Antonio Iascone Ingegneri Architetti - RIDING SCHOOL
  1. Home
  2. Award 2017
  3. Sport&Leisure
  4. RIDING SCHOOL

RIDING SCHOOL

Antonio Iascone Ingegneri Architetti

Sport&Leisure / Future
Antonio Iascone Ingegneri Architetti

Il complesso sportivo, localizzato alle porte della città di Bologna, si sviluppa su di un asse portante principale alberato. Lungo questo viale si distribuiscono diversi volumi dalle diverse funzioni, racchiusi dietro una “quinta” architettonica in legno che scandisce l’alternanza modulare degli spazi ove si svolgono le attività.
In copertura, questi volumi sono collegati da un pergolato continuo, elemento unificatore dell’interno progetto assieme alla quinta lungo l’asse principale; il pergolato, oltre a garantire un’immagine unitaria dell’intervento, crea un ambiente protetto dall’irraggiamento solare, idoneo ad un ottimale svolgimento delle attività del maneggio.
L’impianto modulare alla base del layout consente la costruzione del complesso in diverse fasi temporali, garantendo al maneggio la continuità delle attività già in atto.
Nel “quartiere dei cavalli” la disposizione dei box garantisce la massima interazione visiva tra i piccoli viali che si creano; nell’edificio che ospita la club house, invece, una grande terrazza, creata dalla rotazione del volume che richiama l’originale forma dell’edificio semi-distrutto, si affaccia sui recinti di esercitazione scoperti, configurando un punto d’osservazione privilegiato sulle attività del maneggio.
Il programma comprende anche un campo di esercitazione coperto, un fienile, una stalla e vari spazi di servizio alle attività. /// The sports complex, located on the outskirts of the city of Bologna, is set along a tree-lined main axis. Along this avenue, different volumes with different functions are distribuited, enclosed behind a wooden "side scene" that scans the modular alternation of the spaces. These volumes are connected by a continuous pergola, an unifying element; the pergola, as well as ensuring a unified image of the intervention, creates an environment protected from solar radiation, suitable for an optimal performance of the riding school activities. The modular plant at the base of the layout allows the construction of the complex in different temporal phases, guaranteeing the continuity of the activities already in place.
The arrangement of the horse boxes ensures maximum visual interaction between the small alleys that are created; the club house building has a large terrace, created by the rotation of the volume that recalls the original shape of the existing building half-destroyed, overlooking the exercise enclosures.
The program also includes a covered practice ground, a barn, a stable and various service areas in the activities.

Credits

 Bologna
 Incitatus s.r.l.
 
 3000
 Antonio Iascone Ingegnere
 Andrea Gadani Architetto, Sara Campagna Ingegnere, Sara Mazzoli Ingegnere, Paolo Chierici Architetto

Curriculum

Antonio Iascone nasce a Bologna nel 1960, dove si laurea nel 1985 in Ingegneria Edile. Negli anni successivi è ricercatore all’ICIE.
Nel 1988 fonda lo studio Antonio Iascone Ingegneri Architetti, caratterizzato da un approccio multidisciplinare al progetto, ad oggi composto da 12 professionisti tra ingegneri ed architetti. Un’idea di architettura come luogo di ricerca e relazioni ha portato lo studio a diverse collaborazioni con istituti di ricerca, consulenti e importanti studi di architettura internazionali. In particolare instaura una collaborazione stabile con il Dipartimento di Architettura e Pianificazione di Ingegneria di Bologna, oltre all’impegno in iniziative per la promozione dell’architettura, con particolare interesse per i suoi caratteri innovativi.
Negli ultimi anni lo studio ha ricevuto diversi riconoscimenti per i progetti e l’attività svolta.
Per approfondimento, si rimanda al sito www.antonioiascone.it.


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054