Una balena blu nella scuola villaggio di Shanghai
  1. Home
  2. Architettura
  3. Una balena blu nella scuola villaggio di Shanghai

Una balena blu nella scuola villaggio di Shanghai

OPEN Architecture

Una balena blu nella scuola villaggio di Shanghai
Scritto da Redazione The Plan -

Quando pensiamo alla scuola, o ripensiamo alla nostra scuola d’infanzia, immaginiamo un edificio singolo che racchiude in sé tutte le funzioni, dalla biblioteca alla palestra fino alla mensa.

Può la scuola cambiare la propria fisionomia e diventare più flessibile?

È quello che hanno fatto gli architetti di OPEN Architecture con il progetto School as Village a Shanghai. La loro idea era rompere la consueta tendenza di realizzare una scuola chiusa in un’unica struttura, decostruendo l’impianto originale e distribuendolo in molti edifici più piccoli e distintivi, formando un campus simile a un villaggio.

Abbiamo approfondito l’intero progetto nel nuovo numero di Marzo THEPLAN #128, qui vi mostriamo in anteprima la Bibliotheater, il centro culturale dell’intero masterplan.

UNA NUOVA TIPOLOGIA DI SCUOLA

OPEN Architecture è uno studio internazionale con sede a Pechino fondato da Li Hu e Huang Wenjing che da sempre si occupa di stabilire nuovi equilibri tra architettura e natura attraverso la progettazione architettonica. In questo caso lo studio si confronta con il tema della scuola, rovesciandone gli stereotipi.


Il progetto complessivo School as Village mira a coinvolgere i bambini all’interno della propria comunità. Il tema del “villaggio” è preso dal team di OPEN Architecture come guida spaziale per una nuova visione dell’architettura scolastica.

LA BALENA

La Bibliotheater, progettata per incoraggiare l’immaginazione e il coinvolgimento culturale dei giovani non è solo una biblioteca, ma anche un teatro. Qualcuno ci vede una “balena blu”, altri un transatlantico, la forma compositiva è volutamente accentuata in alcuni elementi architettonici come il colore blu, il tetto inclinato, i lucernari appuntiti o le finestre a forma di oblò.

Il teatro, che richiede meno luce naturale e maggior isolamento acustico, occupa la parte inferiore dell’edificio. La biblioteca si trova invece nella parte superiore con spazi di lettura disposti a diverse altezze a seconda delle altezze variabili dei volumi del teatro sottostante.

Un giardino pensile, incassato, offre ai bambini una boccata d'aria fresca e un'area di lettura all'aperto quando il tempo lo consente.

La Bibilotheater è stata concepita come un centro culturale non solo per la scuola ma anche per le comunità circostanti. Accuratamente posizionato in prossimità dell'ingresso secondario del campus, l'edificio può essere utilizzato in modo indipendente senza disturbare la gestione del campus.

Architect: OPEN Architecture
Location: Shanghai, China
Year: 2020
Photography courtesy of OPEN Architecture

Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN
Tag
#Shanghai  #Cina  #Biblioteca  #OPEN Architecture  #Architettura Internazionale 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054