The Broad
  1. Home
  2. Architettura
  3. The Broad

The Broad

Diller Scofidio + Renfro

Scritto da Diller Scofidio + Renfro -

Nato da un progetto di DS+R e finanziato da Eli ed Edythe Broad, filantropi e collezionisti d’arte di lunga data, The Broad si colloca nel centro di Los Angeles, andando ad aggiungersi alle icone architettoniche (come il Walt Disney Concert Hall e il Museo d’Arte Contemporanea) già presenti lungo Grand Avenue, corridoio urbano a impronta culturale oggi in grande espansione.

Il progetto museale di DS+R ha previsto spazi per gallerie al piano terra e al secondo livello, divisi da una “volta” in posizione intermedia, dove si colloca l’archivio delle collezioni, attorno al quale si sviluppa l’area amministrativa. Una volta superato l’ingresso, i visitatori salgono per una scala mobile di oltre 30 metri, attraversando la “volta” in calcestruzzo fino ad arrivare alla galleria all’ultimo piano, caratterizzata da soffitti alti 7 m e punteggiati da 318 lucernari, che diffondono i raggi del sole nello spazio per mostre. Una volta terminato il percorso espositivo al terzo livello, gran parte dei visitatori ridiscenderà passando per una tromba delle scale e attraversando la “volta”; un’occasione per ammirare a distanza alcune opere d’arte non esposte, ma che potrebbero essere oggetto di nuovi allestimenti in futuro.

Il prospetto lungo Grand Avenue si presenta come una vela, un esoscheletro poroso realizzato con pannelli in calcestruzzo e acciaio che filtrano i raggi del sole all’interno, stabilendo inoltre delle linee di veduta tra il museo e il contesto esterno. Agli angoli sud e nord del volume, la vela si “alza” creando due ingressi sul livello stradale.

Adiacente al museo e parte integrante del progetto è una piazza di oltre 2 mila mq, sempre a firma DS+R, che si sviluppa a partire da Hope Street fino a Grand Avenue. Di particolare rilievo la presenza sia di alcuni ulivi secolari Barouni e di un ampio prato, due aggiunte largamente richieste in questo corridoio culturale carente di aree a verde, sia di un arredo urbano riqualificato, che rende la zona più accogliente agli occhi dei passanti.  Lungo il confine occidentale è prevista inoltre la costruzione di un ristorante, che sarà realizzato da The Broad in collaborazione con Bill Chait e la sua catena Sprout.

Location: 221 S. Grand Avenue, Los Angeles, Calif. 90012
Completion: 2015
Cost of Construction: 127,000,000 Euros
Design Architects: Diller Scofidio + Renfro
Executive Architects: Gensler
Contractor: MATT Construction

Consultants
Structural Engineering: Nabih Youssef Associates, Leslie E. Robertson Associates
Civil Engineering: KPFF Consulting
Engineers Mechanical, Electrical, Plumbing, Fire Life-Safety, Lighting Engineers: ARUP
Lighting Design: Tillotson Design
Vertical Trasportation: Lerch Bates Associates
Collection Storage: Solomon + Bauer + Giambastiani
Security: Ducibella Venter + Santore
Waterproofing: Simpson Gumpertz & Heger
Graphic Design: 2x4

Iscriviti alla newsletter:
Ho letto la privacy policy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Resta aggiornato sulle novità del mondo dell'architettura e del design
Non perdere interessanti opportunità di formazione
Scopri in anteprima i contenuti del Magazine e della Webzine di THE PLAN
Tag
#Iwan Baan  #Elizabeth Daniels  #Benny Chan  #Hufton + Crow  #Los Angeles  #California  #Museo  #America settentrionale  #Diller Scofidio + Renfro 

© Maggioli SpA • THE PLAN • Via del Pratello 8 • 40122 Bologna, Italy • T +39 051 227634 • P. IVA 02066400405 • ISSN 2499-6602 • E-ISSN 2385-2054