Velux Daylight Challenge
  1. Home
  2. Architettura
  3. Velux Daylight Challenge

Velux Daylight Challenge

Scritto da Redazione The Plan - 16 giugno 2015

Incontri seminariali, elaborazioni di ricerca, confronti di idee, laboratori di progetto: il percorso dell’iniziativa condotta da Velux Italia nel campo della relazione progettuale fra luce naturale ed architettura comporta procedimenti resi comuni ed omogenei per gli architetti siciliani coinvolti. Terreno sperimentale, per la peculiare caratteristica della luce in Sicilia: il tema si è sviluppato attraverso strumenti analitici (l’impatto e la forza della luce naturale, che diviene matrice di decisioni architettoniche, in una variabile casistica di condizioni e modelli applicativi) e strumenti sintetici, per descrivere il consolidamento delle intuizioni in forma di dichiarazioni progettuali, nella concorrenza di schemi grafici, situazioni architettoniche ed urbane, interpretazioni fotografiche, produzione di video. Visioni d’approfondimento che procedono attraverso le esperienze precedenti degli architetti siciliani nel progettare elementi e oggetti d’architettura, identificando nodi concettuali. La sfida si concretizza nel definire la potenzialità della luce naturale quale fattore di determinazione nelle scelte architettoniche, quale fattore radicale di trasformazione nel prospettare alternative che si raffinano in sequenza. Nello svolgimento degli incontri seminariali introduttivi, il confronto fra le riflessioni analitiche e le proposizioni poetiche (nell’uso degli strumenti di comunicazione grafico-visuali) espresse dagli architetti siciliani partecipanti al progetto, rende omogeneo il valore delle esperienze e prospetta la formazione di un comune rinsaldarsi di obiettivi, nell’affrontare in modo ampio ed aperto la confluenza propositiva fra luce ed architettura: formare un terreno comune costituisce un passo ineludibile.

Laboratori di progetto verificano occasioni progettuali in fieri, concentrando nuclei specifici di riflessione. L’esemplificazione procede da situazioni reali, costruzioni future in cui il progetto della luce naturale interviene a qualificare con radicalità l’architettura. La matrice di un padiglione espositivo delinea paradigmi concettuali con modalità alternative o concorrenti nell’uso della luce naturale; suddividere le fonti luminose ed eliminare fenomeni di abbagliamento in uno spazio per attività sportive; progettare allestimenti con la luce; valorizzare il corpo scala interno ad un alloggio attraverso l’incidenza della luce; risolvere difficili condizioni d’illuminazione nel recupero di un alloggio in un tessuto urbano denso; trasformare spazi comuni e alloggi in luoghi d’accento luminoso; introdurre in uno spazio compresso molteplici fonti luminose zenitali e rendere vivibile il volume edilizio; affrontare un ampliamento edilizio introducendo nuove qualità luminose; trasformare uno spazio interno generico in uno spazio a qualità abitative superiori con diaframmi che compongono valori scultorei della luce naturale; intervenire in edifici scolastici esistenti, innestando forme innovative nell’apporto di luce naturale. 

 

Francesco Pagliari

 

VELUX

Via Strà, 152
37030 Colognola ai Colli (VR)
E-mail: velux-i@velux.com

www.velux.it

Visualizza il pdf dell'articolo

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054