Valle San Nicolás Clubhouse, microcosmo tra lago e montagne
  1. Home
  2. Architettura
  3. Valle San Nicolás Clubhouse, microcosmo tra lago e montagne

Valle San Nicolás Clubhouse, microcosmo tra lago e montagne

Nella Valle de Bravo in Messico, un luogo di osservazione a 360° su tutto il panorama

Sordo Madaleno Arquitectos

Valle San Nicolás Clubhouse, microcosmo tra lago e montagne
Scritto da Redazione The Plan -

Immersa tra le colline, le montagne e il lago alla periferia della Valle de Bravo in Messico, la Clubhouse Valle San Nicolás è un luogo privilegiato per il nuovo sviluppo residenziale del posto di oltre 370 ettari. Progettato dallo studio di architettura Sordo Madaleno Arquitectos, l’intera struttura di forma circolare è pensata e realizzata in totale integrazione con il territorio circostante, inglobata nei suoi elementi naturali tanto da portare lo stesso architetto a parlare di un disegno degli elementi architettonici e del layout urbano in armonia con la natura. Infatti, alla base del progetto portato a termine e inaugurato nel corso del 2021, vi è stata fin da subito la priorità di preservare l’esistente con un intervento dal minor impatto possibile e, allo stesso tempo, quella di creare un luogo di benessere proprio grazie alla connessione con le essenze naturali. Ma, in questo modo, è l’architettura stessa a diventare lo strumento di indagine e, successivamente, di dialogo e relazione tra i due elementi prominenti e protagonisti della valle, ovvero le montagne e il lago.

Valle San Nicolás Clubhouse, Sordo Madaleno Arquitectos; ©Rafael Gamo courtesy of Sordo Madaleno Arquitectos

Come detto, infatti, la Clubhouse si sviluppa in una struttura dalla forma circolare immersa tra questi ultimi elementi, con il lago di sci nautico che sfrutta il deflusso dell’acqua piovana posto nel punto più basso del masterplan: in questo senso la struttura è simile a una barca galleggiante.

La ricerca di una relazione olistica e integrata con l’ambiente ha guidato e ispirato le scelte architettoniche, paesaggistiche, impiantistiche e strutturali anche di un altro progetto a sud della Valle de Bravo, a Temascaltepec, il rifugio Rain Harvest Home di Robert Hutchison Architecture e JSa Architects. Un articolo dedicato lo si può leggere su The Plan 129: qui è disponibile un'anteprima.

 

Come sono organizzati gli spazi della Clubhouse

Valle San Nicolás Clubhouse, Sordo Madaleno Arquitectos; ©Rafael Gamo courtesy of Sordo Madaleno Arquitectos

La pianta è frammentata in varie sezioni a seconda delle funzioni, così da ottenere un’alternanza di pieni e vuoti e da rendere l’organizzazione degli spazi congeniale ai rispettivi servizi, i quali sono collegati l’uno con l’altro attraverso una serie di camminamenti e piattaforme. Una esterna, di doppie dimensioni in una semicirconferenza, e una interna seguono la forma stessa della Clubhouse, così da consentirne una vivibilità a 360° e la possibilità di osservare l’intero panorama da vari angoli prospettici, nonché ammirare il cielo e i suoi mutamenti. A queste due si aggiunge un’ulteriore passerella centrale, più bassa rispetto al pelo dell’acqua e corrispondente alla linea di diametro, che collega in modo più diretto due parti opposte. Rispetto alla sua traccia, da una parte della struttura si susseguono una cucina, un barbeque, una zona cena e una serie di servizi collaterali a questi, dall’altra una palestra, una Spa con jacuzzi esterna, le cabine e una sauna. Tuttavia la passerella centrale non si esaurisce in questa porzione di struttura perché, una volta raggiunta la zona bar e la sala tv, questa prosegue esternamente fino alla piattaforma galleggiante con piscina centrale.

 

I materiali della Clubhouse

Valle San Nicolás Clubhouse, Sordo Madaleno Arquitectos; ©Rafael Gamo courtesy of Sordo Madaleno Arquitectos

Il sistema di costruzione utilizzato per la Clubhouse è quello del legno lamellare incrociato, con travi a vista e colonne disposte a formare brevi campate, la cui distribuzione radiale riflette il volume circolare. I muri, invece, sono in pietra alloggiati in cornici di legno, le quali sono indispensabili per l’ancoraggio del volume nel lago. Questi elementi strutturali in legno si ritrovano anche negli interni, così da mantenere fede all’armoniosità con il territorio e le sue essenze. Alcuni esempi emblematici di finiture portatrici di tale filosofia, all’esterno, sono invece il ponte in kebony, la pietra vulcanica e la quercia rossa americana per il tetto.

 

|||   ISCRIVITI A THE PLAN   |||   Ricevi direttamente le più belle storie del mondo dell'architettura e del design, gli ultimi progetti realizzati, classifiche e recensioni, consigli su video, gallery e interviste

Credits

Location: Valle de Bravo, State of Mexico
Architects: Sordo Madaleno Arquitectos
Completion: 2021
Construction Area: 1.800 m2

 

Consultants
Structural Engineering
: Metal y Madera, Alba Estructural
Electric Engineering, Systems & Special Engineering, Hydrosanitary Engineering: Imati
Lighting Design: Artec3
Audio & Video: Solutions Audio&Video
Landscape Design: Jerónimo Gabayet, Concepto Q, Entorno Taller de Paisaje
Construction: TUCA, Metal y Madera
Construction Coordination: Terraforma, GJA

Photograhy by Rafael Gamo courtesy of Sordo Madaleno Arquitectos

 

Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054