Andrea Trebbi architetto - Interni a Riccione
  1. Home
  2. Award 2018
  3. Kitchen Design Special Contest
  4. Interni a Riccione

Interni a Riccione

Andrea Trebbi architetto

Kitchen Design Special Contest / Completed
Andrea Trebbi architetto

A Riccione, affacciato sul Lungomare Costituzione, un edificio per appartamenti costruito nel decennio 1960-70 si innesta nella lunga quinta prevalentemente formata dagli hotel.
In quell’edificio, uno degli interni al terzo piano viene completamente aggiornato.
Il rilievo lo aveva tramandato secondo statuti di consolidata accezione rispetto all’epoca costruttiva: l’identità degli appartamenti catalogata in base alla dotazione dei vani è anche in questo caso il dato chiaramente distinguibile: corridoio, ‘cucinotto’, due angusti bagni, sala e un paio di camere; l’ampio terrazzo che cinge l’unità abitativa intende arricchire il repertorio.
La stessa consueta tipologia di casa di vacanza estiva viene confermata dall’assenza dell’impianto di riscaldamento.
Gli obiettivi intendono sovvertire molti di questi dati, e proprio quello della frequentazione della casa in ogni tempo dell’anno occupa una tra le posizioni di preminenza.
L’interno viene completamente riesaminato non tanto nell’assetto distributivo - rigidamente costretto dalla morfologia dell’edificio - e nell’immutabile posizione dei varchi verso l’esterno, quanto nella rappresentazione compositiva dello spazio: l’area diurna si dilata sensibilmente attraverso l’accorpamento delle funzioni di cucina e di soggiorno-pranzo, la coppia di camere e i bagni si rivolgono verso la duplice opzione dell’ospitalità e dell’intimità, la dotazione tecnologica si potenzia significativamente insieme a quella contenitiva.
Pertanto nell’opera finita gli spazi interni ed esterni si alimentano di rinnovate risorse: uno spazio isolato di ingresso prende forma, l’area di cottura può affrancarsi dallo spazio di soggiorno pur partecipando da protagonista, i varchi esterni perdono l’espressione del diaframma per assegnare all’ampio terrazzo la complicità tra l’interno e il mare, i frequenti accenni verticali e orizzontali della componente strutturale sono annegati nei volumi.
Ad eccezione dei corpi illuminanti e delle attrezzature fisse, ogni componente è eseguito su disegno del progettista.

L’area-cucina, all’origine riscontrata all’interno di uno stretto spazio, si trasforma in una componente vitale dell’ampliata area diurna: essa consta di una lunga parete attrezzata contenente tutti gli elettrodomestici, il bollitore di produzione dell’acqua calda, i vani estraibili contenitivi e, nel soprastante volume ribassato, l’unità frigo ventilante interna.
Un lungo banco di unica altezza interseca l’ampiezza dello spazio tra la parete attrezzata e gli imbottiti per adempiere a versatili funzioni: funge da tavolo, da piano di lavoro, da base di appoggio e, nuovamente, da elemento recipiente; accoglie anche, orientato verso l’ambito di soggiorno, lo schermo televisivo che con funzionamento a saliscendi appare o scompare.
Componenti formate da liste lignee laccate scandiscono i vuoti e celano le aperture di ventilazione attiva e passiva degli impianti. Le liste connotano completamente anche la quinta di delimitazione dell’area di cucina allo scopo di uniformarsi a quelle, in alluminio pre- verniciato, che formano l’avvolgibile motorizzato di occultamento dell’area-cottura arrotolato sopra al controsoffitto ispezionabile. La funzione dell’avvolgibile è evidente: funge da sottrattore alla vista degli equipaggiamenti e, eventualmente, del disordine.

Credits

 Riccione
 privato
 04/2017
 10
 35.000
 arch. Andrea Trebbi
 -
 Artigiana Legno S.R.L.
 arch. Rita Garuti (grafica)
 Leonardo Gentili

Curriculum

Andrea Trebbi, Bologna, 1954, si laurea in architettura a Firenze nel 1979; fonda lo studio a Bologna nel 1980.
Selezione di Concorsi Internazionali: area Manifattura Tabacchi a Bologna, area Garibaldi-Repubblica a Milano, ‘50 Chiese per Roma 2000’, Complesso Museale del Prado a Madrid, Memorial Minamata in Giappone, ampliamento della Biblioteca di Stato a Stoccolma, stadio per il calcio di Siena, area portuale di Brindisi, Manica d’accoglienza di Villa della Regina a Torino, nuova Biblioteca Civica di Bressanone.
Concorsi vinti: area ex Accademia dell’Agricoltura a Bologna, autoparcheggio sotto piazza Carducci a Bologna e sotto piazza Stracciari a Casalecchio di Reno, restauro del Palazzo Municipale di San Lazzaro di Savena, Starhotel Tuscany a Firenze, comparto territoriale a Minerbio.
Nel 2006, Editrice Compositori ha pubblicato la monografia AndreaTrebbi, 1980-2005architetture.
Nel 2015, The Plan ha pubblicato la monografia Andrea Trebbi, 2006-2015 progetti e opere.

http://www.andreatrebbi.it

Tag
#Italia  #Riccione  #Andrea Trebbi 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054