Dario Castellino - Cantina Parusso
  1. Home
  2. Award 2017
  3. Production
  4. Cantina Parusso

Cantina Parusso

Dario Castellino

Production / Completed
Dario Castellino

La Cantina Parusso si trova in Piemonte, nel cuore della Langa terra del Barolo, a Monforte d’Alba, in una località denominata Bussia. In questo territorio meraviglioso, da poco tempo dichiarato Patrimonio dell’Unesco, si produce il Barolo, uno dei migliori vini del mondo di cui la cantina Parusso rappresenta un’eccellenza. I vini sono prodotti con una precisa attenzione a tutti i processi produttivi della tradizione, abbinati ad una forte innovazione tecnologica e biodinamica.
La ristrutturazione della cantina Parusso nasce dalla necessità di ampliare la parte della lavorazione, stoccaggio e invecchiamento dei vini e di creare una zona di accoglienza clienti, degustazione e uffici necessaria per sostenere le nuove esigenze del mercato. I fratelli Tiziana e Marco Parusso hanno richiesto che venissero conciliate due fondamentali esigenze: la funzionalità legata al lavoro di vinificazione e la creazione di un ambiente semplice e familiare, evitando forti impatti con gesti architettonici che non gli appartenessero.
Alla base della progettazione dunque due sono stati i fili conduttori, la semplicità e l'equilibrio, tra il rispetto della tradizione di Langa e la ricerca di innovazione contemporanea. Da questi concetti deriva dunque l'idea di unire i corpi della struttura con una torre di distribuzione costruita in mattoni e corten, che collega verticalmente la cantina agli uffici, alle sale di degustazione, per terminare in un terrazzo che si apre a 360 gradi sul panorama delle colline uniche della Langa. Il pergolato in tubi di acciaio curvato è un elemento organico, una sorta di piccolo capolavoro di ingegneria strutturale che assolve la funzione di tettoia, per la prima fase di lavorazione delle uve, ma diventa anche un luogo di accoglienza collegato idealmente alle linee sinuose del paesaggio circostante. Una soluzione, leggera e trasparente, che lega in un unicum compositivo la pluralità di fabbricati, terrazzi, scale e passaggi della cantina, come le antiche viti nei cortili di Langa.
Il recupero dei fabbricati è avvenuto utilizzando materiali biocompatibili e naturali come calci, laterizi, pietre e altri prodotti da costruzione, con una particolare attenzione al riciclo.
Una progettualità nel segno del rispetto della tradizione per ridisegnare in modo contemporaneo, come è leggibile fin dal fronte strada, il legame con le origini evocate dal paesaggio circostante.

Credits

 Monforte d'Alba
 Parusso Armando di Parusso F.lli Società Agricola
 03/2017
 1400
 Dario Castellino
 Dario Castellino
 F.lli Sartore s.r.l.
 ing. M. Dardo, ing. S. Tarditi., Ing. P. Soldani, geom. L. Ravera, Per.Ind. A. Olivero, arch. M. Ravera
 Marzero s.a.s., Nasi Serramenti, Dovero Davide, Roagna vivai, Edilvico, Primat, arch. Bravo, Riccardo Cosa, Lineaufficio, Monchiero Maurilio, Marcarino Arredamenti, falegnameria Toppino, Taricco stucchi e prefabbricati, Monchio tessuti
 Dario Castellino

Curriculum

Dario Castellino, architetto, dal 1994 si occupa di progettazione architettonica, restauro, riqualificazione paesaggistica, allestimento di musei e recupero del patrimonio edilizio alpino, oltre alla progettazione di edifici residenziali e produttivi vitivinicoli.
Dal 1993 svolge attività didattica a contratto presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino.
Si è dedicato al recupero dell’ex-fabbrica di tessuti per la Galleria d’Arte Contemporanea Tucci Russo, al recupero della Fortezza Albertina di Vinadio nel quale ha sede il museo Montagna in Movimento, al recupero delle borgate Paraloup e Campofei, alla realizzazione del Museo dell’Arpa Victor Salvi, alla costruzione della cantina vitivinicola Parusso di Monforte d’Alba e a decine di interventi di edilizia residenziale.
Ha collaborato con artisti di fama internazionale come Richard Long, Tony Cragg, Thomas Schutte, Paolo Piscitelli, Gianni Caravaggio, per allestimenti mostre a loro dedicate.

http://www.dariocastellino.it/progetto/spazio-espositivo-13/


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054