bergmeisterwolf architekten e A Saggio architekten - distorto - appartamenti per le vacanze sulla plose
  1. Home
  2. Award 2017
  3. Hospitality
  4.  

distorto - appartamenti per le vacanze sulla plose

bergmeisterwolf architekten e A Saggio architekten

completed
bergmeisterwolf architekten e A Saggio architekten

l´architettura è un processo di sviluppo, è indagare, percorrere nuovi cammini, sperimentare. è lavorare col paesaggio, ricercando un´integrazione, sia nella materialità, sia nella proporzione. si tratta di recepire, di comprendere dalle immagini, i loro impatti e cromatismi. questo processo per noi parte dal contesto e viene condizionato culturalmente: "non si deve costruire in un luogo, ma si deve costruire il luogo". “le forme del paesaggio“ delineano il punto di vista sull´architettura: una relazione armonica con la natura e il luogo in equilibrio con la loro continuita´, rappresentano la comprensione di luoghi e situazioni – riconoscere il territorio e il paesaggio in quanto tali. l´architettura diventa parte del paesaggio, completandolo, rimodellandolo. questi fondamenti sono alla base del progetto “distorto - appartamenti per le vacanze sulla plose”. cinque case per vacanze condividono lo stesso basameno (garage) per poi svilupparsi in maniera autonoma e diversificata nei piani successivi attorno a una corte. le coperture di ogni unità assumono cosí forme molto diverse che si fondono con quelle del paesaggio, completandolo e rimodellandolo. la sfida consiste nel trovare nuove proporzioni e rapporti con l’esistente. in tal senso l’intervento entra a far parte della realtà locale contribuendo alla costruzione del luogo. il complesso è collocato su un pendio e si sviluppa sulla topografia esistente, fermandosi laddove i muri perimetrali incontrano le curve di livello esistenti: l`architettura accompagna il paesaggio. l`edificio si affaccia da un lato sulla strada principale mentre da quello opposto su una corte, elemento che si configura come uno spazio aperto ma allo stesso tempo intimo, protetto, raccolto e immerso nella natura. si sono scelti materiali tradizionali come il legno e la pietra: quarti di tronco per la facciata e pietra grezza per il basamento. in facciata un brise soleil in legno disegna all’interno dell’edificio delle trame luminose che cambiano durante le diverse ore della giornata e nelle diverse stagioni. l’effetto che ne deriva incide sulla percezione dello spazio nei diversi archi temporali introducendo sempre nuove vibrazione di luce e ombra. le diverse aperture nei piani verticali e orizzontali dell’involucro inquadrano inattese visuali sul paesaggio e introducono un efficace dinamismo di luce ed ombre nei volumi delle cinque case.

Credits

 plose, BZ
 markus sader
 03/2017
 615
 bergmeisterwolf architekten e A Saggio architekten
 bergmeisterwolf architekten e A Saggio architekten
 Koeck Albert Gmbh, Damiani Holz & KO, lichtfabrik halotech, climagruen srl, frener design, elektro pattis, falegnameria amort, arcade
 gustav willeit e mads mogensen

Curriculum

gerd bergmeister nasce a bressanone nel 1969, si forma come architetto studiando all´universitá iuav di venezia e alla leopold franzens di innsbruck; michaela wolf nasce a merano nel 1979, molteplici sono le sue esperienze nel mondo accademico, studiando dapprima all´universitá leopold franzens di innsbruck poi alla architectural association di londra e infine al politecnico di milano. insieme formano lo studio di architettura bergmeisterwolf architekten a Bressanone. ASAGGIO - Armin Sader e Gian Marco Giovanoli fondano nel 2012 lo studio d'architettura ASAGGIO.Il nome deriva dall'anagramma dei fondatori (A[rmin] SA[der]G[ian Marco]GIO[vanoli], e si arricchisce di sfumature con i giochi semantici della lingua italiana: "il saggio" è l’assennato, l'illuminato ma anche uno scritto critico di prosa, un trattato o una composizione.

http://www.bergmeisterwolf.it

Wish
Voti Ricevuti

Votazioni chiuse