo di coniugare forza concettuale e concretezza esecutiva. Focus primario è la realizzazione di architetture vitali per il territorio caratterizzate da una spiccata tendenza alla contaminazione tra le diverse funzioni. Nel 2011 Villa Nesi ad Ivrea, ristrutturazione e ampliamento di un edificio a destinazione funzionale mista, è premiato al concorso La Ceramica e il Progetto nell’ambito del Cersaie di Bologna. Nel 2017, in raggruppamento con Area Progetti, si aggiudica il concorso Torino fa scuola, per la ristrutturazione dell’istituto Giovanni Pascoli, progetto pilota a livello nazionale in merito a spazi per la didattica innovativa. Dalla medesima collaborazione, nel giugno 2018, arriva il primo premio al concorso per la realizzazione della scuola secondaria di primo grado E. Panzacchi a Ozzano dell’Emilia (BO).

https://www.archisbang.com

Tag
#Shortlisted #Residenza  #Mattoni  #Calcestruzzo armato  #Laterizio  #Vetro  #Struttura in laterocemento  #Archisbang Associati  #Italia  #Reano 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054