Massimiliano Ciccalotti - Villa S
  1. Home
  2. Award 2017
  3. Interior
  4. Villa S

Villa S

Massimiliano Ciccalotti

Interior / Completed
Massimiliano Ciccalotti

La villa costituisce da sempre un’eccezionale occasione progettuale per riflettere sul ruolo dell’architettura e sul suo rapporto con il paesaggio. Questo elemento rappresenta la variabile che scardina e supera, in qualche modo, i codici compositivi predeterminati.
Il progetto di una villa rappresenta da un lato una scelta linguistica, la formulazione di un linguaggio che componga volumi, spazi e prospetti come in una qualsiasi tipologia architettonica, ossia entro i termini disciplinari se cosi si possono definire; dall’altro canto il progetto impone diversi spazi interni domestici soggetti al gusto e comportamenti individuali da interpretare.
La villa sorge su un terreno in pendenza, situato sulla costa di Sabaudia, lungo il litorale laziale.
Il progetto si basa sull’esigenza, espressa dalla committenza, di ricavare all’interno del piano seminterrato della villa, una serie di unità abitative autonome, da destinare ai figli del proprietario, ognuna dotata del proprio spazio notte e di bagno privato.
Per realizzare ciò, l’architettura si è basata sull’utilizzo di pareti curve e pannelli scorrevoli che, ispirandosi al design degli yatch, riescono a generare degli spazi polifunzionali. Gli ambienti possono quindi trasformarsi con facilità in uno spazio unico, oppure rimanere isolati mantenendo la privacy nelle ore notturne. L’integrazione reciproca di spazi singoli è ulteriormente ricercata nella continua ricerca dell’integrazione fra gli ambienti interni e quelli esterni, come avviene ad esempio nel soggiorno che con fluidità si apre verso il terrazzo esterno.
L’intero piano è stato rivestito con un particolare tipo di ceramica continua, dalle pareti fino alle docce, che rispecchia nuovamente la volontà di integrare gli spazi esterni e interni attraverso una fluidità di percorsi e passaggi.
Per le finiture della villa sono stati utilizzati materiali naturali, caratterizzati dai toni neutri, con lo scopo di armonizzare tra loro gli spazi. La stessa filosofia viene ripresa dagli arredi, i quali sono stati progettati con cura per adattarsi alle linee curve e morbide degli ambienti interni.
Per quanto riguarda l’aspetto tecnologico, l’abitazione è controllata da un sistema domotico che gestisce, anche a distanza, il riscaldamento, il raffrescamento e l’impianto di deumidificazione. A causa della ridotta altezza dello spazio interno, il sistema di climatizzazione è stato affidato ad una serie di pannelli radianti, di spessore esiguo, installati a parete e a soffitto.

Credits

 Sabaudia
 02/2015
 200
 Massimiliano Ciccalotti
 Massimiliano Ciccalotti

Curriculum

Massimiliano Ciccalotti, nato a Roma il 07/08/1967, nel 1996 si laurea in Architettura presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”. Vive e lavora a Roma con studio sito in Via Carlo Zucchi, n°23. Durante i suoi anni di attività l’architetto Massimiliano Ciccalotti si è cimentato con le più svariate problematiche legate all’architettura, e gode di una vasta esperienza professionale sia nel campo della progettazione di edifici quali alberghi, ville e resort, sia nell’interior design residenziale e commerciale. Ha partecipato a numerosi concorsi internazionali di architettura, dando sempre prova delle sue attitudini progettuali.
In tutti i progetti si vuole evidenziare l’accurata ricerca di un’autentica armonia tra spazio, forme e materiali, al fine di ottenere un’architettura sempre originale e di alta qualità.

Community Wish List Special Prize

Contribuisci con il tuo voto

Votazioni chiuse

Tag
#Shortlisted #Massimiliano Ciccalotti  #Italia  #Sabaudia  #Residenza  #Massimiliano Ciccalotti  #Italia  #Sabaudia 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054