A+I Giordano Pierluigi - CASA S
  1. Home
  2. Award 2018
  3. Villa
  4. CASA S

CASA S

A+I Giordano Pierluigi

Villa / Completed
A+I Giordano Pierluigi

CASA SIMONCELLI

Situata ad Albisola Superiore, lungo la costa ligure, la casa sorge sulla costa come un foglio che veleggia sul mare, incorniciata da un paesaggio pittoresco.
Il progetto nasce dalla volontà del committente di trasformare l'edificio esistente, costruito negli anni cinquanta e privo di significati stilistici, in un esempio di costruzione che dialoga con la natura ed il territorio.
Nella proprietà acquistata era presente un’abitazione nella quale gli spazi di pertinenza esterna non avevano parti pianeggianti e si passava bruscamente dal livello della strada di accesso ad una falesia che si gettava nel mare. Anche la topografia del lotto e le ragioni tecniche, quali il consolidamento della falesia stessa e del suolo oltre alla presenza del vento sul lato esposto al mare hanno messo alla prova lo studio. La sfida è stata colta, da qui la volontà di limitare l’altezza del nuovo edificio rispetto all’esistente e far godere la vista del mare a tutte le aree abitabili.
Lo studio dell’orientamento ci ha portato (e non poteva essere altrimenti!) a progettare gli spazi serventi a nord, le camere da letto a est mentre gli spazi abitati, cucina e soggiorno a sud; tutto ciò, oltre a farci ottenere ottimi risultati da un punto di vista energetico ed economico, garantisce un migliore benessere agli utenti dell’abitazione. Ci siamo pertanto adattati alle caratteristiche specifiche dell'area ed al movimento della luce e del sole.
Una morbida luce diffusa invade l'atmosfera interna e il panorama si specchia all’interno di ogni ambiente. Si è ottenuta una reale percezione del paesaggio senza ostacoli quasi fossimo direttamente all’esterno.
Il sito è sopraelevato di 50 metri rispetto al livello del mare. Basse alture collinari cingono l'area nord. I lati sud, est e ovest dominano il panorama del Mar Ligure. Insieme a Savona è visibile, al di là dell'omonimo golfo, la magnifica città di Genova. È un ambiente in cui lo spettacolo ti fa percepire la natura e assaporare momenti di totale quiete.
Questa abitazione è un foglio che emerge dal terreno con un bianco brillante. La casa è circondata dall'erba, dal mare, dalle montagne come se fosse una forma di vita vegetale, e galleggia sopra di essa, assumendo un'immagine mitica e immaginaria.
Dall'interno l’abitazione, piuttosto che una casa dove vivere, diventa una grande macchina fotografica dove la vista cattura il paesaggio lontano, l’infinito del mare.
Nel progetto, gli sporti dell’edificio, anche di 4 m, si protendono verso il mare rastremandosi fino ad uno spessore di pochi centimetri lungo il bordo comunicando un effetto di lievità e leggerezza. Non si tratta però di minimalismo fine a stesso ma di dialogo univoco con il paesaggio che domina sempre sul costruito. La loggia bianca, scatolare, e gli sporti (modulati in base all’orientamento) che si affacciano sulla piscina e sul mare, non oppongono ostacoli al passaggio della luce brillante d’inverno e alle brezze d’estate ma attenuano l'incidenza degli estivi raggi solari caldi e potenti.
I percorsi esterni ed interni sono ciò che rivela questa qualità segreta, nascosta in questa casa luminosa e ariosa, che sembra essere sul punto di fluttuare via.
La scala che fa accede al piano seminterrato conduce direttamente verso le camere degli ospiti e un appartamento con tutti i comfort; da questi spazi ci si immerge nella magia del mare.
Poi troviamo i percorsi esterni che conducono verso la piscina a sfioro dove la luce si riflette sull’infinito del Mar Ligure conducendo l’utente in un paradiso che unisce il mare con il cielo e l’uomo con la natura. Proseguendo troviamo le aree wellness, e attraverso un’altra scala si accede ad un sensazionale affaccio che si perde nell’infinito.
Nonostante il rapporto costante con la natura e il paesaggio esterno, è stata garantita l'assoluta salvaguardia della privacy domestica. Un setto intonacato di bianco ed un cancello singolare escludono la vista dalla strada.
La dimensione e lo studio degli ambienti sono stati definiti dopo l’attenta analisi dello stile di vita della famiglia creando anche un forte legame di reciprocità tra gli utenti e i luoghi creati.
Gli impianti sono celati e discreti; oltre ai controlli domotici troviamo un sistema gestionale dell’energia che inquadra l’abitazione in una classe energetica molto performante, con una pompa di calore di ultima generazione attivata da pannelli fotovoltaici sulla copertura, celati alla vista dal risvolto della cornice.

Credits

 Oderzo
 Simoncelli Andrea e Barbara
 02/2012
 451
 A+I Giordano Pierluigi
 Giordano Pierluigi - Maccari Giada
 Tirex S.r.l.
 Desalvo Roberto – Secolo Sandro – Fantuzzo Alberto – Martin Fabrizio
 A&G / Schuco - Tecnoelettra - Polyglass Mapei - Oikos Venezia - Abba Tende - Mafi – Velico / IdealWork – HD Surface – Albarredo – Minimal Cucine – RaB – Stingers
 Simoncelli Andrea - Giordano Pierluigi - Garbarini Matteo

Curriculum

A+I è uno studio di architettura fondato da Giordano Pierluigi nel 2004 ed ha sede in Oderzo, cittadina di situata nella provincia di Treviso. In quindici anni di attività professionale, ha progettato e costruito edifici residenziali, uffici, produttivi e showroom in molte parti d’Italia ed anche all’esterno passando dal Messico alla Slovacchia, dalla Germania alla Polonia, dalla Croazia e alla Tailandia…. Nel portfolio dello studio si registrano principalmente attività dirette per i committenti finali. Lo studio ha un'organizzazione che gestisce il progetto dagli studi di fattibilità alla progettazione definitiva ed esecutiva, anche impiantistica, dal project management alla direzione lavori. Fin dalla nascita lo studio ha sperimentato molti aspetti dell'intervento architettonico, lavorando su edifici di diverse dimensioni e tipologie, spazi pubblici e privati, design d’interni e di spazi fieristici rispettando con cura ed attenzione le tematiche collegate al paesaggio.

http://www.apiui.it


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054