Iraci Architetti - ZIG-ZAG
  1. Home
  2. Award 2018
  3. Industrial Design
  4.  

ZIG-ZAG

Iraci Architetti

future
Iraci Architetti

Lo Studio Iraci, con il tavolo ZigZag, crea un pezzo di design contemporaneo ma che con la sua monumentalità ed eleganza diventa un oggetto senza tempo. Concepito per essere realizzato in materiali pregiati, resistenti e ultrasottili, è stato studiato in marmo dai toni chiari o scuri che, grazie alle venature, addolcisce la severità delle sue forme per ben inserirsi e valorizzare qualsivoglia ambiente. La direttrice del progetto è l’utilizzo della linea in maniera continua e ben definita, che esalta la complanarità delle forme. Mentre il piano è costituito da una lastra estremamente sottile, la base, richiamando il nome stesso del tavolo, è un “zig zag” continuo. Lo spigolo diventa protagonista ed elemento chiave dell’oggetto realizzato. Mentre il movimento conferisce dinamicità, la sottigliezza ne determina la leggerezza visiva, giocando con la sensazione di instabilità di un piano dal profilo appena percettibile appoggiato su una base stabile. Il contrasto è enfatizzato anche dai materiali che generalmente possono conferire pesantezza e staticità, ma che in questo caso ben si armonizzano per garantire leggerezza all’oggetto di design. Le sue forme e le sue linee si prestano ad ogni nodo ad una molteplicità di materiali tali da rendere questo oggetto iconico versatile ed adattabile ad ambienti dal gusto moderno al classico. La luce che si infrange sulle superfici multi-sfaccettato del tavolo generano giochi cromatici che risaltano la tridimensionalità e la capacità di questo oggetto di non essere monotono e mai uguale a se stesso da qualsiasi punto di vista venga osservato. Il profilo del piano di appoggio accentua il suo spessore verso il centro, nel punto in cui incontra la base. Questo processo geometrico genera un contrasto tra la superficie orizzontale e il sottile taglio della linea spezzata del sostegno. L’immagine che ne deriva è di un oggetto in equilibrio apparentemente precario. Lo studio dei punti di contatto tra il pavimento e la lastra orizzontale ha permesso di minimizzare la dimensione del profilo costituente l’apparecchiatura di sostegno verticale. Il risultato è una spezzata unica e dinamica che esprime forza ed eleganza. Zig Zag ha una forte personalità. Nasce come metafora della rivalutazione del concetto tradizionale di tavolo sostenuto da quattro piedi e si concretizza in un oggetto progettato per essere protagonista ma anche componente di un ambiente di design ricercato.

Credits

 Catania
 
 3
 iraci architetti-architetto antonio iraci
 Arch Antonio Iraci- arch Carla Maugeri-Geom. Concetto Pidatella-Arch. Salvatore Terranova-Arch Serena Vivirito-Arch Mario Renda-Arch Valeria Torrisi- Ing Paola Giuffrida-Interior Designer Veronica Perricone-Interior Designer Nicholas Iraci

Curriculum

Lo studio si occupa di edilizia residenziale privata, opere commerciali, industriali e pubbliche, strutture ricettive e di design industriale, gestendo in maniera completa il processo di creazione, dall’ideazione al cantiere. All’essenzialità dei gesti compositivi, si aggiunge il ricorso ad altrettanti elementi del linguaggio contemporaneo, quali la piegatura , l’incastro, volumi, aggetti, vuoti e pieni chiaroscuri, masse e trasparenze. L’uso di differenti pelli esterne contribuisce, inoltre, a far rilevare i suoi progetti come il risultato dell’innesto tra blocchi monolitici. Un mondo geometrico dove le curve sono al massimo un obbligo generato dal luogo, le superfici, il più possibile trasparenti, e gli spazi si riducono ad incastri di linee, interno ed esterno sono parte di uno stesso continuum, prolungando gli ambienti all’ aperto. Progettare architettura è un processo dinamico, un percorso, che spinge a continue nuove scoperte.

http://iraciarchitetti.it

Wish
Voti Ricevuti

Votazioni chiuse