Waterline Club
  1. Home
  2. Architettura
  3. Waterline Club

Waterline Club

Rivestimenti di classe a Manhattan

Rockwell Group

Scritto da Redazione The Plan -

Realizzato su iniziativa di GID Development Group, Waterline Square è uno sviluppo urbano recentemente completato lungo l’Upper West Side di Manhattan.

Tre grattacieli vetrati progettati rispettivamente da Rafael Viñoly Architects, Richard Meier & Partners Architects e Kohn Pedersen Fox Associates - architetti di fama mondiale tutti con base a New York City - circondano un parco di 10mila metri quadrati nel cuore di questo insediamento di circa 20mila metri quadrati, rappresentando l’ultimo step di un masterplan che ormai più di 20 anni fa ha dato inizio alla trasformazione di quest’area di Manhattan lungo il Riverside Boulevard.

Immersi in un parco rigoglioso, i tre edifici ospitano residenze di lusso - in proprietà e in affitto - concepite per assicurare a chi avrà il privilegio di vivere qui ogni genere di comfort e di servizio.

Elemento di connessione dei tre edifici è infatti il Waterline Club, progettato da Rockwell Group, che ospita al suo interno una straordinaria offerta di servizi destinati ai residenti di tutte le età. Tra questi, impianti per lo sport e il fitness, con campi da tennis, basket, calcetto, piscine e una palestra di arrampicata, spazi di intrattenimento e socialità, studi fotografici e di registrazione, atelier artistici, sale giochi per i bambini e spazi per feste, per gli adulti come per i più piccoli. Gli ambienti del Waterline Club si caratterizzano per un design all’avanguardia, ricercato nelle linee e nei materiali. I rivestimenti di pavimentazioni e pareti sono stati realizzati in gran parte utilizzando lastre ceramiche Florim, arrivando a rivestire fino a tre piani di altezza.

La collezione Stones & More 2.0, nella variante Stone Calacatta, riveste la pavimentazione dell’ampia lobby comune, compresa la scultorea scala centrale e i percorsi sopraelevati, interpretando alla perfezione il concetto di eleganza e lusso ricercato dai progettisti; le ampie superfici attraversate dalle venature grigie riproducono in maniera fedele l’immagine di una lastra marmorea, assicurando agli ambienti un effetto di continuità e fluidità dello spazio. Alle pareti, lastre in grande formato Timeless Travertino, tagliate su disegno, rivestono lo spazio a tutta altezza.

Il rivestimento delle pareti che attorniano la piscina utilizza lastre Stones & More 2.0 Stone Marfil, la cui finitura smooth è enfatizzata dall’illuminazione proveniente dall’alto e contrasta con la pavimentazione a bordo vasca realizzata con lastre Walks 1.0 Black.

Le lastre Florim sono state utilizzate anche per la realizzazione di elementi d’arredo, quale ad esempio il bancone della sala ricevimenti con superfici Florim Stone nella variante Marble Marquina.

In tutti gli ambienti la versatilità del gres Florim si è rivelata un importante punto di forza, consentendo lavorazioni su misura che hanno permesso di rispettare nel dettaglio il disegno dei progettisti.

Visualizza il pdf dell'articolo

Florim

Via Canaletto 24 - I - 41042 Fiorano Modenese (MO)
www.florim.com

Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN
Tag
#Ceramica  #Florim  #New York  #USA  #America settentrionale  #2020  #Rockwell Group  #Report  #The Plan 126 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054