The Lodge - Uppercut Filippo Burelli Giacomo Borta
  1. Home
  2. Architettura
  3. The Lodge

The Lodge

Uppercut Filippo Burelli Giacomo Borta

Scritto da Francesco Pagliari - 31 maggio 2018

Fagagna è un piccolo comune italiano facente parte dei Borghi più belli d’Italia, associazione privata con lo scopo di salvaguardare e promuovere borghi o frazioni dallo spiccato valore artistico e culturale che, trovandosi al di fuori dei circuiti turistici tradizionali, rischiano di essere abbandonati o dimenticati. Il panorama delle Prealpi Giulie fa da sfondo al paesaggio, digradando verso valle con colline di querceti e faggete che ospitano l’Oasi naturalistica dei Quadris, sede dei progetti di reintroduzione della cicogna bianca e di tutela dell’ibis eremita. In questo suggestivo contesto naturalistico sorge il Golf Club Udine, fondato nel 1970 su progetto dell’architetto e golfista inglese John Dering Harris assistito dall'architetto veneziano Marco Croze. Ampliamenti e integrazioni successivi hanno portato all’edificazione al suo interno del Villaverde Hotel & Resort e all’ultima aggiunta a opera degli ingegneri di Uppercut: The Lodge. L’intervento si compone di quattro parallelepipedi dorati che appaiono come sospesi sul terreno e giacciono allineati e sfalsati lungo la direttrice est-ovest. Uguali per forma e dimensioni, si sviluppano in altezza su due livelli fuori terra e si compongono di due volumi principali, che corrispondono alle due differenti unità abitative. Il volume inferiore, più piccolo, si caratterizza per concretezza e matericità, con una finitura di colore nero ebano che contrasta con quella lucida e preziosa del volume superiore - aggettante rispetto a quello sottostante su entrambi i fronti, est e ovest. Il raccordo tra le due finiture è costituito da una superficie specchiante che accentua l’impressione di fluttuazione. I prospetti, geometrici e rigorosi, si ripetono identicamente nei quattro corpi di fabbrica, ma sono differenti su ognuno dei quattro lati. A sud il fronte è completamente cieco e offre in tutta la sua purezza la scansione e il passaggio tra i colori e i materiali dei due volumi; la medesima chiusura si ripete anche sul lato nord per quanto riguarda il corpo inferiore, mentre il volume sovrastante presenta un’unica apertura a tutta altezza. Il prospetto ovest si affaccia sul paesaggio e sui campi da golf con vetrate continue su entrambi i livelli, apribili su un piccolo patio nell’unità abitativa inferiore.A questo prospetto si contrappone sul lato opposto quello est, dove sono collocati gli accessi alle unità e che presenta nel volume superiore una scansione ritmata di tre aperture a tutta altezza. Gli interni, un monolocale al piano terra e un ampio appartamento al livello superiore, sono studiati per ottimizzare lo spazio e garantire flessibilità d’uso agli utenti: elementi divisori come isole multifunzione, strutture scomponibili e a scomparsa e infine la possibilità di collegare le due unità abitative consentono un uso estremamente versatile degli edifici. Tra i materiali scelti per gli interni spiccano il legno di afrormosia e l’acciaio inox satinato, caratterizzando l’ambiente con eleganza e praticità.

Luogo: Fagagna, località Villaverde, Udine
Committente: Amil
Anno di Realizzazione: 2017
Costo: 1.700.000 Euro
Progettisti: UPPERCUT
Gruppo di Progetto: Filippo Burelli, Giacomo Borta


Consulenti
tatica:
Amsis
Impianti meccanici: Alessandro Madonna
Impianti elettrici: Roberto Martinig
Verde: Stefano Morsolin, Matteo La Civita

Fornitori
Opere in calcestruzzo armato: Borgna Eric
Carpenterie metalliche strutturali: Offma
Prefabbricati in calcestruzzo armato: Zanette
Rivestimento metallico: KME
Serramenti: Alunord
Impianti meccanici ed elettrici: Grimel
Impermeabilizzazione: ZML
Finiture interne: EF Servizi e Appalti
Opere a verde: Battistella Golf
Carpenterie metalliche di arredo esterno: Carpenteria Furlano
Rivestimenti e sanitari: Cambielli Edil Friuli
Illuminazione: Karboxx, iGuzzini
Pitture murali: Conte Colori
Cucine: RP Ambienti
Arredamento su misura: Fabbro Arredi
Arredamento: Moroso, Venezia Homedesign
Tendaggi: Mycore

Fotografie: © Massimo Crivellari

UPPERCUT
Uppercut è lo studio fondato da Filippo Burelli e Giacomo Borta, eclettico duo di ingegneri liberi professionisti con la passione per l’Architettura e il Design. “Progettiamo edifici, spazi ed oggetti, con passione e metodo ricerchiamo soluzioni originali, che fanno la differenza. I nostri clienti possono contare sulla nostra determinazione e dedizione per realizzare il progetto condiviso nel rispetto delle tempistiche e del budget.” Tra i progetti recenti, l’orto “pret-a- porter” vegeTable di loro ideazione, ha riscosso un ampio successo. I progetti in corso includono: un nuovo HUB, deposito per attività di trasporti, spedizioni e logistica a Udine e un complesso residenziale a Fagagna.


© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054